giovedì, 8 Dicembre, 2022

TradingView

Chi si interessa al mondo del trading online ha probabilmente già sentito parlare di TradingView, la piattaforma innovativa che unisce al suo carattere social una serie di servizi molto utili per gli investitori. Attualmente vi sono migliaia e migliaia di utenti che hanno scelto e utilizzano attivamente questa piattaforma, il che ha portato TradingView a raggiungere un successo tale da renderla tra le migliori piattaforme in ambito finanziario.

Tale successo sembra essere meritato se si guarda approfonditamente ai servizi e alle funzionalità offerte dalla piattaforma, cosa che verrà fatta nella seguente guida.

TradingView – riepilogo

🤨Cos’è :Piattaforma per analisi finanziaria, utilizzabile sui principali mercati globali
🎭A chi è adatta:A tutti, anche ai principianti
Dove scaricarla:Sito ufficiale TradingView
📈Broker affiliati:Capital.com (qui pagina ufficiale) / Trade.com (qui pagina iniziale)
💰Costo:Gratis con piano base
💫Valutazione:⭐⭐⭐⭐⭐ – Ottimo
Trading View – Tabella riassuntiva

Cos’è TradingView?

Ma cos’è esattamente TradingView? TradingView è un servizio finanziario che in realtà è nato nel 2011, dunque è meno recente di quanto si possa pensare. Ma la sua fama si è accresciuta soprattutto negli ultimi anni, in parallelo al crescente interesse delle persone nei confronti del trading online e di tutto quanto vi ruota intorno.

Nel corso degli anni sono state apportate molte migliorie e molti aggiornamenti a TradingView, che hanno reso questo servizio ancora più utile e apprezzato dagli utenti e che hanno permesso alla piattaforma di affermarsi a livello globale tra le più autorevoli in assoluto.

TradingView: Cos'è e come funziona - Recensione a cura della redazione di guidatradingonline.net
TradingView: Cos’è e come funziona – Recensione a cura della redazione di guidatradingonline.net

In sostanza, TradingView è una piattaforma di charting e analitica che permette di creare una vera e propria community di investitori grazie alla sua struttura di social network. I due aspetti della piattaforma sono ben amalgamati e riescono a coesistere in maniera armoniosa. In questo modo, infatti, si possono approfondire le analisi di mercato nel modo giusto stando attenti anche al sentiment di mercato dato dagli altri investitori.

Attenzione però, perché c’è da specificare che TradingView non è una piattaforma per investire online. Non offre infatti servizio di brokeraggio, si appoggia anzi a piattaforme come Capital.com (qui per il sito ufficiale), ad esempio, integrando i suoi servizi alla possibilità di investire online che viene fornita da queste.

Se il popolare Coinmarkertcap è la piattaforma di riferimento per quanto riguarda le criptovalute come Bitcoin, TradingView si posiziona invece come principale strumenti di analisi per ogni categoria di asset.

Lo scopo ultimo di TradingView è connettere i trader di tutto il mondo e allo stesso tempo offrire loro la possibilità di prepararsi al meglio al trading online, studiando, facendo analisi approfondite dei mercati e potendo usufruire di tutti gli strumenti utili per cogliere al volo le occasioni giuste di investimento.

Secondo gli sviluppatori di questa piattaforma, il trading online deve essere il più possibile social, poiché lo scambio di informazioni e consigli tra gli investitori ha una utilità enorme, sia nell’immediato che nel lungo termine, in quanto ha anche una grossa valenza formativa. È dunque molto conveniente fare trading utilizzando come supporto le funzionalità di TradingView.

Come funziona TradingView?

