martedì, 1 Dicembre, 2020

Strategia Ritracciamenti di Fibonacci

A che serve una guida alla strategia Ritracciamenti di Fibonacci? Cosa sono e di che si tratta? Procediamo per gradi.

Mettiamo che hai a disposizione un capitale di una certa entità (da qualche centinaia fino a migliaia di euro). Hai intenzione di farlo fruttare nel tempo e ti è giunta voce di una nuova realtà: l’online trading.

Hai dato uno sguardo alle principali soluzioni per far fruttare i tuoi risparmi ma le hai trovate insoddisfacenti?

Tassi variabili e spese di ufficio, infatti, si sono dimostrati capaci di erodere piano piano il tuo capitale?

Ebbene, si tratta di una problematica comune a molti dei nostri lettori. Per questo motivo, infatti, noi di GuidaTradingOnline ci siamo posti l’obiettivo di approfondire ogni aspetto tecnico di questa nuova realtà.

Con il trading online, infatti, puoi investire comodamente da casa sui principali mercati finanziari. Per farlo, tuttavia, avrai bisogno di una buona strategia di trading e di un buon broker, affidabile e regolamentato.

In questo approfondimento ti mostreremo come impiegare i Ritracciamenti di Fibonacci per investire sui mercati finanziari. Inoltre ti indicheremo anche quali sono le migliori piattaforme per investire con questa strategia.

Ti anticipiamo che si tratta di: eToro, Capital.com e IQ Option. Le loro offerte sono descritte alla fine della guida.

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI
Licenza: CySEC

Dep. Min. €200
Recensione eToro
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Social Trading
Inizia Gratis ➤ 62% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/FCA

Dep. Min. 20€
Recensione Capital.com
Saldo Demo: Illimitato
Esclusività: Intelligenza Artificiale
Inizia Gratis ➤ Capitale a Rischio.
Licenza: CySEC/ASIC

Dep. Min. 100€
Recensione FP Markets
Saldo Demo: 100.000
Esclusività: Trading automatico / Spread 0.0
Inizia Gratis ➤ Capitale a Rischio.
Licenza: CySEC

Dep. Min. 100€
Recensione Trade.com
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Video/eBook Gratis
Inizia Gratis ➤ Capitale a rischio.
Licenza: CySEC

Dep. Min. €10
Recensione IQ Option
Saldo Demo: 10.000€
Esclusività: Community Trading
Inizia Gratis ➤ Capitale a rischio.
Licenza: CYsec

Dep. Min. €100
Recensione Plus500
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Spreads Stretti
Inizia Gratis ➤ Capitale a Rischio.

Nota bene: i broker che trovi presenti sul nostro sito sono tutte piattaforme regolamentate e autorizzate a prestare i propri servizi ad utenti europei ed italiani.

Questi broker, inoltre, offrono ai propri clienti un servizio di conto demo gratuito, una ottima simulazione di trading per familiarizzare con i mercati a rischio zero.

Ritracciamenti di Fibonacci: cosa sono?

Andiamo ad analizzare bene questo particolare strumento di analisi dei mercati finanziari. I Ritracciamenti di Fibonacci non sono affatto una scoperta recente: essi si basano, infatti, sulle teorie di Leonardo Pisano, detto il Fibonacci, vissuto a Pisa tra il XII e il XIII secolo.

Si tratta di uno dei più importanti matematici del primo Rinascimento, tra coloro che hanno tracciato il sentiero poi imboccato dalle ricerche moderne.

Fibonacci, in particolar modo, è passato alla storia per la scoperta dell’omonima successione numerica.

La successione di Fibonacci è tale che ogni numero equivale alla somma dei due precedenti. La sua importanza sta nel fatto che il rapporto tra gli elementi di questa serie tende ad uno dei numeri più belli nell’universo matematico, la sezione aurea (Φ).

