Criptovaluta emergente: Quale scegliere? 🥇Migliori 27 su cui investire!

Le criptovalute emergenti sono cryptotoken di ultima generazione, arrivati sul mercato da poco, che hanno grande potenziale di crescita. In un settore vivace come quello delle blockchain nascono ogni giorno nuovi progetti, non tutti però con la stessa potenziale forza commerciale e non tutti utili a chi vuole investirci (anche facendo trading online con piattaforme leader come Capital.com). Per questo motivo abbiamo deciso di preparare una lista completa – con relativi approfondimenti – delle migliori criptovalute emergenti oggi disponibili sul mercato.

Criptovaluta emergente a cura di GuidaTradingOnline.net
L’approfondimento di GuidaTradingOnline.net alle migliori criptovalute emergenti, con analisi, classifica e infografiche esplicative.

Con la possibilità di individuare insieme anche gli intermediari che le offrono e soprattutto tutti i migliori strumenti per comprarle o anche per fare trading online. Il mondo delle criptovalute emergenti offre grandissime opportunità, anche se non sempre. Siamo davanti ad un settore ad alto rischio, che va sempre valutato con gli occhi attenti e vigili dell’investitore.

Rimanere aggiornati sul mercato delle criptovalute oggi non è più un vezzo degli appassionati di tecnologia. Il mercato in questione ha offerto, con una certa frequenza, ottime opportunità di investimento. Con i relativi rischi, che possiamo però minimizzare studiando attentamente le caratteristiche dei token. Cosa che è il primo obiettivo di questo nostro approfondimento.

Criptovalute emergenti – tabella introduttiva:

TOP 5 Crypto emergenti:Avalanche (AVAX) / Uniswap (UNI) / AAVE (AAVE) / ENJIN COIN (ENJ) / CREAM (CREAM)
Dove comprare:Exchange e Broker Trading – 🥇Elenco completo
Miglior broker Trading:👍Piattaforma trading Capital.com
TOP 3 Progetti futuri:Rarible (RARI) / Balancer (BAL) / DefiChain (DFI)
Top Exchange:Coinbase / Binance
Criptovalute emergenti e crypto token più interessanti: principali caratteristiche introduttive

Cos’è una criptovaluta emergente?

Ci sono diversi criteri che una criptovaluta deve rispettare per definirsi emergente. Non tutte quelle che sono sul mercato – sconosciute magari ai più, possono rientrare in questa definizione. Per parlare effettivamente di criptovaluta emergente si devono rispettare diversi canoni, che analizziamo in principio, prima di proporre la nostra lista di progetti al top.

  • Novità

Per definirsi emergente una criptovaluta deve essere arrivata sul mercato da poco. Non basta che sia rimasta nell’ombra magari per lunghissimo tempo. Deve essere fresca e quotata da pochi mesi, possibilmente basata su qualche tecnologia di nuova introduzione – e di un approccio nuovo a determinati tipi di problemi che le blockchain puntano a risolvere.

  • Comparto

Anche il comparto nel quale la criptovaluta decide di operare è per noi importante. Una criptovaluta uscita da poco, ma che utilizza le stesse tecnologie viste e riviste dalle criptovalute che sono in circolazione da più di 5 anni, non può essere definita come emergente. I comparti che al momento tutti considerano come più innovativi sono la finanza decentralizzata e i DEX AMM, ovvero gli exchange decentralizzati e automatici. Ci sono anche altri settori particolarmente in voga negli ultimi tempi, come i NFT – non fungible tokens – token che possono rappresentare proprietà e altri diritti di beni digitali e non. Senza dimenticare anche le blockchain di condivisione risorse, che possono offrire accesso a reti, storage e anche potenza di calcolo.

  • Prospettive

Emergente vuol dire anche che ci sono delle buone prospettive per il suo valore futuro. La maggioranza dei progetti che arrivano oggi sul mercato delle criptovalute finisce in un nulla di fatto nel giro di pochi mesi. Sono gli occhi attenti degli analisti e degli investitori – che sono presenti nel nostro staff – a poterci aiutare a separare i progetti aleatori da quelli che possono invece avere delle ottime prospettive di mercato.