Non essendo una piattaforma di broker online, sorge spontanea la domanda: come funziona TradingView? Quali sono i servizi che offre? Tra quelli accessibili direttamente dalla homepage della piattaforma, i più interessanti sono i seguenti:

  • Grafici di analisi tecnica: i grafici qui consultabili sono moltissimi e personalizzabili. Si possono infatti scegliere quelli a barre che solitamente sono i preferiti dei principianti, o anche quelli a candela che invece sono più utilizzati dai trader più esperti.
  • Calendario economico: grazie a questo strumento, anch’esso personalizzabile, è possibile conoscere in tempo reale le news e gli eventi più interessanti del mercato, o almeno quelli che possono maggiormente interessare il proprio tipo di investimento.
  • Indicatori di trading: per completare e rendere davvero utile l’analisi tecnica non possono mancare gli indicatori. TradingView offre la possibilità di utilizzare indicatori propri, ovvero creati con PineScript, il celebre linguaggio informatico.
  • Screener Forex, azioni e crypto: con questo servizio è possibile conoscere tutto quello che riguarda gli asset che interessano al trader, l’andamento, la performance, il trend, i minimi e i massimi ecc.
  •  Calendario degli utili: permette di conoscere la situazione economica delle società, ovvero il fatturato, le previsioni future e tutto quello che serve per decidere su quali azioni puntare.
La maggior parte delle funzionalità di TradingView è accessibile direttamente dalla homepage dello stesso sito
La maggior parte delle funzionalità di TradingView è accessibile direttamente dalla homepage dello stesso sito
  • Flusso di notizie: in questa sezione è possibile seguire in tempo reale tutto quello che avviene nell’economia del mondo, eventualmente concentrandosi in particolare su mercati specifici che attirano maggiormente il proprio interesse.
  • Community online: è questa una delle sezioni più apprezzate in assoluto dai trader, in quanto consente di scambiarsi idee e consigli con gli altri utenti e in questo modo confrontarsi continuamente, crescendo e imparando a fare trading ogni giorno di più.

TradingView: a cosa serve?

Da quanto detto finora è facile intuire che utilizzare TradingView permette di avere a disposizione tutto quello che serve ad un buon trader per elaborare le sue strategie di trading e per organizzare i suoi investimenti al meglio. Usare TradingView permette di accedere ad analisi molto approfondite dei mercati e a fare trading con maggiore consapevolezza.

Per entrare ancor di più nel dettaglio delle funzioni e delle utilità di questa piattaforma si può comprendere, nel pratico, cosa è possibile fare con essa. Si possono non soltanto studiare e analizzare i mercati finanziari e entrare a far parte della community social, come già accennato, ma anche accedere ad una serie di servizi esclusivi che sono peraltro oggetto continuo di aggiornamento.

La società che gestisce la piattaforma di TradingView, ovvero Multicharts, si impegna infatti per aggiungere sempre nuove funzionalità per gli utenti investitori, come ad esempio il servizio Streams, che consente l’accesso alle dirette live degli altri utenti più esperti. In questo modo si potranno osservare analisi finanziare e studi dei grafici per poter apprendere e comprendere meglio le strategie da attuare.

Verso la fine del 2020 è stata inoltre inserita una sezione gratuita, Timelines, che permette di ottenere informazioni riguardo gli andamenti passati degli asset per riuscire a prevedere con maggiore precisione quelli futuri.

TradingView: quali servizi offre?

È dunque il momento di entrare davvero nel dettaglio dei servizi offerti da questa piattaforma e per farlo la cosa migliore è analizzare alcuni degli strumenti che TradingView offre ai propri utenti, in particolare quelli che hanno maggiormente conquistato gli investitori di tutto il mondo. Eccone dunque di seguito alcuni:

📊Servizi offerti da TradingView🛠Caratteristiche 
🌲Pine ScriptLinguaggio informatico che può essere utilizzato per creare indicatori di trading e backtesting
📈Grafici tecniciUtili a monitorare i mercati e elaborare le proprie strategie di investimento
🗣Social CommunityPossibilità di seguire le dirette degli altri investitori e scambiarsi consigli su trading e asset 
Tabella riassuntiva dei principali servizi offerti da TradingView

Pine Script

Gli sviluppatori di TradingView si sono preoccupati di realizzare anche un linguaggio di programmazione proprio, col nome di Pine Script, che può essere utilizzato per creare e scrivere indicatori di trading online personalizzati. Tali indicatori diventano molto utili se integrati ai grafici di trading e utilizzati nell’analisi tecnica.

