Investire in Borsa

Cosa significa investire in Borsa? Conviene investire in Borsa i propri risparmi? Come farlo in completa sicurezza? L’obiettivo di questo approfondimento di GuidaTradingOnline.net è rispondere a tutti questi quesiti in modo tale da offrire ai lettori una panoramica chiara su tutte le pratiche da realizzare per andare ad investire in Borsa.

Investire in Borsa si è confermata come la principale attività per valorizzare i propri risparmi. Un’esigenza resa ogni anno più rilevante dato che i livelli di inflazione sono in costante aumento e i risparmiatori corrono costantemente il rischio di svalutare i propri sforzi a causa del deficit dei tradizionali strumenti di risparmio.

In questo approfondimento si vuole chiarire che investire in Borsa non significa necessariamente esporsi a elevate possibilità di perdita tramite strategie speculative aggressive e audaci. L’obiettivo è quello di guidare il lettore alla scoperta degli strumenti e delle soluzioni per adattare gli investimenti in Borsa ai propri obiettivi, siano questi finalizzati alla valorizzazione dei propri risparmi o alla creazione di entrare extra.

Investire in Borsa – Tabella introduttiva:

💰 Quanto costa:Deposito minimo a partire da 10 $
❗❓ Conviene:Assolutamente sì
🤔 É sicuro?Si, se si opera con broker affidabili
💯 Top Broker:Migliori broker di trading online
📜Come imparare:Aprendo un conto Demo gratis (da aprire qui)
🚀Corso per iniziare:Materiale gratuito di Trade.com (disponibile qui)
👍 Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Investire In borsa: riepilogo principali caratteristiche

Inoltre, sul sito ufficiale di GuidaTradingOnline.net vengono messe a disposizione degli utenti interessati guide che trattano come comprare azioni, materie prime, bond o come realizzare le migliori strategie di trading in modo da riuscire a limitare le perdite, oltre a pratiche di mercato più complesse come l’applicazione di indicatori di trading o la redazione di analisi dei mercati.

Investire o giocare in Borsa: significato e differenze

La pratica dell’investimento in Borsa affonda le sue radici nella Amsterdam del XVI secolo ed è stata plasmata nei secoli per arrivare, oggigiorno, ad essere il motore della vita economica mondiale.

C’è da dire che nell’Ottocento gli investimenti in Borsa non sono stati visti positivamente dalla comunità intellettuale. La particolare moralità vittoriana, infatti, considerava negativamente tutte le pratiche speculative, motivo per cui fu coniato il termine  “giocare” in Borsa, alimentando l’associazione tra  la pratica di investire in Borsa e un gioco d’azzardo. In pratica un vizio.

Come e dove investire in Borsa - Guida completa a cura di GuidaTradingOnline.net
Come e dove investire in Borsa – Guida completa a cura di GuidaTradingOnline.net

Questa espressione gergale è stata poi tramandata nel linguaggio comune, incoraggiata dal fatto che, per tutto il secolo scorso, la maggior parte delle persone ha continuato a vivere in una situazione di analfabetismo finanziario.

Con il passare del tempo la mole di informazioni reperibili sui vari siti web è cresciuta a dismisura facendo verificare una conseguente alfabetizzazione finanziaria di un gran numero di persone che non aveva la minima idea, o ne aveva una completamente distorta, di cosa fosse la pratica dell’investimento in Borsa e delle operazioni sui mercati finanziari.

Dunque, quali sono principalmente le differenze tra investire in Borsa e giocare in Borsa?

Assolutamente nessuna, si tratta della stessa pratica che nel corso del tempo è stata fraintesa e quindi sminuita da tutte quelle persone che non avevano una grande familiarità con la pratica degli investimenti.

Oggigiorno, invece, la pratica di investire in Borsa è ormai cosa nota, tanto da portare alla messa a punto della stessa pratica che viene però realizzata online, si sta facendo riferimento al trading online, accessibile e alla portata di tutti, anche di quelle persone che non hanno mai avuto esperienze dirette nel mondo degli investimenti e della finanza in generale.

Nota bene: nonostante si tratti di una pratica accessibile a tutti, investire in Borsa comporta dei rischi significativi che l’investitore deve valutare prima di cominciare effettivamente a condurre le proprie operazioni, in modo da ponderare quelle che sono le sue possibilità di trarre profitti sui mercati finanziari.

Piattaforme per investire in Borsa: analisi delle migliori 2022

Il secondo step da osservare prima di cominciare realmente ad investire in Borsa è quello della scelta della piattaforma di trading più adatta alle proprie esigenze. Ebbene, ogni broker di trading online si propone con offerte e strumenti differenti, per questo motivo è l’investitore a dover valutare ed individuare la migliore piattaforma di trading per le sue operazioni.

La grande mole di investitori che negli ultimi anni si è riversata nel settore del trading online ha attratto un gran numero di truffatori, i quali sono sempre in cerca di nuove prede. Il loro obiettivo principale è quello di truffare i traders meno esperti, in modo da dilaniare il loro portafogli ed incassare il bottino per poi sparire. Come riconoscerli?

Innanzitutto, si tratta di soggetti che si nascondono dietro falsi siti web, offrono le loro proposte sui gruppi Telegram o addirittura su YouTube e riconoscerli è molto semplice in quanto assicurano alle loro prede profitti sicuri e zero perdite.

La pratica del trading online non è assolutamente uno scherzo in quanto richiede una dose di studio ed impegno quotidiani per far sì che vengano raggiunti i risultati prefissati in partenza. Bisogna stare alla larga da tutti quei broker che si propongono con profitti sicuri in quanto nel trading online, così come nel mondo degli investimenti in generale,c’è sempre una percentuale di rischio.

Detto ciò, è importante sottolineare che le piattaforme di trading online proposte in questo approfondimento godono delle regolamentazioni e delle certificazioni degli enti che regolano i mercati finanziari in Italia e all’estero. Difatti, il trader dovrà preoccuparsi soltanto di creare le sue strategie di trading ed investire sui mercati che più preferisce in quanto la gestione del portafoglio, dei dati sensibili e dei suoi ordini sarà sotto la completa sorveglianza della piattaforma di trading.