  • Forza commerciale

Direttamente o indirettamente, i progetti di criptovaluta emergente devono essere collegati a delle realtà commerciali importanti, che siano in grado di sviluppare il progetto e di favorirne la penetrazione tra gli utenti finali. Anche qui è l’esperienza a guidare la nostra scelta. Moltissimi progetti di criptovalute tecnicamente di grande qualità hanno finito per sparire dalla circolazione proprio per l’assenza di questa caratteristica. Pertanto, per definire una criptovaluta come emergente, dovremo preoccuparci anche di questi specifici aspetti.

🥇Migliori 20 criptovalute emergenti: Analisi e scheda tecnica [Top nuovi crypto token]

Senza perdere tempo, andiamo subito ad analizzare quali sono le migliori criptovalute emergenti che abbiamo classificato (tra oltre 100+ progetti analizzati). Iniziamo con Avalanche (AVAX)!

Nome & Sigla:AVALANCHE: AVAX
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Framework per sviluppo Finanza Decentralizzata
Exchange:Binance
Avalanche AVAX

Avalanche (AVAX) è una blockchain molto complessa, nata per offrire una base di sviluppo per progetti di Finanza Decentralizzata, con il network di base che offre strumenti, codice e tipi di dato utili per chi vuole creare il proprio ambiente, anche secondo le proprie regole. L’idea di fondo di Avalanche è di essere un sistema neutro, utile in modo particolare a chi vuole tokenizzare asset finanziari o altri tipi di beni. Prestazioni elevatissime per il network, del quale AVAX è il token gas che utilizzeremo per l’esecuzione dei contratti. E il cui valore cresce al crescere dell’utilizzo della blockchain.

Scheda Riassunto Avalanche Avax - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda su Avalanche AVAX

Avalanche è la criptovaluta emergente che abbiamo deciso di inserire in prima nella nostra lista delle migliori 20 criptovalute emergenti perché al centro di diverse correnti importantissime per il mondo delle criptovalute. È centrale per quanto riguarda il mondo della finanza decentralizzata, così come è centrale anche nello sviluppo di ambienti utili per le DApps. Al suo interno possiamo anche creare infrastrutture per il supporto ai NFT. In aggiunta, le regole di ogni sotto-blockchain che possiamo creare all’interno dell’ecosistema Avalanche sono completamente libere. Cosa che rende possibile anche creare sotto-ambienti con regole che rispettino – ad esempio – quelle sul trasferimento di titoli all’interno di un determinato stato. Possiamo trovare questa criptovaluta anche nei listini di Capital.com (qui per aprire un conto gratuito), dove possiamo investirci senza differenze rispetto agli oltre 3.000 asset finanziari disponibili sulla piattaforma.

Nome & Sigla:UNISWAP: UNI
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:AMM – Exchange automatizzato per token
Exchange:Coinbase / Binance
UNISWAP UNI

Uniswap è l’esempio più fulgido della potenza del mondo della finanza decentralizzata. È tecnicamente un AMM, ovvero un exchange decentralizzato e orizzontale, tramite il quale possiamo scambiare token che sono stati creati secondo il protocollo Ethereum ERC 20. Opera come un piccolo borsino, tramite il quale scambiarsi token contro token – con prezzi che si adeguano da soli e con la possibilità di pagare pochissimo in commissioni.

Scheda Riassunto Uniswap UNI - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda su Uniswap UNI

Un progetto che dal 2020 è completamente autonomo, con la nascita del token UNI – e che oggi è tra i primissimi al mondo per volumi scambiati. Certo, per il momento non è un ambiente ideale per tutti, ma la presenza di modalità di collegamento altrettanto automatiche rende Uniswap fondamentale per tanti progetti che hanno bisogno di convertire, rapidamente e a basso costo, la propria liquidità in criptovalute. Chi accumula criptovaluta UNI ha anche la possibilità di partecipare alle votazioni sulla governance del progetto, cosa che è diventata molto comune in tutti i progetti basati su algoritmo PoS. Possiamo trovare Uniswap quotata anche su Capital.com (da testare anche con conto demo gratuito), broker che offre la possibilità di fare trading su questa tipologia di asset anche tramite MetaTrader 4 e TradingView.