Con PineScript ogni trader ha la possibilità di scrivere il proprio indicatore attraverso lo stesso grafico. Nella parte inferiore di questi, infatti, si potrà trovare la voce dedicata e cliccando su “PineScript” si potrà cominciare a scrivere il proprio indicatore.

La freccia rossa indica l'editor utile per creare e scrivere indicatori di trading con PineScript
La freccia rossa indica l’editor utile per creare e scrivere indicatori di trading con PineScript

Il vantaggio di utilizzare indicatori realizzati personalmente sta nell’ottimizzazione delle proprie operazioni e nell’impiego del trading algoritmico. Nonostante quello che possa sembrare all’apparenza, PineScript è inoltre uno dei linguaggi informatici più semplice tra quelli in circolazione.

Serve certo un po’ di pratica e di studio prima di poterlo utilizzare al meglio, ma in realtà anche chi non ha nessuna esperienza con la programmazione può utilizzare TradingView e PineScript con successo e profitto. Sono, a questo scopo, disponibili manuali e materiali formativi che consentono di capire come utilizzare PineScript, servendosi anche di esempi pratici forniti dai trader che lo utilizzano.

Grafici tecnici

Uno degli aspetti che maggiormente ha reso famosa questa piattaforma è la disponibilità di grafici per l’analisi tecnica personalizzabili. Possono essere infatti impostate molte configurazioni e molti dettagli che permettono di ottimizzare lo studio degli asset e dei mercati.

I grafici offerti da TradingView non sono soltanto molto utili, ma anche molto semplici da utilizzare. Hanno infatti un funzionamento molto intuitivo e basta semplicemente utilizzare i tools e le funzioni che sono messe a disposizione dalla piattaforma. I grafici più semplici, utilizzati soprattutto dai principianti, sono quelli a linee o a barre, mentre invece per i trader esperti TradingView mette a disposizione strumenti molto più avanzati.

Ad esempio, si può ricorrere a grafici che indicano le variazioni di prezzo senza considerare il range temporale. Sono questi i grafici Renko o il Kagi, di origine giapponese, così come Hieikin Ashi, che sono utilizzati per studiare l’andamento complessivo del mercato.

TradingView offre la possibilità di accedere a più di 10 grafici interattivi che sono programmati con un linguaggio web di ultima generazione, ma non è questo l’unico vantaggio offerto dalla piattaforma. Infatti questi grafici sono particolarmente apprezzati in quanto offrono varie funzionalità integrate.

Per esempio, si possono combinare più grafici, fino ad 8 addirittura. In questo modo, i più esperti possono tenere sotto controllo più asset contemporaneamente.

Alcune delle impostazioni personalizzabili e funzionalità più utili all'interno di TradingView
Alcune delle impostazioni personalizzabili e funzionalità più utili all’interno di TradingView

Come si vede dall’immagine sovrastante, la schermata dei grafici offerta da TradingView è estremamente completa. A destra del grafico è presente la “watchlist”, cioè la lista degli asset preferiti che può essere personalizzata a seconda delle proprie preferenze di investimento, in modo tale da tenere sempre sotto controllo il mercato.

Nella parte superiore è invece possibile selezionare il tipo di grafico che si preferisce e quali indicatori utilizzare. Qui è possibile anche attivare gli alert, ovvero delle notifiche che vengono ricevute ogni volta che ci sono movimenti di mercato significativi. Se ad esempio si vuole investire in un determinato asset, si può impostare la ricezione delle notifiche quando questo arriva ad un determinato prezzo.

Nella sezione a sinistra vi sono i vari strumenti di disegno mente in quella inferiore è possibile cambiare il timeframe, ovvero il range temporale. Inoltre, TradingView permette di analizzare tutti i maggiori mercati globali ed è adatta a qualsiasi tipo di trader, qualsiasi sia la tipologia di asset su cui si voglia concentrare.

Social Community

Il miglior modo di imparare a fare trading e di arricchire il proprio bagaglio culturale in questo ambito è la pratica, ma anche e soprattutto il confronto con gli altri investitori, specialmente quelli che hanno una maggiore esperienza alle loro spalle. 

