mercoledì, 27 Maggio, 2020

Investire in Borsa: guida pratica

Sei interessato ad investire in Borsa? Destinare i tuoi soldi ad uno dei settori più affascinanti su cui poter investire?

Devi sapere che il trading online è il settore su cui investono tutte le persone che oggi vedi tenere corsi di formazione o webinar online.

Navigando sul web ti sarà capitato anche di incontrare uno dei loro annunci: ebbene, senza spendere soldi in corsi inutili, in questo approfondimento noi di GuidaTradingOnline ti mostreremo tutti i passaggi necessari ad investire in Borsa partendo da zero.

Andremo a prendere in considerazione ogni aspetto di questa speciale attività, mostrandoti, in particolar modo, che non avrai alcun bisogno di pagare sedicenti corsi di formazione online.

Come investire in borsa - guida completa realizzata da GuidaTradingOnline.net
Guida completa su come investire in borsa online

Sul nostro sito puoi trovare pagine GRATUITE di approfondimento su tutti gli aspetti tecnici legati al trading di borsa online.

Sei interessato a come fare per comprare azioni o magari imparare le migliori strategie per investire?

Non solo ti forniremo noi tutti i contenuti di cui puoi aver bisogno ma, inoltre, ti indirizzeremo verso piattaforme che presentano nella loro offerta strumenti e percorsi formativi gratuiti destinati a tutti gli utenti che, come te, partono da zero.

Prendi ad esempio il Copy trading di eToro o il manuale di Trade.com.

Senza molti giri di parole ti anticipiamo subito che le piattaforme che ti consigliamo in questa guida, indispensabili per iniziare ad investire in borsa sono:

Ti mostriamo quindi una tabella introduttiva che ti mostra la selezione delle piattaforme più affidabili oggi per iniziare l’attività di investimento in borsa.

Importante premessa: le piattaforme per investire che puoi trovare sul nostro sito sono tutte controllate e regolamentate dalle principali autorità europee. Le licenze di trading in loro possesso, infatti, le autorizzano a fornire i propri servizi agli utenti italiani.

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI
Licenza: CySEC

Dep. Min. 250€
Recensione Investous
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Segnali Gratis
Inizia Gratis ➤ Capitale a rischio.
Licenza: CySEC

Dep. Min. €200
Recensione eToro
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Social Trading
Inizia Gratis ➤ 62% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CYsec

Dep. Min. €100
Recensione Plus500
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Spreads Stretti
Inizia Gratis ➤ Capitale a Rischio.
Licenza: CySEC

Dep. Min. €10
Recensione IQ Option
Saldo Demo: 10.000€
Esclusività: Community Trading
Inizia Gratis ➤ Capitale a rischio.
Licenza: CySEC

Dep. Min. 100€
Recensione Trade.com
Saldo Demo: 100.000€
Esclusività: Video/eBook Gratis
Inizia Gratis ➤ Capitale a rischio.

Ulteriori informazioni: Queste piattaforme offrono ai loro clienti un conto demo gratuito e illimitato col quale familiarizzare con i mercati finanziari e gli investimenti in Borsa.

Sei pronto a scoprire come puoi iniziare ad investire in borsa senza commettere errori? Bene, iniziamo subito!

Come investire in borsa

Investire in Borsa non è affatto un’attività complessa, specialmente con gli strumenti di cui possiamo usufruire nel nuovo millennio.

Avessimo scritto questa guida una quindicina di anni fa, infatti, saremmo stati costretti a rispondere che l’unico modo per investire era quello di rivolgersi ad una banca.

Adesso la situazione è decisamente mutata e, come potrai vedere leggendo questa guida, potrai investire comodamente da casa, evitando di incorrere nelle pesanti commissioni che una banca ti può imporre.

Tutto ciò che ti servirà per investire sarà una buona connessione ad internet e un computer adatto (consulta la nostra pagina sulle caratteristiche che deve avere una buona postazione di trading).

Puoi investire anche utilizzando il tuo smartphone in quanto le piattaforme affidabili che ti descriveremo nel prossimo paragrafo ti permettono di fare trading online anche con le app.

Non per ultimo, una delle cose più importanti sul come investire in Borsa è scegliere una buona piattaforma di trading: ne sono fulgidi esempi eToro (visita il sito ufficiale) o Investous (clicca qui).