Nome & Sigla:AAVE
Nascita:2020 come token AAVE
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Blockchain per prestiti istantanei
Exchange:Coinbase / Binance
AAVE

AAVE è un altro dei miracoli del mondo delle criptovalute. O meglio, delle blockchain decentralizzate. AAVE è un progetto altrettanto centrale nel mondo della Finanza Decentralizzata, in quanto permette di ottenere liquidità istantanea in prestito, presentando come collaterale criptovalute. Anche in questo caso il protocollo software utilizzato si preoccupa, in modo completamente autonomo, di gestire le liquidità e i tassi di interesse, con meccanismi auto-aggiustanti che permettono una piena corrispondenza tra domanda e offerta

Scheda Riassunto AAVE - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda su AAVE

Anche in questo caso il token omonimo AAVE è token di governance all’interno della blockchain – e sulle votazioni che impattano sullo sviluppo futuro dell’intera piattaforma. Si può accumulare a questi scopi, ma anche per fornire della liquidità in modo retribuito, come se fossimo appunto creditori del sistema. In caso contrario possiamo direttamente speculare sul valore del token, anche tramite contratti per differenza. Possiamo infatti trovare questa criptovaluta anche nei listini di Capital.com (qui per il conto dimostrativo gratuito). Conto che permette di testare questo mercato e gli altri 3.000 titoli offerti dal broker – con capitale virtuale illimitato.

Nome & Sigla:ENJIN COIN: ENJ
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Piattaforma per NFT a tema videogiochi – content creator
Exchange:Coinbase / Binance
ENJIN COIN: ENJ

Un altro progetto nato nel 2020, questa volta legato a doppio filo al mondo dei NFT – ovvero dei non fungibile tokens, per una piattaforma / blockchain ideata per lo scambio di item tokenizzati nei mondi virtuali dei videogiochi. Il tutto aggiungendo anche infrastrutture per le community che si creano intorno ai content creator. Enjin Coin è il token che anima questo network e si è già dimostrato, a pochi mesi dalla sua nascita, come uno dei più forti, anche in senso commerciale. Il token ENJ è anche disponibile a listino dalla piattaforma Capital.com.

Scheda Riassunto Enin Coin  - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda su Enjin Coin

Ad oggi Enjin vanta la più grande community… delle community. Al suo interno se ne trovano infatti oltre 250.000, per un numero complessivo di giocatori registrati che supera i 20.000.000 di utenti attivi. Un progetto dai numeri impressionanti e che è già popolarissimo in Asia, vera patria degli e-sport. Per noi di GuidaTradingOnline.net uno dei progetti sui quali investire con maggiore convinzione. Nicchia eccellente, dominance sul mercato e ottima infrastruttura tecnica. Tutto quello di cui ha bisogno un progetto di criptovaluta emergente per crescere di valore nel presente e nel futuro.

Nome & Sigla:CREAM
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Framework per sviluppo Finanza Decentralizzata
Exchange:Binance
CREAM

CREAM è la quintessenza dei nuovi progetti di finanza decentralizzata, che puntano ad offrire un framework completo per lo sviluppo di servizi che, un tempo, avremmo potuto avere soltanto tramite il circuito bancario classico. All’intento di questa blockchain possiamo infatti trovare un Dex decentralizzato, che permette il prestito e il credito, nonché la digitalizzazione e tokenizzazione di asset finanziari.

Scheda Riassunto su Cream Coin - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda riassuntiva su Cream Coin

L’acronimo d’altronde ci spiega bene quali siano gli obiettivi del progetto. CREAM sta infatti per Crypto Runs Everything Around Me – ovvero la Crypto fa girare tutto quello che mi è intorno. Il progetto è nato nel 2020 su rete Ethereum, per poi appoggiarsi anche a BSC, la blockchain utilizzata da Binance per i progetti DeFi e per la creazione di nuovi token. Un progetto del quale si parla molto poco e che potrebbe avere un ottimo futuro davanti. La base monetaria di questa criptovaluta è ancora largamente da creare e si punta a raggiungere il massimo di circolante in un periodo complessivo di 4 anni e 6 mesi. Interessante il fatto che il token sia stato inserito, nonostante la giovane età e i bassi volumi scambiati, anche da Capital.com – qui per testarlo con capitale virtuale illimitato – broker che offre più di 230 coppie nel mondo delle criptovalute sulle quali investire.