Infatti, soprattutto per coloro che sono alle prime armi, avere la possibilità di scambiarsi opinioni, consigli e pareri ha una valenza fortemente formativa. Ecco perché TradingView è una piattaforma che offre agli utenti anche il suo lato social, con la presenza di canali informativi e didattici che possono essere seguiti dai principianti, ma anche la sezione dedicata alle idee di trading, che offre analisi di mercato costantemente aggiornate. 

A ciò si va ad aggiungere anche la sezione “flusso di notizie”, che permette di restare aggiornati sempre sulle ultime novità dei mercati, selezionando quelli che maggiormente interessano al trader in questione. Lo scambio di informazioni e lo sguardo che si può dare al sentiment generale utilizzando la funzione social di questa piattaforma ricorda in qualche modo il Social Trading di eToro (clicca qui per provarlo in demo gratis), ma ovviamente ci sono le dovute differenze, a cominciare dal fatto che eToro è anche una piattaforma di broker, cosa che invece come abbiamo detto non vale per TradingView.

Leggi anche: eToro opinioni e recensioni

TradingView: migliori piattaforme su cui utilizzarlo

Dopo aver compreso come funziona e a cosa serve la piattaforma di TradingView, è il caso di capire quali sono le piattaforme di broker che la supportano. In realtà, TradingView può essere utilizzata anche nella sua versione desktop e nella versione app, indipendentemente da altre piattaforme, ma tale servizio ha stretto collaborazioni con alcune tra le migliori piattaforme di trading online, in modo tale da unire la sua funzione informativa e formativa a quella di broker online.

Capital.com

Capital.com

Capital.com (qui per aprire un conto) è una delle piattaforme che supportano TradingView. Ma questo non è il solo punto a favore di questa piattaforma, in quanto essa anche indipendentemente da TradingView ha saputo guadagnarsi una grande fama e la fiducia degli utenti nel corso del tempo.

Capital.com è infatti una delle piattaforme di trading più affidabili e sicure tra quelle presenti sul mercato, capaci di garantire agli utenti la tranquillità giusta per poter operare sui mercati in tutta serenità, senza incappare in truffe o fregature. 

Fare trading sfruttando l’unione di queste due piattaforme è molto vantaggioso, in quanto si possono combinare gli strumenti utili all’investimento (e non solo) presenti su Capital.com a tutto il materiale e le funzionalità di TradingView. Da ciò deriva un’attenta e profonda analisi dei mercati, che permette di fare investimenti più oculati e dunque più profittevoli. Utilizzare TradingView su Capital.com è tra l’altro molto semplice, basta seguire pochi semplici passaggi:

  • Creare il proprio account su Capital.com, se non se ne possiede già uno.
  • Aprire un conto su Capital.com (qui per farlo).
  • Selezionare, su TradingView, Capital.com scegliendo tra le piattaforme integrate.
  • Collegare il proprio account grazie alla richiesta di autorizzazione che comparirà sulla homepage di Capital.com.
tradingview su Trade.com

Trade.com

Altro broker che ha dato inizio ad una partnership con TradingView è Trade.com (qui per il sito ufficiale). Tali accordi hanno portato la piattaforma di broker, già famosa e molto apprezzata per i suoi servizi, a livelli ancora più alti, mettendola di diritto tra le scelte più gettonate degli investitori.

Per utilizzare TradingView con Trade.com basta semplicemente accedere al proprio browser e, dopo essersi registrati al sito ufficiale di Trade.com (qui link utile per farlo), si accederà alla sua piattaforma web based e da qui si potrà selezionare TradingView come piattaforma operativa per studiare i mercati.

Anche in questo caso, scegliere di unire i servizi di brokeraggio offerti da Trade.com agli strumenti analitici di TradingView è la combinazione vincente per dare una spinta in più alle proprie strategie di trading. 

TradingView: quali sono i costi?

È interessante, a questo punto, capire se TradingView è un servizio utilizzabile gratuitamente e quali siano invece i costi dei diversi abbonamenti proposti. Infatti, tale servizio è così avanzato da proporre ai propri utenti diverse tipologie di abbonamento, in modo tale da adattarsi perfettamente non soltanto al livello del trader in questione, ma anche alle sue possibilità economiche.