Piattaforme come queste risultano essere ottimali per iniziare a investire in virtù di offerte ottimizzate per i principianti.

Piattaforme da usare per investire in Borsa

Eccoti una lista delle offerte delle migliori piattaforme per giocare in Borsa:

eToro: operare con il Social Trading

eToro (visita il sito ufficiale) è il leader mondiale nel Social Trading.

Il Social Trading di eToro è uno strumento estremamente flessibile che concilia le operazioni di investimento con dinamiche proprie dei social network, permettendo alla comunità di utenti che opera sul broker di scambiarsi opinioni e pareri sui maggiori titoli del momento.

Offerta di eToro per investire in Borsa

In particolar modo, tuttavia, lo strumento che vogliamo sottoporre alla tua attenzione è il Copy Trading. Il Copy Trading di eToro ti permette di copiare gli investimenti dei principali trader che operano sulla piattaforma, in modo da registrare profitti proporzionali ai loro anche se non possiedi le medesime conoscenze.

Clicca qui per operare con il Copy trading di eToro e registrati sulla piattaforma

Investire in Borsa con eToro, inoltre, ti permetterà di accedere non solo al trading su CFD azioni, ma anche ad un’offerta sulle real stock particolarmente curata.

Si tratta del miglior modo per investire direttamente in azioni attualmente in circolazione, che concilia gli aspetti positivi delle operazioni con i CFD con i vantaggi di possedere concretamente azioni (strategie pluriennali e dividendi).

Clicca qui per l’offerta completa di eToro sulle real stock

Investous: i segnali di Trading Central

Investous (visita il sito ufficiale) è un broker che si contraddistingue per il fatto che offre ai suoi clienti un servizio di segnali di trading.

Offerte di Investous per giocare in Borsa

I segnali di Investous ti vengono comunicati gratuitamente ogni giorno. Si tratta di analisi elaborate da Trading Central, leader mondiale di analisi finanziaria, che possono rivelarsi estremamente utili per aiutarti con l’analisi tecnica.

Ricevi anche tu i segnali gratuiti di Investous e clicca qui

Il broker, inoltre, ti permette di abbinare all’analisi tecnica anche l’analisi fondamentale. Non solo ti mette a disposizione una piattaforma dotata di ottimi indicatori, la MetaTrader, ma ti fornisce anche un kit professionale ottimizzato per realizzare l’analisi fondamentale sui titoli finanziari che mette a disposizione.

Sfrutta anche tu il kit professionale di Investous per le tue operazioni e clicca qui.

IQ Option: investire 10 euro in Borsa

IQ Option (visita il sito ufficiale) è un broker ottimizzato per gli investimenti con piccole somme.

iq-option-piattaforma-di-trading-online
Offerte di IQ Option per investire in Borsa

Aprire un conto reale con IQ Option è semplicissimo e potrai iniziare a investire in Borsa con 10€. I vantaggi che puoi ottenere superano di gran lunga il valore del deposito: video-lezioni sul trading e manuali dettagliati per l’uso di ognuno degli indicatori che ti mette a disposizione.

Apri un conto reale con IQ Option con appena 10€ e inizia a investire in Borsa cliccando qui.

Sempre in tema di investimenti di piccole somme, IQ Option è l’unico broker al mondo che permette di investire in Opzioni FX, strumenti derivati simili ai CFD ma, rispetto a questi, ancora più vantaggiosi per i principianti.

Aprire una posizione con le Opzioni FX di IQ Option è possibile anche con appena 1€, risultando, di fatto, l’offerta più a basso prezzo sul mercato.

Clicca qui per scoprire l’offerta di IQ Option sulle Opzioni FX e registrati sulla piattaforma.

Plus500: ricevere i dividendi delle azioni

Plus500 (visita il sito ufficiale) è uno dei broker che maggiormente ha curato un aspetto fondamentale degli investimenti online in Borsa: l’interfaccia di trading.

Plus 500 investire in Borsa
Giocare in borsa con il trading CFD di Plus500

Accedendo alla piattaforma di Plus500, infatti, si potrà notare immediatamente la disposizione originale di tutti gli elementi a schermo che permette, in una sola occhiata, di avere sott’occhio i titoli più interessanti del momento, le operazioni aperte, quelle appena chiuse e i titoli verso cui si è mostrato interesse in passato.