Nome & Sigla:DECENTRALAND – MANA
Nascita:BETA 2018 – 2020 versione definitiva
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Asset in mondo virtuale
Exchange:Coinbase / Binance
DECENTRALAND / MANA

Un mondo virtuale – che è soltanto l’ultima delle mode che hanno coinvolto il mondo della blockchain. MANA – questo il nome della criptovaluta – è il token di un intero universo parallelo, all’interno del quale possiamo creare anche oggetti, oppure aprire attività economiche, delle quali questo token sarà la valuta. Un progetto incredibile, che dimostra quanto si possa fare già da oggi con il mondo delle criptovalute e delle blockchain.

Decentraland Scheda Riassuntiva - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda riassuntiva su Decentraland

All’interno dello stesso universo si utilizzano anche dei NFT che rappresentano degli appezzamenti di terra virtuale, in numero limitato, che hanno un funzionamento molto simile a quello dei mercati immobiliari. Un’altra chicca di un universo già giocatissimo e che ha visto già dei grandissimi nomi del settore inserirsi all’interno del pianeta. Atari ad esempio, una delle aziende leader e storiche del settore videogiochi, ha aperto il suo casinò.

Nome & Sigla:SOLANA: SOL
Nascita:2020
Miglior piattaforma:
Progetto:Infrastruttura aperta per App decentralizzate e DeFi
Exchange:Binance
SOLANA: SOL

Solana è uno degli ultimi progetti di vasto raggio nel mondo delle criptovalute della finanza decentralizzata. Propone ai suoi utenti una blockchain neutra, sulla quale sviluppare i propri progetti. Altissimo il numero di transazioni che possono essere processate, più di 50.000 al secondo, a commissioni di transazione bassissime. Da molti è conosciuto come l’Ethereum Killer. Fama che però dovra dimostrare di meritare

Scheda Riassunto Solana SOL - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda riassuntiva su Solana

Il tutto grazie ad un innovativo sistema per l’aggiunta dei blocchi, Proof of History, che garantisce la massima scalabilità delle transazioni e il supporto pieno anche per App che fanno un utilizzo delle risorse di rete molto intensivo. I costi sono bassissimi e potremo sviluppare il nostro progetto in C, C++, Rust e Flexible. Il vero framework neutro e performante del mondo odierno delle criptovalute, con SOL che ne è token di riferimento e che è stato tra i grandi protagonisti negli ultimi mesi in termini di crescita. Possiamo cambiarla nel DEX decentralizzato di Binance (qui per aprire un conto gratuito), contro tutti i principali stablecoin e anche contro Bitcoin.

Nome & Sigla:FLOW
Nascita:2021
Miglior piattaforma:
Progetto:NFT a supporto di progetti commerciali avanzati. Grandi partnership già presenti.
Exchange:
FLOW

Flow è uno dei progetti più importanti della nuova moda dei NFT e lo dimostra non soltanto con prestanza tecnologica, ma anche con la grande qualità delle collaborazioni che sono state già concluse. È infatti la blockchain di riferimento per progetti che includono il franchise NBA, Warner e anche Dr. Seuss. Il suo boom nel 2021 è sicuramente frutto della grande attenzione che il mondo dei token non fungibili sta attirando.

Scheda Riassunto FLOW - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda riassuntiva su Flow

Al contrario però della maggioranza dei progetti che sono presenti oggi sul mercato, Flow ha già una fortissima realtà commerciale alle spalle e continua ad espandersi siglando nuovi accordi. A meno che il fenomeno dei NFT non sparisca completamente nei prossimi anni (cosa della quale dubitiamo fortemente), Flow rimarrà sulla cresta dell’onda ed un’ottima criptovaluta sulla quale investire.

Nome & Sigla:ELROND: EGLD
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Riserva di Valore per il suo network
Exchange:Binance
ELROND EGLD

Elrond eGold è la testimonianza del fatto che una grande novità in termini tecnologici può essere accompagnata anche da novità importanti sul piano commerciale. E che quando questi due mondi riescono a fondersi, il valore per gli investitori può crescere verticalmente. Elrond offre infatti una blockchain molto prestante, che regge un enorme numero di transazioni e che permette lo sviluppo rapido di DApps molto efficienti.