[Tabella di riepilogo migliori piattaforme per investire in borsa 2022]

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI
Licenza: CySEC

Dep. Min. 50$
Recensione eToro
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: CopyTrader / Social Trading
Richiedi Demo ➤ 68% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/ASIC

Dep. Min. 100$/€
Recensione FP Markets
Saldo Demo: 100.000
Esclusività: Trading automatico / Spread 0.0
Richiedi Demo ➤ Capitale a Rischio.
Licenza: CySEC/FCA/NBRB/ASIC

Saldo Demo: Illimitato
Esclusività: Intelligenza Artificiale
Richiedi Demo ➤ 83,45% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC

Dep. Min. 100€
Recensione Trade.com
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Video/eBook Gratis
Richiedi Demo ➤ Capitale a rischio.
Licenza: CySEC

Dep. Min. €10
Recensione IQ Option
Saldo Demo: 10.000€
Esclusività: Community Trading
Richiedi Demo ➤ Capitale a rischio.

eToro

eToro – Tabella introduttiva:

🌈Attivo dal:2006
⭐Licenze:ASIC / CySEC / FCA
💸Deposito minimo:50$
🌞Mercati:Azioni, ETFs, Crypto, Indici, Materie prime, Coppie di Valute
❓Tipologia:Market Maker / Broker DMA
📖Formazion:Gratis – 📚eBook / 📺Video Tutorial
💡Perchè conviene:Social Trading / Copy Trading / Smart Copy Portfolios / 0 commissioni
🔍Sito Ufficiale:www.etoro.com
🤔Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Principali caratteristiche di eToro

Il primo broker di trading online sicuro ed affidabile proposto in questo approfondimento è eToro (vai qui per il sito ufficiale), uno dei migliori broker sul mercato, nonché un vero e proprio colosso del settore degli investimenti online.

Il broker di trading con residenza in Israele vanta di una community di utenti che supera i 24 milioni, merito soprattutto delle offerte con cui si presenta ai suoi utenti e degli strumenti molto efficaci che mette a disposizione dei traders siano essi traders alle prime armi o investitori con un’esperienza già consolidata alle spalle.

eToro: ottimo broker per investire in borsa
eToro: ottimo broker per investire in borsa

Inoltre, il broker di trading online in questione si presenta con spread altamente competitivi, tanto da rientrare nella classifica dei broker più economici presenti oggi sul mercato. Operando con spread molto bassi, l’investitore è avvantaggiato in quanto si ha la possibilità di raggiungere profitti potenzialmente molto elevati.

Tra i principali servizi che hanno reso eToro un vero e proprio colosso del settore in cui opera, troviamo il Social Trading e il Copy Trading, due strumenti molto utili soprattutto per i traders meno esperti che vogliono cominciare a familiarizzare con i mercati finanziari.

Il Social Trading (qui una panoramica del servizio) è un servizio che consente all’investitore di seguire i movimenti, le analisi e le idee di tutti i migliori traders presenti sulla piattaforma. Attraverso questo servizio, oltre che fare pratica con le varie operazioni legate al trading online, è possibile migliorare le proprie competenze osservando la direzione in cui operano gli investitori esperti.

Inoltre, si tratta di un servizio fruibile in maniera completamente gratuita e altamente regolamentato sia dai moderatori del team di eToro che dall’algoritmo della piattaforma in modo da evitare la pubblicazione di contenuti offensivi o di eventuali truffe.

Il secondo servizio del broker israeliano che merita di essere menzionato è il Copy Trading (maggiori informazioni qui), un servizio molto utile soprattutto per i traders alle prime armi che vogliono imparare le pratiche del trading online e contemporaneamente vogliono veder crescere il proprio portafogli.

Il Copy Trading, infatti, è un servizio che consente ai traders di copiare letteralmente gli investimenti di altri traders, anche di quelli più esperti. Un ottimo strumento, dunque, per imparare ad analizzare un titolo e capire quale sarà la sua direzione futura e intanto cominciare a trarre profitti copiano le operazioni di investitori con un’esperienza ormai solida alle spalle.

Quanto ad altri servizi del broker in questione, è importante sapere che offre la possibilità di aprire un conto demo gratuito nel quale si andrà ad investire mediante valuta virtuale, in modo da consentire agli utenti meno esperti di imparare le basi del trading online e cominciare ad effettuare i primi ordini.

Capital.com

Capital.com – Tabella introduttiva:

🌈Attivo dal:2017
⭐Licenze:ASIC / CySEC / FCA
💸Deposito minimo:20 € con carta / 250€ con bonifico
🌞Mercati:Azioni, ETFs, Crypto, Indici, Materie prime, Coppie di Valute
❓Tipologia:Trading CFD
📖Formazion:Gratis – 📚eBook / 📺Video Tutorial
💡Perchè conviene:Intelligenza Artificiale avanzata / corsi di trading gratis / Account Manager
🔍Sito Ufficiale:www.capital.com
🤔Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Principali caratteristiche Capital.com

Il secondo broker di trading online preso in considerazione in questa guida è un altro colosso del settore degli investimenti online e si sta facendo riferimento a Capital.com (vai qui per il sito ufficiale).

Capital.com offre ottimi strumenti per investire in borsa
Capital.com offre ottimi strumenti per investire in borsa

La piattaforma di trading cipriota ha saputo ben integrare un’interfaccia semplice, intuitiva ed al passo con i tempi ad un’intelligenza artificiale altamente innovativa che segue l’investitore durante tutta la durata delle sue operazioni.

Una volta individuate le operazioni che non sono in linea con gli obiettivi dei traders, l’intelligenza artificiale di Capital.com (qui maggiori informazioni) invierà una notifica ai diretti interessati, che avranno così la possibilità di prendere istantaneamente provvedimenti.

C’è da precisare che le varie analisi di mercato e dei titoli sono realizzate da traders esperti e per questo motivo si tratta di un servizio decisamente affidabile e sicuro.

Altro servizio della piattaforma di trading in questione che merita di essere menzionato è quello che riguarda l’Account Manager, uno strumento completamente gratuito che offre al trader consigli utili sulla direzione dei mercati e sui suoi ordini. Come funziona?

Quando un trader decide di utilizzare questo servizio viene tempestivamente contattato in privato proprio da un Account Manager che sarà a completa disposizione dell’utente e chiarire dubbi e questioni poco chiare inerenti alla piattaforma.

Inoltre, il broker in questione ha dimostrato negli anni di tenere molto alla formazione dei suoi utenti tanto da arrivare a mettere a punto un corso di trading online completamente gratuito nel quale vengono trattate tutte le pratiche di base, e non solo, del trading online. Questo servizio rende il broker in questione molto indicato sia per traders alle prime armi che per quelli più esperti in quanto vengono trattate diverse situazioni di mercato.

Infine, è utile sapere che anche Capital.com offre ai suoi utenti la possibilità di aprire un conto demo gratuito dove si investe attraverso valuta virtuale, in modo da familiarizzare oltre che con la piattaforma e gli strumenti offerti, con i mercati e i titoli che più fanno al caso dell’investitore.