Clicca qui per accedere al sito di Plus500 e valutare con i tuoi occhi l’efficienza della piattaforma.

Il broker, inoltre, ti mette a disposizione un’offerta sul trading azionario che ti permette di trarre vantaggio sui dividendi anche se non stai investendo direttamente in azioni.

In occasione del rilascio dei dividendi, infatti, Plus500 riconosce agli utenti che hanno aperto posizioni sul lungo termine dei bonus di trading proporzionali all’entità dei dividendi stessi.

In questo modo investire sul lungo termine diventa a tutti gli effetti un’operazione vantaggiosa.

Clicca qui per registrarti su Plus500 e sfruttare le offerte sugli investimenti in azioni.

Trade.com: imparare il trading online

Trade.com (visita il sito ufficiale) è una piattaforma che pone in primo piano la formazione dei suoi utenti.

Trade.com investire in Borsa
Offerte di Trade.com per investire in Borsa

Trade.com, infatti, si presenta fin dall’inizio con una piattaforma ottimizzata per la formazione di trader professionisti: ce ne si può accorgere dal principio constatando che, ancor prima dell’apertura di un conto reale, il broker permette ai suoi utenti di consultare 15 video-lezioni gratuite.

Clicca qui per consultare le 15 video-lezioni gratuite di Trade.com.

Una volta completata la registrazione, inoltre, il broker ti permetterà di accedere al pacchetto formativo completo, comprensivo di corsi online, e-book e manuali di trading completi.

In questo modo e alla fine del percorso formativo, potrai dirti pronto in tutto e per tutto a investire in Borsa nel migliore dei modi.

Registrati su Trade.com e sfrutta il pacchetto formativo completo cliccando qui.

Investire in borsa da casa: si può?

Ti sembra una cosa difficile da credere?

Solitamente si pensa che investire in Borsa comporti recarsi presso una Borsa Valori, come Wall Street o Piazza Affari, ovvero la Borsa Italiana con sede a Milano.

Ebbene, nulla di più lontano dalla realtà: si possono realizzare investimenti in Borsa anche stando comodamente a casa, lontani dal frastuono e dai connessi mal di testa delle Borse.

Il modo per farlo è affidarsi ad un broker di trading online che, come suggerisce stesso il termine, permette di realizzare investimenti online.

Non soltanto, dunque, potrai investire da casa, ma potrai farlo anche quando ti troverai in viaggio.

Se possiedi un portatile sarà come operare dalla tua dimora, altrimenti potrai affidarti all’applicazione di trading per smartphone di piattaforme come Plus500 (visita il sito ufficiale a questo indirizzo).

Come iniziare: elenco dei passi da compiere online

Come iniziare, dunque, a investire in Borsa?

Posto che, come ti abbiamo detto, si tratta di una attività che non comporta passaggi particolarmente complessi, di seguito ti proponiamo i 5 PASSI FONDAMENTALI da rispettare per iniziare ad investire in Borsa subito:

Primo passo

per prima cosa assicurati di volerlo fare veramente. Investire in Borsa non è complicato ma, d’altro canto, non è un attività da prendere alla leggera. Una volta iniziata va portata a termine.

Secondo passo

Dopo aver effettuato le tue valutazioni personali ed esserti convinto della tua decisione, non ti resta che registrarti presso una delle piattaforme che ti abbiamo elencato in precedenza.

Terzo passo

Una volta effettuato il primo accesso, avrai a disposizione le offerte che le contraddistinguono. Nel caso di Investous, Trade.com e IQ Option potrai contare sul materiale formativo.

Quarto passo

Impiega il conto demo per tutto il tempo necessario. Solitamente si tratta di qualche mese, in modo da familiarizzare sia con la piattaforma che con i mercati e con gli strumenti che ogni broker di trading online (come Plus500) ti mette a disposizione.

Quinto passo

Quando finalmente ti sentirai pronto, potrai effettuare il deposito iniziale, in modo da investire realmente in Borsa. Ogni broker presenta un proprio deposito minimo: quello di IQ Option (clicca qui) è di 10€, mentre, ad esempio, quello di eToro (clicca qui) è di 200€.