Scheda Riassunto Elrond eGold - a cura di GuidaTradingOnline.net
Il nostro riassunto su Elrond eGold

Il network è diviso in quattro shard, che si occupano rispettivamente di esecuzione e coordinazione, con la possibilità di superare le 260.000 transazioni al secondo. Tutto questo mentre i nodi continuano ad essere molto ben retribuiti per l’esecuzione di codice e di smart contract. Una formula commerciale vincente, che continua ad aumentare il suo valore di mercato e che rende Elrond, giorno dopo giorno, uno dei progetti più centrali per il mondo delle criptovalute. Elrond fa parte del parterre di criptovalute che sono offerte da Capital.com, il broker di riferimento nel mondo dei CFD sulle criptovalute.

Nome & Sigla:SUSHISWAP: SUSHI
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:AMM / Exchange decentralizzato e automatico
Exchange:Coinbase / Binance
SUSHISWAP SUSHI

Sushiswap, sul modello di Uniswap, è un progetto che permette lo scambio automatico di token, per i quali è presente una liquidità sul network, in modo istantaneo e a bassi costi. Questo tipo di progetto, del quale SUSHI è la criptovaluta interna per il pagamento delle commissioni e per la retribuzione di chi offre liquidità, opera in modo completamente automatico, essendo capace anche di regolare i tassi di cambio, tenendo conto della liquidità che gli utenti conferiscono

Scheda Riassunto Sushiswap - a cura di GuidaTradingOnline.net
La scheda riassuntiva su SushiSWAP

Sebbene il settore si stia affollando, con l’arrivo di molti progetti simili e che rispondono alla stessa domanda di automazione da parte di utenti umani e anche di App, Sushiswap continua a crescere e a diventare sempre più rilevante all’interno del comparto. La sua criptovaluta di riferimento è cresciuta, nei suoi pochi mesi di vita, di valore in modo importante ed oggi è sicuramente una delle più importanti in termini di prospettiva presente e futura.

Nome & Sigla:PANCAKESWAP: CAKE
Nascita:2020
Miglior piattaforma:
Progetto:AMM / Exchange decentralizzato e automatico
 Exchange:Binance
PANCAKESWAP CAKE

Altro progetto AMM, molto simile nel funzionamento a SushiSwap che abbiamo appena analizzato e consigliato come criptovaluta emergente. Il focus principale in questo caso è sui token che girano su Binance Smart Chain, una blockchain che sta dando filo da torcere a quella leader del settore, almeno per il momento. Parliamo ovviamente di Ethereum, sulla quale si inseriscono invece i DEX AMM che abbiamo presentato fino ad ora.

PancakeSwap - scheda riassuntiva - a cura di GuidaTradingOnline.com
La nostra scheda riassuntiva su PancakeSwap

CAKE è il token di governance del protocollo e un’altra delle grandi sorprese di questo ultimo anno in tema di criptovalute. Puntarci adesso vuol dire puntare principalmente sui volumi di scambio che questo network continuerà a garantire per il futuro. Non vi è ovviamente certezza, ma i DEX decentralizzati diventeranno sempre più cruciali per l’intero ecosistema del mondo delle criptovalute, con CAKE che potrebbe continuare nella sua progressione al rialzo, anche sul medio periodo.

Nome & Sigla:MyNeighborAlice: ALICE
Nascita:2021
Miglior piattaforma:
Progetto:AMM / Exchange decentralizzato e automatico
Exchange:Binance
ALICE

La blockchain, tecnologicamente parlando, è anche ottima per progetti decentralizzati che si basano su una sorta di database comune inalterabile. Questa loro particolarità ha reso sempre più comuni progetti di universi virtuali, dove i token e i blocchi rappresentano beni e spazi che gli utenti possono anche scambiarsi. MyNeighborAlice rappresenta proprio questo. Un nuovo mondo virtuale, nato nel 2021, più di frontiera che di effettiva utilità, i cui token però sono letteralmente andati a ruba.