FP Markets

FP Markets – Tabella introduttiva:

🌈Attivo dal:2005
⭐Licenze:ASIC / CySEC / FCA
💸Deposito minimo:100$
🌞Mercati:Azioni, ETFs, Crypto, Indici, Materie prime, Coppie di Valute, Obbligazioni
❓Tipologia:Market Maker / Broker DMA
📖Formazion:Gratis – 📚eBook / 📺Video Tutorial
💡Perchè conviene:Piattaforme IRESS / Piattaforma MetaTrader 4 / Forex Calculator
🔍Sito Ufficiale:www.fpmarkets.com
🤔Opinioni:⭐⭐⭐⭐☆
Principali caratteristiche del broker FP Markets

Il terzo broker che si è deciso di proporre in questo approfondimento è FP Markets (vai qui per il sito ufficiale) e si classifica anch’esso tra i migliori broker di trading online presenti sul mercato grazie soprattutto alla qualità dei servizi messi a disposizione degli utenti.

Innanzitutto, è molto importante precisare che si tratta di una piattaforma di trading online che si presta molto bene alle esigenze dei traders meno esperti fornendo loro un servizio di Trading Automatico molto efficace mediante l’utilizzo degli ormai noti script EA (Expert Advisor).

Inoltre, FP Markets offre ai suoi utenti la possibilità di aprire un conto speciale che va sotto il nome di 0.0 Row Spreads, mediante il quale è possibile investire con spread pari a 0.0, aumentando decisamente la possibilità di trarre profitti più elevati.

FP Markets offre strumenti unici per Investire in Borsa
FP Markets offre strumenti unici per Investire in Borsa

C’è da dire che FP Markets è un broker multi-piattaforma, il che significa che è l’utente a scegliere la piattaforma mediante la quale realizzare le proprie operazioni. 

Oltre alla piattaforma di proprietà del broker, IRESS (qui tutti i dettagli), che consente di investire con spread altamente competitivi, FP Markets offre ai traders la possibilità di operare con le piattaforme MetaTrader 4 e MetaTrader 5, le due migliori piattaforme di trading online consigliate anche da investitori esperti in quanto offrono strumenti altamente prestanti nell’analisi dei mercati finanziari.

Altro servizio fornito dal broker in questione che merita di essere trattato riguarda il mercato dove vengono scambiate coppie di valute e si tratta del Forex Calculator. La funzionalità di base di questo strumento funge da aiuto al trader per la stima dei rischi inerenti ad un’operazione che non è ancora stata effettuata.

Infine, è utile sottolineare che anche FP Markets, come i broker trattati in precedenza, offre ai suoi utenti la possibilità di aprire un conto demo gratuito mediante il quale andare ad investire in Borsa tramite valuta virtuale, in modo da tenere al sicuro il denaro del proprio portafogli reale.

Trade.com

Trade.com – Tabella introduttiva:

🌈Attivo dal:2014
⭐Licenze:ASIC / CySEC / FCA
💸Deposito minimo:100$
🌞Mercati:Azioni, ETFs, Crypto, Indici, Materie prime, Valute
❓Tipologia:Trading CFD
📖Formazion:Gratis – 📚eBook / 📺Video Tutorial
💡Perchè conviene:Materiale formativo gratuito / Segnali di Trading / MetaTrader 4
🔍Sito Ufficiale:www.trade.com
🤔Opinioni:⭐⭐⭐⭐☆
Principali Caratteristiche di Trade.com

Il quarto broker di trading online trattato in questo approfondimento è Trade.com (vai qui per il sito ufficiale), un broker multi-asset e multi-piattaforma che negli anni ha saputo ritagliarsi il suo posto tra i colossi degli investimenti online.

Quanto alla qualità dei servizi offerti, il broker in questione presta un’attenzione maniacale per i traders meno esperti, che possono usufruire di un manuale di trading online gratuito (qui tutte le info sul pacchetto formativo) nel quale verranno trattate tutte le pratiche del trading online da considerarsi all’ordine del giorno. Un ottimo servizio per cominciare a fare pratica con i vari strumenti messi a disposizione dal broker per analizzare titoli e mercati con estrema precisione.

Trade.com offre formazione per chi vuole investire in borsa
Trade.com offre formazione per chi vuole investire in borsa

Inoltre, la piattaforma di trading in questione, con lo scopo di arrecare un ulteriore vantaggio all’investitore, fornisce ai suoi utenti i segnali di trading di Trading Central. I Segnali di Trading sono sostanzialmente dei segnali che indicano al trader il momento adatto in cui entrare o uscire dal mercato e sono utilizzati con lo scopo di massimizzare i profitti e limitare le perdite.

Tra l’altro, i Segnali di Trading di Trading Central sono realizzati da esperti del settore e quindi sono sicuri e affidabili in quanto si tratta dei migliori Segnali di Trading presenti sul web (qui tutti i dettagli).

In apertura si è detto, in riferimento a Trade.com che si tratta di un broker di trading online multi-asset e multi-piattaforma. Difatti, su Trade.com è possibile investire su svariati mercati come quello delle azioni, delle criptovalute, il Forex Market etc.

Quanto alla seconda caratteristica, oltre alla piattaforma di proprietà del broker stesso, Trade.com offre ai suoi utenti la possibilità di operare con l’ormai nota MetaTrader 4, la piattaforma di trading più utilizzata al giorno d’oggi, consigliata addirittura da traders esperti del settore.

Infine, è utile sottolineare che anche Trade.com consente ai suoi utenti di aprire un conto demo gratuito nel quale si andrà ad operare con valuta virtuale andando ad azzerare completamente i rischi e cercando di ampliare le proprie conoscenze nell’ambito del trading online.

IQ Option

IQ Option – Tabella introduttiva:

🌈Attivo dal:2013
⭐Licenze:ASIC / CySEC / FCA
💸Deposito minimo:10€
🌞Mercati:Azioni, Crypto, Coppie di Valute
❓Tipologia:Trading CFD
📖Formazion:Gratis –  📺Video Tutorial
💡Perchè conviene:Opzioni FX / Video lezioni gratuite / Smart News Feed
🔍Sito Ufficiale:www.iqoption.com
🤔Opinioni:⭐⭐⭐☆☆
Principali caratteristiche IQ Option

Il quinto broker analizzato in questa guida è IQ Option (vai qui per il sito ufficiale), un broker innovativo che si annovera tra i migliori in circolazione sul mercato.

Si tratta di un broker che si presenta con un’interfaccia molto intuitiva e semplice da utilizzare e un sito web molto efficace, non a caso IQ Option ha attratto a sé una grande mole di giovani investitori alle prime armi.

IQ Option permette di iniziare a investire in borsa con soli 10€
IQ Option permette di iniziare a investire in borsa con soli 10€

Una delle principali caratteristiche di questa piattaforma di trading online riguarda le barriere all’ingresso a dir poco irrisorie, in quanto il deposito minimo da effettuare per operare con questo broker ammonta a soli 10 euro, mentre per aprire una posizione basta soltanto 1 euro. Operando in questa direzione, il broker in questione offre a tutte le fasce di traders di investire in Borsa sulla sua piattaforma.