Scegli e adatta ciascun passaggio a quelle che sono le tue necessità. In questo modo potrai partire col piede giusto.

Migliori app per Investire in borsa

Ti abbiamo parlato degli investimenti da casa, accennando anche alla possibilità di investire in Borsa mentre si è in viaggio?

Ebbene, questo è possibile tramite le app di trading,applicazioni per smartphone che ti permettono maggior flessibilità e performance costanti nel tempo.

Di seguito ti riportiamo quelle che sono le migliori 5 applicazioni per investire in Borsa. Si tratta di app disponibili per tutti i sistemi operativi, sia Android che iOS e Windows Phone:

Per quanto investire da app presenti lo svantaggio di operare su uno schermo più piccolo, le applicazioni che ti abbiamo appena consigliato ovviano a questo problema con accorgimenti interessanti.

In questo modo il trading di Borsa diventa veramente praticabile in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Dove investire in Borsa

In questa guida ci atterremo esclusivamente agli investimenti in Borsa tramite gli strumenti disponibili sui mercati OTC. I CFD, infatti, possono essere applicati a qualsiasi asset finanziario, dalle criptovalute alle coppie di valute del Forex Market.

Tuttavia le Borse Valori non permettono di scambiare tutti i titoli. L’offerta delle Borse, infatti, si compone di:

  • ETF, ovvero titoli di fondi di investimento a gestione passiva che riflettono la composizione di indici borsistici di riferimento;
  • Azioni, ovvero titolo di partecipazione agli utili di una società;
  • Obbligazioni, ovvero titoli di debito di una società o un ente pubblico;
  • Indici, ovvero panieri diversificati di titoli azionari;

Investire in Borsa con un broker di trading online comporta andare ad operare con i CFD corrispondenti a ciascun titolo: trattandosi di market maker, l’offerta di asset varia da piattaforma a piattaforma.

Investire in Borsa in ETF

Gli ETF, come ti abbiamo detto, sono titoli di fondi di investimento a gestione passiva. Rispetto ai fondi di investimento a gestione attiva, questi hanno il vantaggio di presentare costi ridotti e di risultare di gran lunga più adatti ad investitori alle prime armi.

I rischi collegati agli investimenti in CFD ETF, infatti, sono molto più contenuti: la gestione passiva garantisce una diretta connessione tra le quotazioni dell’ETF e dell’indice a cui esso è connesso, permettendo al titolo di far emergere tutti i vantaggi connessi all’adozione di uno strumento più flessibile.

Non sono affatto rari i casi in cui le quotazioni degli ETF di fatto dimostrano performance migliori rispetto agli indici a cui questi sono connessi.

Nell’immagine sottostante, tratta dal sito di eToro (clicca qui per visitare la pagina), puoi vedere alcuni dei 145 CFD su ETF che il broker ti mette a disposizione:

offerta ETF sul broker etoro
Offerta di eToro sul trading ETF

Trattandosi di un titolo naturalmente diversificato, esso presenta ottimi valori di volatilità e comprende già in sé uno dei principi cardini delle tecniche di gestione del rischio, ovvero la distribuzione del capitale su più titoli.

La quotazione di un singolo ETF, infatti, facendo riferimento ad un indice, viene a dipendere dalle performance di più titoli diversi: se anche uno di questi dovesse performare male, dunque, l’influenza sulla quotazione complessiva dell’ETF è minima e va comunque rapportata ai comportamenti degli altri titoli presenti nel paniere dell’indice.

Investire in Borsa in azioni

Investire in azioni probabilmente è l’operazione più popolare tra tutti coloro che investono in Borsa. Ogni Market Maker che si rispetti ti mette a disposizione una vasta scelta di CFD azioni sulle quali poter operare.

C’è veramente poco da dire sul funzionamento delle azioni: si tratta di un titolo che ormai appartiene ampiamente all’immaginario collettivo. Si tratta di diritti di partecipazione alla gestione e ai profitti aziendali messi in vendita sul mercato ad un prezzo variabile.

Le quotazioni delle azioni variano in base ai risultati aziendali e alle operazioni realizzate dagli investitori istituzionali: maggiori sono i capitali coinvolti su un titolo e maggiormente i trend saranno ben definiti e facili da individuare.