La sezione aurea è alla base dell’efficacia di questa successione numerica anche nell’ambito degli investimenti finanziari.

Φ: un numero magico

Il numero aureo (Φ) è un numero irrazionale, ovvero presenta una sequenza decimale infinita. La sua bellezza sta nel fatto che la maggior parte dei rapporti esteticamente pregevoli in natura risulta essere regolata da questo numero.

Questo si traduce nel fatto che l’occhio è inconsciamente mosso a identificare come “buona”, “pregevole” e “favorevole” ogni situazione nella quale il rapporto tra le parti di un intero tende a Φ.

Stai pensando a quello a cui stiamo pensando noi?

Ebbene, si. Il grafico di trading non sfugge a questo ragionamento. La successione dei trend, infatti, è tale che il rapporto tra le varie fasi tende a rapporti prossimi al numero aureo ed individuati proprio dai Ritracciamenti di Fibonacci.

Le motivazioni sottostanti questa tendenza sono da rintracciare nella psicologia di trading.

Proprio perché l’occhio tende a identificare positivamente tutti i rapporti che si avvicinano al numero aureo, allo stesso modo anche un investitore sarà a proprio agio in corrispondenza di un simile evento.

Al contrario, un trend che ha ormai ecceduto questo rapporto provoca un intimo sentimento di disagio, spesso impercettibile ma sufficiente ad influenzare le scelte.

Strategia Ritracciamenti di Fibonacci: in cosa consiste?

Questa particolare strategia si basa sull’applicazione dell’omonimo indicatore sul grafico di trading, come puoi vedere dall’immagine sottostante, tratta dal grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale):

strategia sui ritracciamenti di fibonacci
Ritracciamenti di Fibonacci

Come puoi vedere, i Ritracciamenti vanno applicati all’inizio e alla fine di un trend. Si tratta di una linea, quindi, che va impostata tra l’inizio e la fine di una tendenza ben definita di un titolo.

In questo modo si possono individuare le fasi successive con una notevole precisione. Le linee dei Ritracciamenti, difatti, ti forniscono le indicazioni di ben 5 livelli significativi:

  • 0%, ovvero il livello di prezzo della fine del trend individuato;
  • 23,6%, supporto del trend appena concluso. Se il successivo movimento correttivo rimbalza su questo livello allora si avrà una conferma, altrimenti una inversione;
  • 38,2%, prezzo target del successivo movimento correttivo. Su questo livello graviterà il breve trend opposto a quello di partenza;
  • 50%, supporto del movimento correttivo. Se il titolo rimbalza su questo livello, allora si avrà una inversione;
  • 61,8%, supporto 2 del movimento correttivo, che permette di determinare se il trend opposto a quello individuato è solo momentaneo oppure no. Se questa linea viene sfondata allora si ha un chiaro segnale di ingresso;
  • 100%, livello di prezzo dell’inizio del trend di partenza. Si tratta di un livello che conferma la direzione del mercato nel caso in cui il livello del 61,8% dovesse venir sfondato.

Come puoi ben vedere, dunque, i Rintracciamenti di Fibonacci permettono uno studio preciso ed accurato del titolo.

Ma come impiegarli in una strategia di trading efficace e affidabile?

Strategia Ritracciamenti di Fibonacci: Zig Zag e Doppia EMA

Per poter convertire un indicatore di trading come i Ritracciamenti di Fibonacci in una strategia completa bisogna andare a studiare altri strumenti tecnici che presentano buone affinità con quello.

Per buone affinità intendiamo, in particolare, strumenti che compensano le debolezze e accentuano i punti di forza dell’indicatore.

Una strategia Ritracciamenti di Fibonacci non può essere applicata senza tener conto della Teoria delle Onde di Elliot e dell’indicatore che ad essa si associa: il Zig Zag.

Inoltre, trattandosi di strumenti di analisi psicologica di mercato, essi devono essere associati ad un indicatore tecnico, come la Doppia Media Mobile Esponenziale, o Doppia EMA.