Altro servizio principale di questa piattaforma di trading sono le Opzioni FX (qui tutte le info sul servizio), uno strumento che si presenta con le caratteristiche delle piattaforme di opzioni applicate al Forex Market. Grazie alle Opzioni FX sarà possibile prevedere se il prezzo di una coppia di valute sarà superiore o inferiore rispetto a quello fissato alla scadenza del contratto. 

In caso di previsione sbagliata si verificherà la perdita del capitale investito, mentre in caso di previsione giusta i profitti sono potenzialmente illimitati in quanto è l’investitore a decidere quando chiudere la posizione.

Un altro servizio di IQ Option che merita di essere menzionato riguarda la formazione dei traders meno esperti e si sta facendo riferimento alle video lezioni che il broker in questione mette a disposizione dei suoi utenti. 

Difatti, una volta effettuata l’iscrizione alla piattaforma, si potrà beneficiare di 9 video sulle basi del trading, 5 sull’analisi fondamentale, 6 sull’analisi tecnica e ben 11 che trattano le operazioni con i CFD (Contracts for Differences).

Infine, è utile sottolineare come il broker in questione abbia voluto inserire sul suo sito web, lo Smart News Feed, ossia una sezione dove vengono riportate le notizie di tutto il mondo che possono influenzare i mercati finanziari in modo che gli investitori abbiano tutte le informazioni più importanti sempre a portata di mano.

Anche IQ Option, come le piattaforme di trading trattate in precedenza, offre ai suoi utenti la possibilità di aprire un conto demo gratuito per investire in Borsa mediante valuta virtuale tenendo al sicuro il proprio denaro da investire in operazioni future.

Plus500

Plus500 – Tabella introduttiva:

🌈Attivo dal:2008
⭐Licenze:ASIC / CySEC / FCA
💸Deposito minimo:100€
🌞Mercati:Azioni, ETFs, Crypto, Indici, Materie prime, Valute
❓Tipologia:Market Maker / Broker DMA
📖Formazione:Gratis – 📚eBook 
💡Perchè conviene:Opzioni MIBO / eBook gratuito / Calendario Economico
🔍Sito Ufficiale:www.plus500.com
🤔Opinioni:⭐⭐⭐☆☆
Principali caratteristiche Plus500

Il sesto e ultimo broker che si è deciso di prendere in considerazione in questo approfondimento è Plus500 (visita qui il sito ufficiale), un altro colosso del settore degli investimenti online.

Plus500 è uno storico broker per investire in borsa
Plus500 è uno storico broker per investire in borsa

Quanto ai servizi principali, Plus500 offre ai suoi utenti la possibilità di investire con le Opzioni MIBO (qui maggiori info su questi prodotti), uno strumento molto simile alle Opzioni FX che, a differenza di queste ultime, riguarda le Opzioni sul famoso indice azionario FTSE MIB. Grazie alle Opzioni MIBO i traders possono scegliere di diversificare in modo più efficace il loro portafogli, in modo da non calcare la mano sugli asset più gettonati.

Quanto all’attenzione rivolta ai traders meno esperti, c’è da dire che il broker di trading online in questione fornisce ai suoi utenti un manuale di trading online gratuito (maggiori dettagli sull’offerta), scaricabile anche in versione eBook. Si tratta di un manuale in cui vengono trattate tutte le pratiche di base, e non, del trading online in maniera molto dettagliata ed esaustiva utile sia ai traders alle prime armi che a quelli più esperti.

Inoltre, anche Plus500, come l’appena citato IQ Option, ha deciso di realizzare una sezione riferita al calendario economico, dove vengono trattate tutte le notizie più importanti riguardanti le aziende e il mercato in generale. Attraverso questa sezione i traders non avranno bisogno di sprecare altro tempo nella ricerca delle notizie più importanti, in quanto basterà accedere al sito web della piattaforma di trading in questione.

Infine, c’è da dire che anche Plus500, come gli altri broker trattati in questa guida, offre ai suoi utenti la possibilità di aprire un conto demo gratuito dove si andrà ad operare con valuta virtuale investendo in Borsa senza correre alcun rischio di perdere il proprio capitale.

Come iniziare a investire in Borsa: Tutorial e Regole principali

Una volta scelta la piattaforma di trading più adatta alle proprie esigenze, lo step successivo è quello di iniziare ad investire in Borsa e, a questo proposito, gli analisti e gli esperti di GuidaTradingOnline.net hanno pensato di realizzare un esempio pratico di investimento trattando le regole principali da osservare prima di effettuare l’ordine.

Aprire un conto per investire in Borsa

Il primo step da osservare è quello dell’apertura del conto sul sito ufficiale del broker che il trader ha deciso di utilizzare per le sue operazioni. Chiaramente tutte le piattaforme di trading trattate in questa guida offrono ai loro utenti la possibilità di aprire un conto in maniera completamente gratuita.

Tabella broker – deposito minimo:

💻 Broker trading online💰 Deposito minimo
eToro:50 $
Capital.com:20 € con carta
FP Markets:100 $
Trade.com:100 $
IQ Option:10 €
Plus500:100 €
Deposito minimo dei principali broker per investire in borsa

I broker di trading online trattati in questa guida si propongono con barriere molto basse all’ingresso e quindi sono accessibili a diverse fasce di traders, motivo per cui sta al trader scegliere la piattaforma di trading online più adatta alle proprie esigenze e che più si presta alle operazioni che l’investitore intende fare.

Accedere alla simulazione degli investimenti in Borsa

Il secondo step consiste nell’accedere gratis alla simulazione degli investimenti in Borsa mediante il conto demo gratuito aperto in precedenza.

In questa sezione possono essere cercati, visualizzati ed analizzati tutti gli asset presenti sulla piattaforma:

Tabella broker – conto demo gratis:

💻 Broker trading online📊 Conto demo gratis:
eToro:✅ – 100.000$
Capital.com:✅ – 10.000$
FP Markets:✅ – 100.000€
Trade.com:✅ – 100.000€
IQ Option:✅ – 10.000€
Plus500:✅ – 100.000€
Saldo disponibile su demo per investire in Borsa

Quando si va a scegliere la piattaforma di trading online con la quale condurre i propri investimenti è molto importante tenere in considerazione anche la quantità di denaro virtuale messo a disposizione del trader.

Difatti, com’è possibile constatare dalla tabella qui sopra, non tutti i broker offrono la stessa somma di moneta virtuale, il che potrebbe significare un periodo di pratica relativamente breve, ovviamente a seconda delle operazioni realizzate con il conto demo.