Alice - scheda riassuntiva di GuidaTradingOnline.net
Il nostro riassunto su ALICE

Abbinato a questo specifico mondo troviamo anche dei token NFT che rappresentano un bene finito all’interno del gioco, ovvero le isole, che possiamo acquistare per iniziare a costruire la nostra proprietà. Una sorta di Second Life basato su blockchain, che oltre ad essere progetto di frontiera, adesso riesce anche ad attrarre un buon numero di utenti. Puntarci oggi vuol dire anche puntare sul futuro del gioco, che è aleatorio e incerto. Sul breve periodo potrebbe essere però una delle tante ottime sorprese per il settore.

Nome & Sigla:THE GRAPH: GRT
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:AMM / Exchange decentralizzato e automatico
Exchange:Coinbase / Binance
THE GRAPH: GRT

GRT è il token criptovaluta di riferimento per un network e una blockchain che rendono le altre blockchain… consultabili come un database. Vengono offerti infatti degli strumenti di accesso che si basano su un’organizzazione strutturata dei dati che troviamo sugli altri progetti, aumentando la portata di App e strumenti di analisi. The Graph, nonostante la sua giovanissima età, è ormai un progetto ubiquo e che viene già utilizzato da diverse realtà commerciali.

Scheda riassuntiva The Graph - di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda riassuntiva su GRT

Per chi vuole investire in criptovalute emergenti, questo token offre motivo di interesse doppio. Da un lato occupa ad oggi una nicchia importantissima, con funzionalità che sono fondamentali per il settore. Dall’altro la occupa da solo, senza che ci siano, neanche all’orizzonte, dei concorrenti credibili. Puntare su GRT oggi potrebbe essere un’ottima idea, soprattuto in prospettiva di breve e medio periodo. Emergente ad altissimo tasso di crescita, in modo particolare nell’adozione. Lo possiamo trovare anche sulla piattaforma Pro di Coinbase (qui per ottenere il conto gratuito), da scambiare contro i principali token stabili e ancorati a USD.

Nome & Sigla:YEARN.FINANCE: YFI
Nascita:2020
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Massimizzazione rendite yield farming
Exchange:Coinbase / Binance
Yearn.finance YFI

Anche qui siamo nel tecnicismo di alto livello. Perché il progetto Yearn.finance offre strumenti di automazione per massimizzare i rendimenti dello yield farming, ovvero il reddito che si può ottenere bloccando, su altre blockchain, liquidità. Un progetto che è stato concepito per aiutare anche i meno esperti ad ottimizzare i propri ritorni. Il progetto ha avuto un grande boom dal ritorno alla guida del suo fondatore e oggi ha sulla sua chain valori di molto superiori al miliardo di dollari.

Scheda Riassuntiva The Graph - a cura di GuidaTradingOnline.net
La nostra scheda riassuntiva su TheGraph

Il progetto guadagna dall’applicazione di commissioni dello 0,5% quando dovremo ritirare la liquidità che abbiamo messo a disposizione sulla piattaforma. Con il token si può anche partecipare alle votazioni che possono andare a modificare anche queste specifiche impostazioni. Un progetto interessante, utile e che ha già una grande trazione commerciale. Una combinazione in genere ideale per chi vuole fare un buon investimento su criptovalute emergenti. Chi vuole investire anche da subito sul token lo trova su Capital.com – qui per un conto dimostrativo gratuito – con spread molto ridotti e la possibilità anche di prendere posizione al ribasso.

Nome & Sigla:CELO – CEL
Nascita:2020
Miglior piattaforma:
Progetto:AMM / Exchange decentralizzato e automatico
Exchange:Coinbase / Binance
CELO: CEL

Quando il mondo reale, sopratutto dei paesi emergenti, incontra la blockchain, possono nascere progetti molto interessanti. E la riprova di quello che stiamo dicendo è CELO, che permette tramite un semplice smartphone anche di bassa qualità o con hardware ormai anziano di utilizzare un sistema di pagamenti basato su blockchain. E per permettere a tutti di avere un valore stabile da scambiare, CELO utilizza all’interno del suo network anche uno stablecoin ancorato al dollaro.