Procediamo, dunque per gradi:

Teoria delle Onde di Elliot e Zig Zag

La Teoria delle Onde di Elliot è anch’essa una teoria finanziaria che si affida fortemente ai Ritracciamenti di Fibonacci. Di fatto ne costituisce la diretta conseguenza.

Questa particolare teoria, infatti, permette di convertire i livelli dei Ritracciamenti in uno schema di sviluppo del titolo estremamente efficace: lo Zig Zag. Torniamo sul grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale)

zig zag indice e ritracciamenti di FIBONACCI
Zig Zag e Ritracciamenti su azioni Amazon

Come puoi vedere, dunque, l’indicatore Zig Zag individua 8 fasi ben definite sul grafico delle azioni Amazon. Queste 8 fasi definiscono un ciclo completo del titolo secondo la Teoria delle Onde di Elliot.

Questa teoria, infatti, permette di individuare “le onde” di un titolo, ripartite nei seguenti movimenti:

  • 1: il trend dominante iniziale;
  • 2: il primo movimento correttivo, che si arresta pressapoco intorno al livello intermedio dei valori del primo movimento;
  • 3: secondo movimento del trend dominante;
  • 4: secondo movimento correttivo, meno pronunciato del primo (2);
  • 5: il movimento di trend dominante più significativo, che porta il trend a toccare il massimo;
  • a, b, c: movimenti correttivi conclusivi, che attestano una progressiva diminuzione della volatilità e riequilibrio del titolo in corrispondenza della nuova vetta conquistata.

Questa progressione ciclica può essere individuata sia in corrispondenza dei movimenti rialzisti che ribassisti e ha i propri punti sensibili sui primi 3 movimenti.

In particolar modo se i Ritracciamenti di Fibonacci vengono confermati dal Zig Zag in corrispondenza del passaggio dal movimento 2 al movimento 3, allora si ha un chiaro segnale di ingresso.

L’affidabilità di questa prima fase varia, ovviamente da titolo a titolo ma risulta particolarmente indicata per investire sul mercato azionario.

Per questo motivo ti consigliamo di provarla con il conto demo di piattaforme specializzate su questo mercato, come eToro (clicca qui).

Doppia Media Mobile Esponenziale

La Doppia EMA è uno degli indicatori tecnici più utilizzati in assoluto. Si tratta di un vero e proprio must to know del trading online.

La sua costruzione è semplicissima: devi semplicemente applicare al grafico due Medie Mobili Esponenziali secondo la tecnica della Media Mobile Doppia, ovvero la prima calcolata sulla base di 9 periodi e la seconda sulla base di 12.

Dare un’occhiata al grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale) ti aiuterà a farti un’idea più precisa:

STRATEGIA COMPLETA sui ritracciamenti di fibonacci - grafico iq option
Strategia Ritracciamenti di Fibonacci completa

Ebbene, ciò che salta subito all’occhio è che la Doppia EMA, andando a monitorare i volumi dell’operatività sulle azioni Amazon, ti permette di farti un quadro d’insieme della situazione.

In questo modo sai per certo che l’operazione che andrai a realizzare si inscrive all’interno di un movimento rialzista ben più ampio.

Il fatto che la Doppia EMA abbia lanciato un segnale di ingresso giorni prima rispetto al punto analizzato di fatto è una conferma sufficiente della correttezza dell’analisi.

Nel caso in cui, invece, ci fossimo trovati dinanzi ad una Doppia EMA che segnalava una fase di trend laterale, a bassa volatilità e con una forte contrazione dei prezzi, i rischi avrebbero di gran lunga superato le potenzialità di profitto.

A questo serve un indicatore tecnico: individuare la situazione complessiva del titolo e scongiurare la possibilità di cadere in falsi segnali.