Trovare un titolo di Borsa promettente

Il terzo step prevede di individuare un titolo di Borsa promettente che possa far trarre all’investitore profitti notevoli da un eventuale investimento. Nel caso di questa guida si è deciso di prendere ad esempio eToro per dare un sostegno visivo all’idea di come vengono proposti gli asset sui siti di trading online:

Selezione dei mercati su eToro – semplice e diretta

Come si può intuire facilmente dalla foto, l’investitore dovrà scegliere l’asset sul quale ha deciso di investire (nel rettangolo rosso) per poi individuare il titolo secondo lui più conveniente e cominciare le relative analisi del titolo.

Analizzare un titolo di Borsa

Il quarto step prevede una fase molto importante che precede l’investimento vero e proprio, ossia la realizzazione delle analisi del titolo.

Si sta facendo riferimento a due tipologie di analisi, l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica, le quali vanno a fornire molte informazioni utili sull’andamento futuro di un determinato titolo.

L’analisi fondamentale presenta i numeri di una società, come ad esempio dati di bilancio, capitalizzazione di mercato, utile netto, numero di dipendenti, competitors, ecc.

Quanto all’analisi tecnica, invece, si tratta dello studio analitico del grafico realizzata mediante l’applicazione di particolari indicatori di trading:

Analisi del titolo Netflix su eToro

Una volta fatto click sull’icona evidenziata dal quadrato rosso, si aprirà un pannello in cui saranno presenti tutti gli indicatori di trading messi a disposizione dalla piattaforma utilizzata per investire. Basterà applicarli e successivamente leggere i segnali di trading da essi generati.

Investire su un titolo di Borsa

Il quinto e ultimo step è quello di realizzare effettivamente l’ordine sempre attraverso il sito del broker di trading online scelto per le proprie operazioni.

L’immagine qui sotto è stata reperita gratuitamente sul sito ufficiale di eToro, la piattaforma di trading online trattata in precedenza in questo approfondimento.

Procedura per investire in borsa con eToro
Procedura per investire in borsa con eToro

Una volta individuato il segnale di trading basterà fare click sul pulsante “Investi” (evidenziato dal rettangolo in rosso) per poi scegliere la somma da investire ed altri eventuali parametri come lo Stop Loss, molto utile a limitare le perdite, e il Take Profit, fondamentale in quanto aiuta il trader a massimizzare i profitti relativi ad un’operazione.

Piattaforme professionali per investire in Borsa

Le piattaforme e procedure finora descritte sono quelle che maggiormente si adattano alle esigenze e alle richieste di un principiante. I broker consigliati, infatti, non soltanto presentano un’interfaccia intuitiva e immediata ma predispongono anche importanti offerte ausiliarie.

A seguire, invece, verranno prese in considerazioni le piattaforme professionali per investire in Borsa. Supporti agli investimenti che sacrificano l’immediatezza dell’interfaccia al fine di fornire un range di strumenti e opzioni che un professionista necessita per investire.

Si tratta, come già accennato, di supporti esterni, che necessitano di essere scaricati e installati sul proprio PC. Servizi che non sono di proprietà del broker che ma che questo mette a disposizione in seguito ad accordi con le case di produzione.

Ed è proprio il fatto che questi supporti siano prodotti specialistici di aziende che si dedicano attivamente alla loro cura e al costante aggiornamento degli strumenti ad essere un’importante garanzia di qualità per i trader che hanno già esperienza di investimento.

Ecco, dunque, alcuni dei servizi che questi supporti garantiscono e che li rendono adatti a rispondere alle esigenze dei professionisti:

  • Interfaccia personalizzabile, in modo da permettere ai professionisti di selezionare quali e quanti asset visualizzare in parallelo. L’interfaccia personalizzabile è il requisito essenziale per tutte quelle strategie di investimento che si basano sull’analisi comparata di più asset e mercati;
  • Settaggi avanzati degli ordini. Un investitore professionista, infatti, raramente opera sul momento. La possibilità di settare i parametri degli ordini permette di analizzare i mercati e programmare investimenti che verranno eseguiti non appena si presenteranno le condizioni ottimali per la loro realizzazione. Tra questi settaggi vi sono non solo gli strumenti di gestione del rischio (Stop Loss e Take Profit) ma anche e soprattutto la possibilità di programmare l’ingresso sul mercato su una determinata quota o in presenza di determinate formazioni di mercato;
  • Segnali di trading e Trading automatico: entrambe funzioni essenziali nella routine quotidiana di un professionista. Si tratta di servizi che sono integrati all’interno delle piattaforme professionali e che spesso possono essere integrati ricorrendo a speciali software programmati appositamente per funzionare su quella specifica piattaforma (si vedano, ad esempio, gli Expert Advisor della MetaTrader);
  • Eventuale VPS integrata, in modo da permettere la gestione degli ordini anche senza la connessione dei dispositivi da remoto. Una funzione che, sebbene non sia essenziale, è spesso molto apprezzata e richiesta dai trader esperti.

Qui sotto è possibile visionare le principali piattaforme professionali per investire in Borsa:

Opera in borsa con MetaTrader (MT4/5)

MetaTrader4 e MetaTrader5 costituiscono le due piattaforme professionali più diffuse ed utilizzate. Contrariamente a quanto non si possa pensare, la MetaTrader4 non costituisce affatto una versione migliore e più avanzata rispetto alla MetaTrader5. 

La differenza tra le due è per lo più dettata dal mercato in cui si vuole investire, essendo la MetaTrader4 maggiormente ottimizzata per il Forex mentre, invece, la MetaTrader5 presenta istanze che la rendono più efficace nell’analizzare il mercato azionario, delle criptovalute e delle materie prime.

In entrambi i casi si tratta di supporti estremamente ottimizzati per l’applicazione di strategie anche molto complesse e l’utilizzo di strumenti di trading automatici quali gli Expert Advisor. Le MetaTrader, inoltre, sono compatibili con le offerte di segnali di trading offerte da broker come Trade.com (qui l’offerta completa).

Fare trading in Borsa con IRESS

La IRESS è una notevole eccezione alla regola. Contrariamente alle altre piattaforme di trading professionali che sono sviluppate da aziende esterne, infatti, la IRESS è di proprietà di FP Markets ed è accessibile solo ai suoi clienti (qui per accedere all’offerta).

Le principali caratteristiche che rende la IRESS particolarmente apprezzata dai professionisti comprendono:

  • Possibilità di visualizzare diversi dati analitici rilevanti in parallelo al grafico. Tra questi una heat map di mercato oltre che i risultati degli analisti in tempo reale;
  • Negoziazioni nelle fasi di pre-market e after-market;
  • Impostazione avanzata degli ordini e dei livelli di prezzo.