Per questo motivo ai principianti è consigliato di investire in CFD azioni delle principali aziende mondiali, evitando quei mercati finanziariamente poco sviluppati o non ancora maturi. Ne vuoi un esempio?

Nell’immagine sottostante, tratta dal grafico di eToro (visita il sito ufficiale), ti mostriamo le quotazioni di due titoli azionari appartenenti allo stesso settore:

  • azioni Microsoft;
  • azioni Lenovo.
differenze tra due mercati
Differenze tra un mercato sviluppato e uno ancora poco maturo

Come puoi vedere, un mercato giovane come quello cinese mostra sviluppi delle quotazioni dei titoli ancora molto immaturi. La mancanza di investitori istituzionali (i cosiddetti cassettisti) comporta trend poco costanti nel tempo e una tendenza di mercato sregolata.

Al contrario titoli come le azioni Microsoft, quotate su un mercato azionario maturo come quello statunitense, mostrano un trend ben definito sul lungo termine, che accompagna lo sviluppo anche dei movimenti nel medio e breve periodo.

I trend ben definiti sono il risultato di investimenti degli operatori istituzionali, che attuano strategie di investimento pluriennali e aiutano a controllare la volatilità sul titolo.

Il risultato? Un mercato poco maturo mostra una profonda frattura tra le performance economiche e finanziarie di una società, aspetti che, invece, in un mercato maturo vanno a coincidere.

Investire in Borsa in Obbligazioni

Le obbligazioni sono titoli di debito di enti pubblici o privati sui quali è possibile investire. Si tratta di uno strumento finanziario estremamente utile che permette alla società in questione di fronteggiare in maniera attiva il suo indebitamento.

Gli investitori, infatti, operando sulle obbligazioni, forniscono alla società liquidità necessaria a fronteggiare le scadenze fiscali. L’investitore, invece, riceve ritorni periodici sotto forma dei tassi di interesse sui titoli di debito su cui ha investito.

Alla scadenza dell’obbligazione l’investitore riceverà indietro il capitale investito maggiorato di tutti gli interessi maturati nel tempo e riscossi periodicamente.

Questo rende le obbligazioni dei titoli relativamente poco rischiosi su cui investire: l’unico modo che una società o un ente pubblico ha di non onorare i suoi debiti è dichiarare fallimento. Nel caso di società o enti di una certa rilevanza il fallimento è pressoché impossibile.

Tra i tanti Market Maker che ti permettono di investire in CFD obbligazioni, ti consigliamo di far riferimento a Trade.com (visita il sito ufficiale) o Plus500 (clicca qui per il sito).

Investire in Borsa in Indici

Gli indici di Borsa, dopo le azioni, sono probabilmente i titoli nei quali i trader operano maggiormente. Per loro stessa definizione, infatti, gli indici altro non sono che panieri di azioni.

Solitamente gli indici più famosi, come il FTSE MiB, il NASDAQ, il DOW JONES o il DAX, infatti, comprendono dalle 30 alle 100 azioni delle società maggiori quotate sulle Borse Valori di riferimento. Questo li rende particolarmente significativi nell’individuare lo stato di salute economico di un paese.

Il FTSE MiB, ad esempio, comprende le 40 maggiori società italiane (dall’Eni all’Unicredit, passando per Campari, FCA, Juventus, etc.) ed è tra gli indici maggiori al mondo.

Investire in indici di Borsa grazie ad offerte mirate come quelle di Investous (visita il sito ufficiale) è un’operazione particolarmente consigliata proprio perché, come nel caso degli ETF, si tratta di un titolo estremamente diversificato che raramente è soggetto a grosse oscillazioni di mercato.

Solo casi eccezionali come crisi o bolle finanziarie, infatti, possono generare repentini movimenti di un indice di Borsa.

Cosa significa “giocare in borsa“?

Il termine “giocare in Borsa sta ormai cadendo piano piano in disuso. Si tratta di una espressione usata per lo più un paio di secoli fa, con la creazione delle moderne Borse valori e con l’emergere della figura dell’investitore moderno.

Più precisamente, agli inizi dell’Ottocento, con l’avvento della società di massa, nasce la concezione moderna di “investimento”: un modo per mettere in moto il proprio capitale, concentrandolo in attività capaci di portare a profitti anche senza la diretta produzione di beni di consumo.