Strategia Ritracciamenti di Fibonacci: esempi pratici

In questo paragrafo ti proporremo due esempi pratici di applicazione della strategia Ritracciamenti di Fibonacci: una favorevole all’investimento e l’altra, invece, sfavorevole.

Adesso che sai, infatti, quali sono tutti gli elementi e gli strumenti tecnici coinvolti, non ti resta che passare alla pratica.

Ricorda sempre: passare alla pratica è possibile solo se decidi di accedere su piattaforme di trading online affidabili e regolamentate. Meglio se queste presentano anche offerte dedicate al percorso formativo, come nel caso del manuale di Capital.com (clicca qui).

Caso 1

Nel caso 1 andiamo ad analizzare, sempre con il grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale) una situazione in cui la strategia Rintracciamenti di Fibonacci permette di sfruttare al meglio la situazione.

primo caso strategia fibonacci
strategia Rintracciamenti di Fibonacci, caso 1

Come puoi vedere, dunque, dall’esempio, l’inizio del trend individuato dal Zig Zag coincide pressapoco con il segnale di ingresso dell’EMA. La situazione lascia una sola via interpretativa: bisogna entrare sul mercato con un investimento al rialzo.

Si applicano, a questo punto, i Ritracciamenti di Fibonacci. Il segnale dell’EMA di per sè ci conferma che il pattern della Teoria delle Onde di Elliot si verificherà anche in questa occasione.

Il primo movimento correttivo, tuttavia, non riesce nemmeno a raggiungere la linea di Supporto del 38.2%: il trend dominante è molto forte.

Parimenti per il movimento 4, che non riesce nemmeno a rimbalzare sulla linea di Supporto del 23.6% ma si mantiene all’interno della zona dei massimi e della chiusura della candela conclusiva del movimento 3.

A questo punto si andrà a chiudere l’investimento non appena il movimento 5 va ad esaurirsi.

In casi come questo, infatti, con un trend rialzista talmente forte da contenere anche i movimenti correttivi, spesso la “onda” non ha tempo di esaurirsi che si verifica una inversione di trend.

Difatti, dopo 6 ore dalla chiusura dell’investimento la EMA ci lancia un segnale ribassista. A questo punto si potrebbe nuovamente applicare la strategia e cavalcare un nuovo trend.

Caso 2

Con il caso 2 andremo a proporti, sempre con l’ausilio del grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale), una situazione opposta, in cui la EMA ci permette di individuare in anticipo una situazione rischiosa:

esempio 2 - strategia di fibonacci
strategia Ritracciamenti di Fibonacci, caso 2

In questo caso, operare con la strategia Ritracciamenti di Fibonacci si rivela essere controproducente. L’unica operazione che si sarebbe prestata a questa particolare situazione sarebbe stato un fulmineo investimento al rialzo.

Vuoi sapere come riconoscere queste situazioni?

Ebbene, osserva bene il comportamento dell’EMA e dell’indicatore Zig Zag prima del segnale di ingresso:

  • il Zig Zag, infatti, ha appena concluso i 5 movimenti principali di un trend ribassista. Questo significa che, in assenza dei tre movimenti correttivi aggiuntivi, quello che ne seguirà sarà sicuramente un pattern anomalo;
  • Le due EMA, invece, in corrispondenza del segnale di ingresso dello Zig Zag sono ancora al ribasso e solo dopo 4 ore si pronunciano con un segnale rialzista. Esse non smentiscono lo Zig Zag ma confermano ulteriormente il pattern anomalo successivo.

Andando ad applicare i Ritracciamenti di Fibonacci, infatti, ci si accorge subito che il movimento correttivo 2 avrebbe portato ad un risultato decisamente negativo.

L’ultima candela del movimento correttivo, infatti, sfonda la linea di Supporto 50% e rimbalza su quella 61,8% solo dopo averla superata a sua volta.