La piattaforma è compatibile con i sistemi operativi Windows (Windows7 e superiori) e MacOSX.

Investire in borsa con TradingView

Si tratta della piattaforma di trading più utilizzata oltreoceano, specie negli Stati Uniti. In Europa la TradingView è messa a disposizione da broker come Trade.com (qui le info per accedervi) e Capital.com (qui tutti i dettagli).

Il motivo per cui è così apprezzata è che TradingView permette di accedere alle quotazioni in tempo reale di tutti gli asset quotati presso le maggiori Borse Valori al mondo (compresi futures e criptovalute) e mette a disposizione strumenti di personalizzazione del grafico senza precedenti.

TradingView è disponibile in versione gratuita e versione premium. Sottoscrivendo un account premium diventa possibile non solo personalizzare il grafico secondo standard diversificati ma, soprattutto:

  • Impostare indicatori di trading avanzati di ultima generazione, non presenti sulle altre piattaforme;
  • Simulare strategie di trading sugli asset visualizzati;
  • Accedere ad una sezione “Social con le feed di altri utenti su ciascun asset;
  • Personalizzare lo studio dei grafici tramite funzioni come il replay di mercato o la visualizzazione di market screener avanzati;
  • Accedere agli streams di altri investitori, con la condivisione di analisi, strategie e approcci ai vari mercati e asset.

Autochartist

Si tratta di una piattaforma capace di funzionare in simbiosi con quelle appena esposte per via del suo particolare approccio al mondo degli investimenti.

Autochartist (messa a disposizione da FP Markets), infatti, permette di tracciare le formazioni sui grafici in base alla propria Watchlist presente in altre piattaforme. Questo è reso possibile grazie al fatto che Autochartist è appositamente programmato per permettere di monitorare un ampio numero di strumenti finanziari completamente in automatico, su tutti gli asset inseriti nella Watchlist. Così facendo si potrà mantenersi aggiornati sulle opportunità di mercato a prescindere da ciò che si sta facendo.

Il servizio è reso ancora più comodo dal fatto che Autochartist è disponibile sia per PC che per smartphone, massimizzando le possibilità di sfruttare i trend di mercato al momento giusto.

Migliori app per Investire in borsa

Ti abbiamo parlato degli investimenti da casa, accennando anche alla possibilità di investire in Borsa mentre si è in viaggio?

Ebbene, questo è possibile tramite le migliori app di trading, applicazioni per smartphone che ti permettono maggior flessibilità e performance costanti nel tempo.

Di seguito ti riportiamo quelle che sono le migliori 5 applicazioni per investire in Borsa. Si tratta di app disponibili per tutti i sistemi operativi, sia Android che iOS e Windows Phone:

Per quanto investire da app presenti lo svantaggio di operare su uno schermo più piccolo, le applicazioni che ti abbiamo appena consigliato ovviano a questo problema con accorgimenti interessanti.

In questo modo il trading di Borsa diventa veramente praticabile in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Dove investire in Borsa oggi: migliori mercati 2022

Una volta aperto un conto di trading online sulla piattaforma di trading che più soddisfa le proprie esigenze, bisogna indirizzare le proprie operazioni verso gli asset più convenienti in modo che il trader possa puntare all’obiettivo di massimizzare i profitti e limitare le perdite derivanti da un’operazione.

Per questo motivo, il team di analisti e di esperti di GuidaTradingOnline.net ha deciso di trattare i migliori asset e di indicare, in essi, i 5 titoli più convenienti sui quali andare ad investire

Investire in Borsa: le 5 migliori azioni

Il primo asset trattato è quello che fa riferimento alle azioni, ossia le singole parti unitarie in cui è diviso il capitale di una determinata società. Chiaramente è possibile investire in azioni mediante due tipologie di investimento: Trading DMA e Trading CFD.

La prima tipologia riguarda la vera e propria compravendita di azioni che comporta una possessione effettiva di una quota in percentuale della società in questione. La seconda tipologia di investimento, invece, è realizzata mediante dei particolari strumenti derivati che consentono all’investitore di investire in Borsa sia al rialzo che al ribasso, avendo una doppia possibilità di profitto.

Detto ciò, si è deciso di trattare le 5 migliori azioni da comprare sulle quali conviene investire il proprio denaro:

Investire in Borsa: le 5 migliori azioni:

💻 Investire in Borsa – azioni📊 Settore💰 Capitalizzazione📈 Rendimento medio annuale🤔 Come investire
The Walt Disney CompanyIntrattenimento205,02 Bln USD30.03%VAI!
Eni S.p.A.Energetico50.89 Bln €21.11%VAI!
Tesla Motors Inc.Industria automobilistica / fotovoltaico904,73 Bln USD31.74%VAI!
AliBaba GroupCommercio elettronico254,68 Bln Yen58.22%VAI!
Meta Platforms Inc.Informatico565,51 Bln USD34.87%VAI!
Migliori titoli su cui investire in borsa

Le aziende inserite nella tabella qui sopra si mostrano con dei dati di bilancio molto interessanti per gli investitori, i quali possono sfruttare al meglio l’elevata liquidità di questi titoli per investire in Borsa sull’asset delle azioni.

Inoltre, si tratta di aziende leader dei settori in cui operano che di conseguenza vantano un’elevata notorietà e di modelli di produzione sempre più innovativi, il che non può che influire positivamente sulla situazione finanziaria delle suddette aziende.

Il consiglio degli esperti è sempre quello di cominciare a fare trading online mediante l’apertura di un conto demo gratuito per fare pratica con i mercati. Inoltre, per i traders meno esperti che vogliono trarre profitti notevoli operando sul breve periodo, si consiglia di investire in Borsa mediante il Trading CFD, in modo da raddoppiare le possibilità di trarre profitti e raggiungere i risultati prefissati in partenza nonostante si operi su periodi di tempo molto brevi.

Investire in Borsa: i 5 migliori indici

Il secondo asset cui si è deciso di soffermarsi riguarda gli indici di borsa, ossia quei panieri di titoli il cui andamento è dato dalla performance dei titoli in essi contenuti. C’è da dire che non si tratta di una media aritmetica bensì ponderata, in quanto i titoli a maggiore capitalizzazione di mercato o prezzo, hanno anche un peso maggiore all’interno dell’indice di riferimento.

Investire in Borsa: i 5 migliori indici:

💻 Investire in Borsa – Indici📉 Borsa di riferimento💱 Variazione media annuale📈 Rendimento medio annuale
Dow Jones Industrial AverageNYSE32232.25 – 36948.904,67%
NASDAQNASDAQ12708.75 – 16767.155,98%
Standard & Poor 500NYSE4034.52 – 4816.931,56%
FTSE MIBFTSE MIB23.528,67 – 23.813,922,80%
NIKKEI 225TSE24494.14 – 30796.018,20%
Indici interessanti per investire in borsa

Per quanto riguarda gli indici, c’è da precisare che si tratta di un asset molto delicato in quanto indicato per gli investimenti sul medio-lungo periodo. Questo perché si sta facendo riferimento ad un asset non molto volatile e che, quindi, potrebbe non lievitare sul breve periodo non facendo trarre alcun profitto all’investitore.