Ne viene fuori un’infrastruttura per i pagamenti imponente, che ha già 250.000 Wallet l’attivo e che ha già registrato 4 milioni di transazioni. I blocchi, che possono portare anche più transazioni all’unisono, vengono aggiunti ogni circa 5 secondi. Il network è prestante, permette a tutti di utilizzare un sistema di pagamento sicuro, affidabile, istantaneo e a bassissimo costo. Ricetta perfetta per un successo commerciale enorme, nonostante la criptovaluta di riferimento sia nata soltanto nel 2020. Il sistema è anche compatibile con EVM – la virtual machine di Ethereum

Nome & Sigla:DODO: DODO
Nascita:2020
Miglior piattaforma:
Progetto:PMM / Proactive Market Maker
Exchange:Binance
DODO: DODO

Dodo è un progetto cinese, che utilizza un’evoluzione del modello AMM, per offrire un exchange per il quale l’algoritmo cerca di replicare il comportamento umano. Al suo interno possiamo trovare anche degli oracoli integrati per il prezzo e anche la possibilità di organizzare ICO di token creati sulla stessa blockchain, senza costi aggiuntivi.

Un sistema completo, che permette a tutti di operare con un framework a sostegno dei proprio progetti, nonché sistemi avanzati per la stabilizzazione dei pool di liquidità. Un’evoluzione importante e altrettanto Decentralizzata di quanto abbiamo appena visto nel mondo dei vari Swap. Dodo si presenta come uno dei progetti anche economicamente più solidi, e che ha già accolto al suo interno Panter Capital e Binance Labs, nonché Coinbase Ventures e Galaxy Digital. Un progetto sul quale puntano tutti o quasi i pezzi grossi del mondo delle criptovalute.

Nome & Sigla:VENUS: XVS
Nascita:2020
Miglior piattaforma:
Progetto:Prestiti con collaterale in cripto – creazione on demand di stablecoin
Exchange:Binance
VENUS XVS

Dietro Vuneus c’è il team di Swipe che si occupa dello sviluppo di nuovi progetti. E già questa è un ottima notizia per chi è alla ricerca di token di qualità, di criptovalute emergenti che possiamo inserire nel nostro portafoglio. Il progetto punta sull’alta velocità e sui costi di transazione molto bassi, k per tutti coloro quali hanno bisogno di un sistema che permette di ottenere prestiti contro collaterali in criptovaluta o in stablecoin. Un sistema simile ad altri che abbiamo già visto, ma con un algoritmo decisamente più prestante.

La blockchain di Venus permette inoltre di sfruttare degli stablecoin che possono essere creati in pochi secondi, con dei contratti template e sempre depositando un collaterale doppio. Efficienza al massimo, per un network che oggi offre prestazioni che i concorrenti non possono offrire in alcun modo e integra anche un modello di governance ampiamente decentralizzato.

Nome & Sigla:1INCH
Nascita:2020
Miglior piattaforma:
Progetto:Aggregatore di DEX
Exchange:Coinbase / Binance
1INCH

1Inch è un protocollo su blockchain molto innovativo, che ha già ottenuto durante la sua fase di lancio in beta ottimi investimenti, includendo quelli di Dragonfly Capital, di Binance Labs, di FTX e anche di Nima Capital e Spartan Group. Il progetto è semplice, almeno a dirsi: permettere ai diversi DEX decentralizzati che son presenti oggi sul mercato di comunicare, offrendo agli utenti 1INCH una prospettiva sempre economicamente conveniente, con la possibilità di scambiare token contro token sempre al miglior rate.

Il progetto inoltre prevede un sistema di governance automatica, che possiamo utilizzare con votazioni rapide per cambiare momentaneamente delle specifiche di protocollo. Un progetto molto innovativo, che sta già conquistando ampie fette di mercato e che vede il suo token di riferimento come uno di quelli con la maggior crescita durante le ultime settimane. Da seguire molto da vicino, anche perché strettamente collegato al mondo dei DEX, che è uno dei più performanti all’interno del mondo delle criptovalute.

Nome & Sigla:CURVE CRV
Nascita:2019
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Exchange automatico di stablecoin
Exchange:Coinbase / Binance
CURVE CRV

Curve è un protocollo su blockchain che permette di scambiare al miglior prezzo possibile stablecoin contro altri stablecoin. Una sorta di Forex delle cripto che sono ancorate al valore delle valute fiat e sul quale possiamo investire anche tramite Capital.com (qui per il conto dimostrativo gratuito), broker che la offre praticamente dal suo arrivo sul mercato.