Se avessimo realizzato l’operazione, fregandocene dei segnali dell’EMA e del Zig Zag, avremmo fatto scattare lo Stop Loss in corrispondenza di questo sfondamento.

Il pattern anomalo, infatti, pur confermando la normale successione delle fasi di sviluppo del trend, non avrebbe seguito il normale equilibrio dei valori indicati dai Ritracciamenti di Fibonacci.

Strategia Ritracciamenti di Fibonacci: migliori broker da usare

Per investire con questa particolare strategia ti servono piattaforme affidabili e regolamentate, capaci di offrirti una ampia scelta di strumenti tecnici di ottima qualità.

Senza ulteriori indugi, le migliori piattaforme per investire con i Ritracciamenti di Fibonacci sono:

eToro: investire con il Copy Trading

eToro (visita il sito ufficiale) è un broker che ti offre uno degli strumenti più interessanti e innovativi del settore: il Copy Trading.

Con il Copy Trading di eToro, infatti, potrai copiare gli investimenti dei principali investitori che operano sulla piattaforma, in modo da registrare profitti proporzionali ai loro.

Molto utile specialmente se nel frattempo ti dedichi allo studio dei mercati finanziari, in modo da ottimizzare i tuoi sforzi.

Investi anche tu con il Copy Trading di eToro e registrati sulla piattaforma

Il broker, inoltre, ti permette di sfruttare una delle offerte migliori per il trading in azioni. Investire in azioni con eToro, infatti, ti permetterà di operare sia con CFD che procedere all’acquisto diretto, in base alle tue esigenze.

Clicca qui per sfruttare l’offerta di eToro per il mercato azionario

Capital.com: i segnali di Trading Central

Capital.com (visita il sito ufficiale) si distingue per il fatto che comunica quotidianamente ai suoi utenti i segnali di Trading Central, società leader mondiale nell’analisi finanziaria.

I segnali di Capital.com ti permettono di sfruttare analisi aggiuntive a quelle che puoi realizzare con la strategia Ritracciamenti di Fibonacci, aumentando l’accuratezza delle tue previsione.

Ricevi anche tu i segnali di Capital.com gratuitamente cliccando qui

Il broker, inoltre, ti mette anch’esso a disposizione offerte personalizzate per il trading in azioni. Diversamente da eToro, l’offerta di Capital.com si concentra su alcuni dei principali titoli, come ad esempio le azioni Amazon.

Clicca qui per operare su azioni Amazon con l’offerta personalizzata di Capital.com

IQ Option: puoi iniziare con 10€ e trade 1€

IQ Option (visita il sito ufficiale) non a caso è stato scelto come piattaforma di riferimento per tutti gli esempi grafici che ti abbiamo proposto.

Il broker, infatti, ti mette a disposizione un eccellente account demo, illimitato e gratuito. Con il conto demo di IQ Option puoi familiarizzare con i mercati finanziari per tutto il tempo che ti occorre.

Provare per credere: clicca qui per aprire un conto demo su IQ Option

Il broker, inoltre, è tra le piattaforme meglio ottimizzate per investire piccole somme. Su IQ Option, infatti, potrai aprire un conto reale di trading con appena 10€ mentre il trade minimo è di 1 solo euro.

Clicca qui per aprire un conto reale su IQ Option

Strategia Ritracciamenti di Fibonacci: considerazioni finali

In conclusione, i Ritracciamenti di Fibonacci sono alla base di una delle strategie più affascinanti del trading online.

Con questa guida ti abbiamo fornito tutte le informazioni utili ad applicarla sia sul conto demo che sul conto reale. Ultimo consiglio che vogliamo darti: anche la migliore delle strategie si può dimostrare inefficace se operi con strumenti di qualità infima.

Segui i nostri consigli e registrati presso uno dei broker che ti abbiamo suggerito: solo così potrai dare il meglio di te nel trading online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guidatradingonline.net © 2016-2020 Guidatradingonline.net - Guida completa per imparare a fare trading online.