In realtà, gran parte degli strumenti citati più sopra in questa guida, sono completamente gratuiti e utilizzabili con l’abbonamento basic gratis, ma per approfondire davvero le analisi di mercato con questa piattaforma, gli abbonamenti a pagamento diventano necessari, in quanto offrono la possibilità di sfruttare al 100% le potenzialità della piattaforma a supporto delle proprie strategie di trading.

Abbonamenti TradingView

Ecco una breve tabella di riepilogo degli abbonamenti disponibili con TradingView e delle loro principali caratteristiche, che saranno poi approfondite di seguito. Già da questa tabella iniziale è possibile intuire che, se si preferiscono abbonamenti con un costo maggiore e più specifici, si ha la possibilità di accedere a strumenti di analisi più avanzati e precis ottimi per l’analisi tecnica. Si deve anche sottolineare, però, che utilizzare TradingView in modalità demo e dunque gratuita rappresenta un buon inizio, per investitori inesperti e che desiderano prendere maggiore confidenza con la piattaforma prima di iniziare a pagare per gli abbonamenti.

📑
Tipologia abbonamento
💸Costi 📱
App mobile
📞Assistenza clienti🗓️Calendario economico⏰Alert 🤖Backtesting 📈
Indicatori personalizzati
🆓
Prova gratuita?
🥉PRO14.99 $Sì Standard Sì 20No IllimitatiSì, valida 30 giorni
🥈PRO+29.95 $Sì Priorità 100Sì IllimitatiSì, valida 30 giorni
🥇PREMIUM59.95 $Sì Massima prioritàSì 400Sì Illimitati Sì, valida 30 giorni
Tabella riassuntiva offerta TradingVIew

Abbonamento PRO

L’abbonamento PRO è attivabile sia mensilmente che annualmente e può essere adatto sia a trader principianti che a trader di livello più alto. È l’abbonamento con un costo minore rispetto a tutti gli altri, appena 14.99 $, ma allo stesso tempo offre molti indicatori, tools e timeframe molto avanzati che permettono lo studio e l’analisi dei dati tecnici. In particolare, con un abbonamento PRO a TradingView, si avrà accesso ai seguenti servizi:

  • Timeframe personalizzati;
  • Possibilità di visualizzare più grafici contemporaneamente;
  • Watchlist multiple;
  • Possibilità di applicare 20 alert;
  • Possibilità di utilizzare 5 indicatori per ogni grafico;
  • Strumenti rappresentativi dei volumi di mercato;
  • Zero pubblicità.

Essendo il meno costoso tra gli abbonamenti, questo potrebbe essere maggiormente adatto a coloro che sono ancora alle prime armi e che non sono ancora disposti a spendere molto per le proprie operazioni di trading. Può essere anche un primo abbonamento per prendere confidenza con la piattaforma e passare poi successivamente a quelli più avanzati.

Abbonamento PRO+

PRO+ è un abbonamento più adatto a coloro che hanno già raggiunto un livello superiore di trading e che desiderano continuare ad avanzare in questo campo. È quindi consigliato a chi è in possesso almeno delle conoscenze di base del trading ed ha un costo di 29.95 $. Questo abbonamento comprende:

  • 10 layout diversi;
  • 10 indicatori utilizzabili per ogni grafico;
  • 100 alert impostabili;
  • Grafici personalizzabili;
  • Dati esportabili;
  • Possibilità di combinare gli indicatori a proprio piacimento.

Nonostante il costo sia più elevato del precedente, questo risulta essere un ottimo abbonamento per coloro che hanno qualche conoscenza in più e che vogliono svolgere operazioni di day trading.

Abbonamento Premium

Ultimo e più costoso tra gli abbonamenti di TradingView, Premium è il servizio che permette di sfruttare appieno tutte le funzionalità di questa piattaforma ed è dedicato a investitori esperti in questo campo. Il prezzo, se si considerano i servizi offerti, è in realtà molto ragionevole. Con 59.99 $ si avrà infatti accesso a:

  • Dati ancora più specifici e approfonditi nei grafici;
  • Timeframe su secondi:
  • Possibilità di visualizzare 8 grafici in un’unica finestra;
  • Possibilità di impostare 400 alert senza scadenza;
  • Infiniti layout;
  • In aggiunta ai 100 predefiniti utilizzabili con ogni abbonamento, altri 25 indicatori per ogni grafico;
  • Rapido flusso di dati.