Investire in Borsa sui migliori 5 ETF

Il terzo asset cui si è deciso di far riferimento riguarda gli ETF (Exchange Traded Fund), ossia dei fondi d’investimento a gestione passiva formati da panieri di titoli, materie prime, obbligazioni o indici, che si occupano di replicare fedelmente l’andamento dei titoli in esso contenuti.

Si tratta di un asset che si presta molto alla diversificazione del portafogli degli investitori, in quanto gli ETF possono contenere al loro interno anche titoli che fanno riferimento a settori differenti. Inoltre, è possibile investire sui fondi d’investimento a gestione passiva mediante gli strumenti derivati CFD, il che comporta un grande vantaggio per gli investitori che operano sul breve periodo.

Investire in Borsa: i 5 migliori ETF:

💻 Investire in Borsa – ETF📊 Settore💱 Variazione media annuale📈 Rendimento medio annuale
Vanguard Total Stock MarketTecnologico203,71 – 244,064,29%
Lyxor Green BondEnergie rinnovabili48,655 – 54,279,89%
iShares Nasdaq BiotechFarmaceutico5,33 – 7,8920,98%
Vanguard S&P 500Tecnologico / Industriale69,67 – 80,911,23%
United States Oil FundPetrolifero42,32 – 87,8481,13%
TOP 5 ETF per investire in borsa

Investire in Borsa sugli ETF è un’operazione particolarmente indicata per i traders meno esperti in quanto è un asset performante su periodi di tempo molto brevi. Inoltre, l’elevata liquidità e volatilità dei fondi d’investimento può consentire ai traders di trarre profitti notevoli nonostante si operi con piccole somme di denaro.

Investire in Borsa: le 5 migliori materie prime

Il quarto asset che si è deciso di trattare in questa guida è quello delle materie prime o commodities, ossia quei beni cosiddetti fungibili che vengono scambiati sul mercato senza differenze qualitative.

Investire in Borsa: le 5 migliori materie prime:

💻 Investire in Borsa – materie prime📈 Rendimento medio annuale💱 Variazione media annuale🔨 Strumenti di riferimento🤔 Come investire
Oro3,8%1682.69 – 2070.09futures COMPRA DA QUI!
Gas Naturale200.75%2.895 – 9.014futuresCOMPRA DA QUI!
Cacao2,74%2229.00 – 2834.50futuresCOMPRA DA QUI!
Argento17.74%21.39 – 28.72futuresCOMPRA DA QUI!
Petrolio68,18%61.53 – 126.72futuresCOMPRA DA QUI!
Principali materie prime su cui investire in borsa

C’è da dire che quando si opera con le materie prime gli strumenti di riferimento più gettonati risultano essere i futures, ossia dei contratti derivati molto simili ai Contratti per Differenza se non per qualche piccola caratteristica differente. Difatti, quando si opera con i futures avviene uno scambio tra le due controparti, acquirente e venditore, di una determinata quantità di attività finanziarie ad un prezzo prefissato e con una liquidazione differita in una data futura fissata al momento della stipulazione del contratto.

Strumenti per investire in Borsa per principianti ed esperti

Nell’intento di offrire un ulteriore supporto agli investitori alle prime armi che stanno approcciando da poco alla pratica del trading online, gli esperti di GuidaTradingOnline.net hanno pensato di trattare degli strumenti utili a realizzare ordini, a gestire il portafogli e a redigere delle analisi di mercato ben strutturate.

Il primo strumento che gli esperti consigliano ai traders meno esperti è quello della simulazione di investimento, ossia dell’apertura di un conto demo gratuito che metterà a disposizione dell’utente un portafogli di denaro virtuale da investire a proprio piacimento.

Ovviamente tutte le piattaforme di trading di cui si è parlato in questa guida mettono a disposizione questo strumento, sta al trader fare le giuste considerazioni e scegliere il broker di trading online più adatto alle proprie esigenze.

Altri due strumenti molto efficaci e molto semplici da utilizzare appartengono al colosso israeliano eToro e si sta facendo riferimento al Social Trading e al Copy Trading (qui tutte le informazioni sui servizi citati).

Il primo servizio consiste nell’offrire all’investitore la possibilità di seguire i traders più esperti, leggere le loro recensioni su un’operazione e vedere gli ordini realizzati.

Quanto al Copy Trading, invece, si tratta di uno strumento che permette di copiare gli investimenti di tutti i traders presenti sulla piattaforma, in modo da trarre profitti notevoli e limitare drasticamente le perdite, a patto che i traders copiati siano dei veri esperti del settore degli investimenti online.

Un altro strumento da non sottovalutare realizzato dalla casa madre della piattaforma MetaTrader sono gli EA (Expert Advisor), dei particolari strumenti che si occupano di realizzare strategie di trading affidabili e sicure senza richieste di aiuto al trader che li sta utilizzando.

La libreria della MetaTrader, inoltre, offres sia Expert Advisor gratuiti che a pagamento, sta al trader scegliere la strada che più desidera, anche se il consiglio degli esperti è quello di iniziare ad investire in Borsa fornendosi di strumenti gratuiti per fare pratica.

Infine, come strumento per ampliare le proprie conoscenze e competenze nel settore del trading online, gli analisti consigliano i corsi di trading gratuiti forniti dalle piattaforme di trading online, come ad esempio quelli di IQ Option o i manuali di trading online offerti da piattaforme come Trade.com (tutte le info sul pacchetto formativo) e Plus500 (dettagli su come scaricare il PDF).

Soltanto una volta acquisite le skills necessarie si consiglia di cominciare ad investire in borsa seguendo le proprie strategie di trading e realizzando le analisi di mercato per conto proprio.

⛔Investire in borsa rischi: ecco cosa NON fare

Se in questo approfondimento si è visto come cominciare ad investire in Borsa, è anche giusto mettere in guardia gli investitori su alcuni punti da tenere sempre in considerazione che riguardano come “non” investire in borsa.

Innanzitutto, c’è da dire che volendo operare mediante un altro intermediario che costituisca un’alternativa ai broker di trading online, ci si può rivolgere ad istituti bancari o istituti postali, i quali si occupano persino della fase di consulenza.

Quanto a questi intermediari, però, c’è da precisare che si tratta di enti finanziari tradizionali e che operano su molteplici livelli. Le loro attività e proposte, per quanto venga comunicato in spot pubblicitari o depliant, sono ottimizzate per capitali tutt’altro che esigui. 