Giocare in Borsa era un termine abbastanza dispregiativo ad esser sinceri: come si può intuire, infatti, avanzava una presunta analogia tra l’attività dell’investitore e il giocatore d’azzardo.

Si trattava di un pregiudizio che è stato tramandato fino ad oggi e che non ha nulla a che vedere con la realtà del trading online: come puoi constatare tu stesso consultando il manuale di trading gratuito di Investous (clicca qui), investire in Borsa è una scienza vera e propria, con proprie regole e postulati.

Il pregiudizio che accomunava gli investimenti al gioco d’azzardo si basava sul fatto che, per un principiante, comprendere i motivi sottostanti ad un investimento piuttosto che ad un altro è un po’ come chiedere ad un bambino di spiegare la legge della relatività generale di Einstein: mancavano completamente le basi per una corretta comprensione delle operazioni.

Investire in borsa oggi

Capire qual’è il miglior settore sul quale investire in Borsa è la vera prima sfida che ti troverai ad affrontare.

L’intento di questa guida è quello di fornirti tutte le informazioni e i materiali necessari a permetterti di iniziare a investire al meglio delle tue capacità e possibilità.

Per questo motivo vogliamo semplificarti la vita. I settori ai quali devi rivolgerti se sei interessato a investire in Borsa stesso a partire da oggi sono:

  • Azioni, in particolar modo grazie all’offerta di Investous (clicca qui), queste si rivelano ricche di sorprese e vantaggi anche per un principiante;
  • Materie prime, che comprendono asset molto interessanti, come oro e petrolio e che, con l’offerta di IQ Option (clicca qui) ti sono resi accessibili anche se vuoi partire a investire piccole somme;
  • Criptovalute, specialmente grazie all’offerta di eToro (clicca qui), il mercato delle criptovalute può diventare un ottimo punto di partenza per il proprio lavoro di investitore.

Ti consigliamo di approfondire la questione sulla nostra pagina dedicata appositamente a dove investire oggi. Lì troverai tutti i dettagli delle operazioni che ti abbiamo appena descritto.

Simulatore di borsa: come investire virtualmente

Tra gli strumenti di prevenzione dei rischi più efficaci vi è senza dubbio la simulazione del giocare in borsa: il conto demo.

Si tratta di una tipologia di conto che può essere aperta gratuitamente senza alcun obbligo nei confronti del broker che ti offre il servizio.

Nota anche comunemente come “giocare in borsa per finta“, il conto demo, infatti, ti permette di simulare sessioni di trading, in modo da familiarizzare con ogni aspetto degli investimenti in Borsa.

La cosa migliore è che che il conto demo, specialmente nel caso di broker professionali come:

Oltre ad eToro ed Investous, chiudono la classifica dei migliori 5 conti per simulare l’investimento in borsa anche:

In questo modo potrai prenderti tutto il tempo di cui avrai bisogno per fare pratica sui mercati.

Investire in borsa tramite banca: conviene ancora?

Finora ti abbiamo parlato degli investimenti in Borsa con i broker di trading online. Ma si può investire in Borsa anche tramite una banca.

La questione, tuttavia, è: conviene?

Una banca ti permetterebbe di operare sia su titoli reali sia su strumenti derivati come i CFD. In questo solo l’offerta di eToro sulle real stock (clicca qui) ti propone una soluzione simile.

Tuttavia il motivo per cui non abbiamo approfondito il trading tramite le banche è che queste non ti mettono a disposizione condizioni convenienti per investire.

Volendo riassumere brevemente i motivi per cui ti sconsigliamo di investire in Borsa tramite una banca, possiamo dirti che:

  • Una banca ti impone commissioni per le operazioni che realizzi, sia per aprire un investimento che per chiuderlo. A fine giornata, facendosi qualche conto in tasca, ci si rende conto che il gioco non vale la candela. Meglio i broker di trading online;
  • I costi di accesso alle operazioni sono esose se confrontate con quelle di piattaforme come Investous (clicca qui per il sito ufficiale): una banca non ti permetterebbe mai di operare con poche decine di euro;
  • Una banca non ti mette a disposizione nè materiale formativo (come invece fa Trade.com) nè, del resto, una valida simulazione di trading, come quella di IQ Option (clicca qui). Ti getta nel mercato borsistico senza alcuna preparazione nè assicurazione contro il rischio;

Per questo motivo la migliore scelta per investire in Borsa è rivolgersi alle piattaforme che ti abbiamo consigliato.