L’abbonamento Premium offre inoltre un ulteriore vantaggio a coloro che lo scelgono, ovvero la possibilità di accedere all’assistenza clienti con la massima priorità. Per gli altri abbonamenti è comunque prevista assistenza, ma senza alcuna priorità.

TradingView: è possibile provarlo in demo?

Molti investitori preferiscono provare questo servizio e questa piattaforma nella sua versione demo, in modo tale da prendere confidenza con gli strumenti e capire se realmente TradingView è adatto alle proprie esigenze e alle proprie capacità. 

L’account demo di TradingView permette di accedere a moltissimi servizi e strumenti presenti sulla piattaforma, potendo quindi familiarizzare con essa senza correre nessun rischio e senza spendere nulla. Grazie alle tecnologie avanzate con cui è realizzata questa piattaforma, nella fase demo sarà possibile anche tenere traccia degli asset che si scelgono e ricevere quindi un feedback riguardo l’efficacia delle strategie messe in atto, potendo anche visualizzare il rapporto profitto/perdita.

Aprire un account demo con TradingView è semplice, basta accedere alla sezione grafici di trading e cliccare sulla voce paper trading che si trova nel pannello in basso. Il conto demo può essere resettato ogni volta che lo si vuole, in modo tale da provare strategie sempre diverse ed esercitarsi sul trading in maniera ottimale, testando appieno tutte le funzioni della piattaforma di TradingView. 

TradingView: app mobile e versione desktop

TradingView offre la possibilità di essere utilizzata direttamente sul browser, senza dover essere scaricata e installata, il che per molti investitori può essere molto comodo. Ma per coloro che preferiscono un approccio ed un accesso più dinamico alla piattaforma, TradingView mette a disposizione anche una versione desktop e una per app mobile.

Per quanto riguarda la versione desktop, questa può essere facilmente scaricata e permette di usufruire della versatilità e velocità di questa piattaforma direttamente dal proprio computer, senza dover accedere tramite browser. Ciò può essere molto vantaggioso soprattutto perché in questa modalità è possibile attivare l’impostazione multi-monitor, che invece non è disponibile nella versione browser.

È una versione gratuita e che è compatibile con MAC, Linux e Windows. Scegliere se scaricare o meno questa versione dipende anche dal tempo che si vuole dedicare all’utilizzo di questa piattaforma e a quanto approfonditamente si vogliono analizzare i mercati. 

App TradingView

Per gli investitori che lo desiderano, TradingView è disponibile anche come app di trading per il proprio smartphone. I processi di analisi vengono in questo modo sveltiti e semplificati e anche in questo caso il download è gratuito e compatibile sia con Android che con iOS.

L'app mobile di TradingView è estremamente funzionale e utile
L’app mobile di TradingView è estremamente funzionale e utile

C’è però da specificare che con la versione app mobile di TradingView non è possibile avere accesso a strumenti multi-chart di ultima generazione, proprio a causa di un motivo pratico: lo schermo di uno smartphone è troppo piccolo per consentirlo. 

Ci sono però dei vantaggi che la rendono una buona appa integrativa magari alla versione web e desktop. Ad esempio, con l’app di TradingView è possibile ricevere in tempo reale tutte le notifiche e gli alert che si sono impostati e dunque sapere immediatamente se è il momento o meno di aprire o chiudere una posizione.

Ciò, unitamente all’utilizzo delle app delle migliori piattaforme trading online, permette di intervenire velocemente sui mercati e di non perdere le più ghiotte occasioni di investimento. L’app di TradingView è inoltre utile per tenersi costantemente in formati sulle notizie e le novità relative ai mercati finanziari, in modo da avere sempre davanti a sé un quadro completo della situazione degli asset.

TradingView: pro e contro

TradingView è sicuramente una piattaforma dagli insindacabili vantaggi, soprattutto nell’ottica di chi vuole intraprendere un percorso professionale nell’ambito del trading online e vuole sfruttare tutto il supporto possibile dato da questi servizi. 