Non sorprende, dunque, che impongono salate commissioni agli utenti che decidono di farvi affidamento. Il risultato sarà un investimento ingente che, ovviamente, non potrà essere spalmato sul breve periodo in quanto i costi di commissione andranno pesantemente ad influire sui profitti derivanti dall’operazione.

Quanto alle piattaforme di trading online, invece, dato che esse si nutrono del solo spread, non aggiungono ulteriori commissioni sugli ordini e di conseguenza risultano essere più convenienti rispetto ad istituti bancari o postali.

Inoltre, quando si va ad investire in Borsa bisogna sempre fare molta attenzione ad asset come i titoli di stato e le obbligazioni, in quanto si tratta di investimenti a basso rendimento adatti perlopiù ad investitori con un grande capitale a disposizione.

I titoli di stato, inoltre, sono soggetti al cosiddetto default risk, ossia il rischio di controparte, che si verifica nel momento in cui l’emittente dell’obbligazione (ossia lo Stato) non riesce ad onorarla alla scadenza, e quindi si parla di default dell’emittente.

Quanto alle obbligazioni, invece, oltre ad avere un rendimento molto basso, presentano barriere molto alte all’ingresso, impongono commissioni molto salate e non è possibile investirvi attraverso il trading online e, di conseguenza, sono assolutamente sconsigliate e inadatte ai traders retail.

Investire in Borsa opinioni e recensioni 2022: conviene davvero?

Un altro step da osservare per andare ad arricchire tutte le analisi e le considerazioni del caso fatte prima di investire in Borsa, è quello di considerare le opinioni degli esperti del settore, ossia di quelle persone che sono a stretto contatto con il mondo della finanza e degli investimenti in modo da avere una panoramica del titolo in questione molto più ampia, andando drasticamente a ridurre la percentuale di rischio.

Avendo trattato alcuni dei migliori titoli sul mercato, il team di analisti e di esperti di GuidaTradingOnline.net ha voluto realizzare un esempio su uno di essi, ossia Eni S.p.A. per andare a vedere quali sono le considerazioni degli investitori esperti sulla convenienza di un eventuale investimento:

Outlook degli esperti su Asset di borsa ENI
Outlook degli esperti su Asset di borsa ENI

Osservando il rating degli analisti esperti si può notare come ci siano ben 17 investitori propensi ad effettuare ordini sul titolo analizzato, mentre sono 9 quelli neutri e 0 propensi alla vendita di azioni Eni S.p.A.

Com’è possibile constatare dall’esempio appena illustrato, consultare le opinioni degli investitori esperti prima di iniziare ad investire in Borsa può essere certamente di grande aiuto per operare con percentuali di rischio inferiori ma anche semplicemente per avere un parere di un trader esperto che opera da anni nel settore del trading online.

Inoltre, il consiglio degli investitori esperti è comunque quello di iniziare ad investire in Borsa procedendo gradualmente, quindi cominciare aprendo un conto demo gratuito per fare pratica e fare le prime operazioni sui mercati, per poi passare a dei conti per professionisti una volta acquisite le competenze e conoscenze necessarie per investire ad un livello superiore.

Considerazioni Finali

Giunti ormai alla fine di questa guida non possiamo che tirare le somme di quanto detto sulla pratica dell’investimento in Borsa. Si è visto come negli anni investire in Borsa è stata considerata da tutte quelle persone esterne al mondo della finanza come una pratica simile al gioco d’azzardo, cosa quanto mai sbagliata in quanto il trading online richiede conoscenze e competenze adatte per far sì che vengano raggiunti i risultati sperati.

Si è visto poi come realizzare effettivamente l’iscrizione ad una delle migliori sei piattaforme di trading online e come cominciare ad investire in Borsa mediante l’esempio pratico d’investimento.

Inoltre, il team di analisti e di esperti di GuidaTradingOnline.net ha inserito per ogni asset i 5 migliori titoli più convenienti sui quali investire, in modo da fornire un supporto agli investitori alle prime armi che non sono ancora ben orientati sui mercati finanziari.

FAQ – Investire in Borsa: Domande e Risposte frequenti

Cosa significa investire in Borsa?

Investire in Borsa è la pratica che indica la compravendita di azioni effettuata all’interno di un mercato azionario. Quando si va ad investire in borsa si necessita obbligatoriamente di un intermediario, ossia i broker, i quali godono delle regolamentazioni e certificazioni necessarie per comprare o vendere azioni in Italia e all’estero.

Cosa serve per investire in borsa?

Un PC, tablet o smartphone, una connessione internet e una piattaforma per gli investimenti in borsa. Poi si può procedere con un conto pratica per prendere dimestichezza con i mercati finanziari o un account reale, per iniziare ad investire soldi veri.

Come iniziare a investire in borsa?

La prima cosa da fare è aprire una demo gratis su una piattaforma sicura che ti permette di cominciare ad investire virtualmente.

Quanto investire in borsa?

Dipende da quanto tu sia sostanzialmente disposto a perdere. Per investire in borsa bisogna dunque applicare la regola del money management che prevede investimenti singoli pari al 5% dell’intero capitale da dedicare allo scopo.

Quali sono le migliori banche per investire in borsa?

Secondo noi nessuna. Tutte permettono la possibilità di comprare e vendere azioni, anche in home banking, ma nessuna di queste conviene. Le piattaforme di trading sono quindi da preferire.

Quali sono le migliori piattaforme di trading per investire in Borsa?

Le migliori piattaforme di trading online per investire in Borsa sono state tutte inserite in questa guida e sono: eToro, Capital.com, FP Markets, Trade.com, IQ Option e Plus500. Operando con questi broker di trading online è possibile aprire un conto demo gratuito e fare tutte le prove del caso, oltre alla possibilità di operare sia mediante il Trading CFD che con il Trading DMA.

Su quali asset conviene investire in Borsa?

I principali asset sui quali conviene investire in Borsa sono quello delle azioni, degli indici, degli ETF e delle materie prime. In questo approfondimento sono state inserite delle tabelle dove vengono trattati i 5 titoli più convenienti per ogni asset in modo da facilitare il lavoro agli investitori.

Investire in Borsa conviene?

Assolutamente sì, investire in Borsa conviene a patto che i traders operino seguendo gli step e le regole osservate anche in questo approfondimento. Chiaramente ogni investimento è strettamente personale e rispecchia le esigenze e gli strumenti utilizzati dal trader, per questo motivo è importante fare le rispettive analisi del titolo e del mercato di riferimento.

Lascia il tuo voto
[Voti: 2   Media: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guidatradingonline.net © 2016-2021 Guidatradingonline.net - Guida completa per imparare a fare trading online.