Migliori libri dedicati all’investimento in borsa

Un ultimo aspetto fondamentale di questo settore degli investimenti, tanto affascinante quanto vasto da esplorare, riguarda la letteratura tecnica.

Si tratta del metodo tradizionale per imparare a investire in Borsa, adatto agli amanti della carta.

migliori libri per investire in borsa
The best book on investing ever written” Warren Buffett

Di seguito, dunque, ti proponiamo tre gruppi di testi in particolare. Si tratta dei migliori esempi di libri per investire in Borsa:

  • La sezione manualistica è dominata da due opere, entrambe a pari merito da considerare le migliori del settore: rispettivamente il manuale di Investous (clicca qui per scaricarlo) e la guida di trading di Trade.com (disponibile in formato e-book cliccando qui);
  • I libri tecnici per giocare in Borsa, invece, presentano un’offerta di gran lunga più vasta. Noi ti consigliamo di far riferimento a due volumi particolarmente utili: La mente del trader e Trading operativo sul Forex, di Giacomo Probo, trader d’eccellenza italiano;
  • Tra i classici non si può non citare quello che è stato definito “Il Sacro Graal” degli investimenti, il re di tutti i libri per investire in Borsa: The Intelligent Investor di Benjamin Graham.

Facciamo un resoconto: Investire in borsa conviene?

Conviene investire in Borsa? Questa attività può diventare una fonte di reddito costante?

Detto altrimenti: posso fare degli investimenti in Borsa un lavoro vero e proprio?

Dubbi come questi sono più che legittimi arrivati a questo punto della lettura di questa guida. Avendo visto i vantaggi del giocare in Borsa, infatti, è lecito capirne le potenzialità economiche.

Ebbene, puoi tirare un sospiro di sollievo: la risposta è assolutamente si!

Magari non te ne accorgerai nelle prime settimane, ma i ritorni degli investimenti andranno via via accumulandosi. In questo modo in qualche mese potrai vedere effetti concreti anche sorprendenti.

La cosa importante è non avere fretta: il capitale che hai deciso di investire, specialmente se ti rivolgi ai broker validi e affidabili (come questo) che ti abbiamo consigliato, accrescerà nel tempo.

Se porterai avanti la tua attività, ben presto potrebbe raggiungere valori tali da permetterti di raggiungere la piena indipendenza finanziaria.

Opinioni e considerazioni finali

In conclusione, investire in Borsa è il modo migliore per mettere in moto i tuoi risparmi e accedere alla soluzione moderna per far fruttare il tuo capitale.

Si tratta di una disciplina rigorosa che, se approcciata con l’atteggiamento e la giusta voglia di imparare può portare a soddisfazioni anche molto cospicue. In questa guida ti abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie ad approcciare questo mondo con lo spirito giusto.

La raccomandazione finale che vogliamo farti è quella di rivolgerti ad una delle piattaforme che ti abbiamo consigliato. Come hai potuto vedere leggendo delle loro offerte, si tratta di broker che hanno posto al primo posto la cura dei propri utenti.

Con gli strumenti che ti mettono a disposizione, infatti, potrai dare il meglio di te e investire in borsa al massimo delle tue capacità.

Voglio investire in borsa: da dove inizio?

La prima cosa da fare è aprire una demo gratis su una piattaforma sicura che ti permette di cominciare ad investire virtualmente.

Quanto investire in borsa?

Dipende da quanto tu sia sostanzialmente disposto a perdere. Per investire in borsa bisogna dunque applicare la regola del money management che prevede investimenti singoli pari al 5% dell’intero capitale da dedicare allo scopo.

Come si impara ad investire in borsa?

Seguendo siti web professionali, applicando le regole date, usando i conti demo delle piattaforme consigliate e studiando anche la parte teorica (almeno le basi).

Quali sono le migliori banche per investire in borsa?

Secondo noi nessuna. Tutte permettono la possibilità di comprare e vendere azioni, anche in home banking, ma nessuna di queste conviene. Le piattaforme di trading sono quindi da preferire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guidatradingonline.net © 2016-2020 Guidatradingonline.net - Guida completa per imparare a fare trading online.