Non si darebbe però una completa analisi e visione di TradingView se però non si facesse riferimento anche a quelli che sono i suoi difetti, presenti ovviamente anche in questo caso. Si vedrà però, di seguito, come i pro sono più numerosi e più importanti rispetto ai contro di TradingView.

👍Pro 👎Contro 
Linguaggio Pine ScriptPartnership limitate con i broker online
Grande quantità di asset disponibiliNon è disponibile analisi fondamentale
Strumenti avanzati di analisi tecnica
Conto demo
Piattaforma social
PRO e CONTRO relativi a TradingView

Pro TradingView

I vantaggi di supportare il proprio investimento con le funzioni di TradingView sono in realtà anche più di quelli indicati in tabella. Innanzitutto, questa piattaforma permette l’utilizzo di moltissimi tools e strumenti per operare un’approfondita analisi tecnica. Tra questi ci sono i grafici HTML5 che sono completamente personalizzabili e ciò li rendi adatti a trader di qualsiasi livello, i quali possono modellarli a seconda delle proprie capacità e delle proprie competenze.

Impossibile non citare tra i vantaggi il rivoluzionario linguaggio Pine Script che rappresenta probabilmente l’aspetto più apprezzato e apprezzabile della piattaforma di TradingView. È chiaro che, per utilizzarlo, sono necessarie alcune conoscenze di base e un minimo di pratica, ma per le sue funzionalità questo resta comunque uno dei linguaggi di programmazione in assoluto più semplici e agevoli da utilizzare.

TradingView offre inoltre le possibilità di analizzare moltissimi asset, con un listino che viene costantemente aggiornato, e anche di accedere ai maggiori mercati globali. Gli strumenti forniti per l’analisi di questi sono molto avanzati e permettono a chiunque di comprendere dinamiche e strategie di trading.

Anche la possibilità di utilizzare TradingView in modalità demo gratuita è molto vantaggiosa ed è l’ideale per coloro che vogliono provare questa piattaforma ma sono ancora incerti riguardo al suo funzionamento e alla sua utilità per i propri scopi.

Infine, molto apprezzata e valida è anche l’impostazione social della piattaforma, che consente un costante rapportarsi tra gli utenti, dal grande valore didattico e formativo. È anche importante in quanto fa sentire il trader parte di una community, integrato nel mondo degli investimenti e più vicino ad altri che hanno i suoi stessi interessi e passioni. 

Contro TradingView

Uno dei primi contro che salta subito all’occhio quando si vuole utilizzare TradingView è il fatto che purtroppo, per il momento, soltanto pochi broker supportano questo servizio. Questo potrebbe essere un limite importante soprattutto per investitori che hanno conti aperti già con altri broker e che non vogliono o non possono aprirlo con altre.

C’è però da dire che le piattaforme che lo supportano, come Capital.com (qui per aprire un conto), sono però estremamente valide e sicure e dunque rappresentano un’ottima scelta per cominciare a fare trading online con in aggiunte il sostegno degli strumenti di TradingView.

Altro contro è il fatto che la piattaforma al momento non mette a disposizione settori dedicati all’analisi fondamentale, la quale è anch’essa molto importante per il trading online. Come si può notare, però, questi contro non solo sono in numero inferiore rispetto ai vantaggi, ma rappresentano anche limiti che possono essere superati. 

È infatti molto probabile che, con i continui aggiornamenti a cui è sottoposta, la piattaforma di TradingView inserisca anche aree dedicate all’analisi fondamentale e ad altri servizi aggiuntivi, nonché che stringa partnership anche con altre piattaforme di broker online, ampliando così i suoi orizzonti e il suo bacino di utenza.

TradingView: vantaggi e svantaggi in sintesi

Andando a riassumete i principali vantaggi e svantaggi della piattaforma, fra i punti a favore risaltano quelli legati alla flessibilità e personalizzazione del servizio.

Infatti, si tratta di un software capace di offrire un’eccellente esperienza utenta, attraverso un vasto numero di indicatori tecnici in continuo aggiornamento che vengono creati dagli esperti del settore.

Inoltre, è anche possibile creare dei robot di trading personali ed effettuare dei test.

In generale, la piattaforma risulta completa e affidabile anche per chi utilizza solamente il piano base senza costi aggiuntivi.

Sul fronte degli svantaggi va sottolineata la scarsità di broker per il trading reale, anche se questo sembra un punto destinato a colmarsi con il passare del tempo.

Va anche evidenziato il fatto che la piattaforma non si occupi nello specifico di analisi fondamentale, motivo per cui sarebbe meglio utilizzare anche altri strumenti per condurre un’analisi a 360°

TradingView: conviene?

Da quanto detto finora emerge che TradingView è una piattaforma di analisi finanziaria e charting davvero utile e vantaggiosa, ma quello che ci si può chiedere arrivati a questo punto è: conviene davvero, nel pratico, utilizzarla? Davanti a quesiti del genere, qualora non bastasse quanto esposto finora in questa guida, è utile affidarsi a quelle che sono le opinioni e le recensioni dei trader e degli utenti che hanno già utilizzato TradingView. Chi meglio di loro, infatti, potrebbe dare un parere spassionato e sincero sui servizi di questa piattaforma.

Sul web sono infatti moltissime le recensioni che vengono lasciate dagli utenti e sembra proprio che TradingView sia molto apprezzato da essi. In particolar modo viene sottolineata la grande forza analitica degli strumenti offerti dalla piattaforma, che viene considerata tra le migliori in assoluto per studiare i mercati.

Il conto demo, i grafici, PineScript, gli alert, insomma tutti i servizi sono non soltanto utili, ma anche semplici da usare persino per chi muove i primi passi nel mondo del trading. Per completezza c’è però da dire che molti utenti lamentano la qualità dell’assistenza clienti, che a quanto pare sembra essere un po’ carente. Tale problema viene però superato nel momento in cui si sottoscrive un abbonamento Premium.

Considerazioni finali 

In conclusione è possibile affermare che TradingView è una piattaforma ottima per coloro che vogliono affrontare il trading online con serietà e dedizione e vogliono avvalersi di strumenti e grafici approfonditi a sostegno delle proprie strategie di investimento.

TradingView - Le nostre considerazioni finali
TradingView – Le nostre considerazioni finali

I vantaggi ampiamente approfonditi in questa guida sono palesi e i propri investimenti possono solo risentire positivamente dell’utilizzo di questa piattaforma. Il fatto che possa essere utilizzata anche gratis, poi, la rende ancor più conveniente per coloro che non vogliono spendere troppo ma vogliono comunque migliorare le proprie abilità di trading.

Utilizzando inoltre piattaforme broker affidabili e sicure come Trade.com (qui il sito ufficiale), si ha la possibilità di unire in maniera vincente i servizi di TradingView a quelli delle migliori piattaforme di trading. 

FAQ – TradingView: Domande e Risposte frequenti

Cos’è TradingView?

TradingView è una piattaforma di analisi tecnica e charting introdotta sul mercato nel 2011. Offre analisi dei mercati approfondite e in tempo reale per supportare l’attività degli investitori in tutto il mondo.

A chi è adatta TradingView?

Nonostante i servizi offerti da TradingView siano molto avanzati e specifici, la sua interfaccia semplice e chiara consente a chiunque di utilizzarla con facilità, anche ai principianti.

TradingView è gratis?

Esiste un abbonamento basic che consente di utilizzare gratis TradingView, seppur con meno strumenti e qualche limitazione in più rispetto agli abbonamenti a pagamento. Questi sono il PRO, Pro+ e Premium e hanno un costo crescente.

Cos’è PineScript?

PineScript è il linguaggio di programmazione messo a disposizione da TradingView, semplice da utilizzare e molto utile soprattutto per i trader di livello più avanzato.

Quali piattaforme supportano TradingView?

Attualmente TradingView è supportata da alcune delle migliori piattaforme di trading online, tra tutte ricordiamo Capital.com (qui per apertura conto demo gratis semplificata).

Guidatradingonline.net © 2016-2023 Guidatradingonline.net - Guida facile aggiornata per imparare a fare trading online da zero.