Siamo davanti ad un sistema molto avanzato, che utilizza appunto la curva per far interagire i prezzi e renderli sempre il più vicino possibile tra domanda e offerta, in stile Uniswap e altri progetti che utilizzano lo stesso concetto, ma sugli scambi tra criptovalute pure e non ancorate al valore di dollaro, euro o altra valuta fiat. Curve, nonostante qualche problema in passato tra il management, è diventato in rapidissimo tempo uno dei progetti di riferimento del settore delle criptovalute DeFi. E rimane un ottimo progetto sul quale investire anche in futuro. Possiamo trovarlo anche su Coinbase (qui per il suo conto gratuito)

Nome & Sigla:ORCHID
Nascita:2019
Miglior piattaforma:Piattaforma Capital.com
Progetto:Scambio banda su Blockchain e risorse di rete
Exchange:Coinbase / Binance
ORCHID OXT

Dal genio di Jay Freeman, che qualcuno ricorderà come sviluppatore di Cydia, l’AppStore per iPhone con Jailbreak. Il sistema offre una blockchain tramite la quale è resa efficiente la negoziazione di banda e dunque l’utilizzo di una sorta di VPN effettivamente decentralizzata e che nessuna autorità centrale può effettivamente interrompere. Il progetto, nato nel dicembre 2020, è uno dei più interessanti sotto il profilo tecnico – e anche da parte di chi si occupa invece più strettamente di investimenti.

Orchid è un buon investimento? Probabilmente sì, dato che il progetto continua a crescere per nodi e per volumi di scambio. In una nicchia di mercato che ha inventato lui stesso e con il token OXT che rimane il gas del network, mezzo di scambio e anche di retribuzione di chi mette a disposizione la propria rete. Innovativo, utilizzato e finanziariamente molto solido.

👌Dove comprare le criptovalute emergenti

Come abbiamo visto all’interno di questa nostra guida di oggi, in realtà ci sono diversi broker, exchange e intermediari che permettono di comprare le criptovalute emergenti o di investirci attraverso canali diversi. Non tutti i canali che abbiamo a disposizione possono essere considerati come utili, o come sicuri. E non tutti offrono buone condizioni per comprare criptovalute emergenti. Noi di GuidaTradingOnline.net abbiamo creato una lista di intermediari consigliati, che possono offrire il top in termini di accesso a questo tipo di asset.

eToro è un broker che tutti conosceranno. Ha all’attivo, sui suoi listini, oltre 2.300 titoli finanziari, tra i quali troviamo anche un discreto assortimento di criptovalute, disponibili sia in versione DMA – e quindi ad accesso diretto – sia invece in modalità CFD, con la disponibilità di strumenti quali la leva finanziaria e anche la vendita allo scoperto.

eToro propone una piattaforma proprietaria, accessibile via web, molto apprezzata per la sua semplicità. Al tempo stesso però avremo a disposizione tutti gli strumenti utili per fare trading al meglio, anche in termini di analisi tecnica. Il grafico è ricco di funzionalità e in pochi click potremo inserire molto comodamente oscillatori, indicatori e altri strumenti per la valutazione del trend.

Ottime anche le prospettive che abbiamo in termini di strumenti aggiuntivi per il trading. Possiamo infatti scegliere il CopyTrading, che permette di copiare le posizioni dei migliori trader che abbiamo sulla piattaforma in un solo click, oppure ancora i CopyPortfolios, tramite i quali possiamo accedere a investimenti su panieri di beni pre-selezionati, tra i quali troviamo anche dei prodotti dedicati alle criptovalute.

Il broker mette a disposizione un conto di prova gratuito, che ci permette di fare trading al top con capitale virtuale e con accesso a tutte le principali funzionalità offerte da questo intermediario. Ad oggi una delle migliori alternative che abbiamo per fare acquisti o investimenti sulle criptovalute.

Capital.com è tra i broker più validi in termini di proposta di criptovalute. Offre esclusivamente CFD, con a listino oltre 230 cross, con tutte le principali criptovalute presenti e anche una grande selezione, come abbiamo visto già nel nostro approfondimento, proprio di criptovalute emergenti. Ottima la scelta anche in termini di piattaforme. Possiamo infatti scegliere di operare tramite la piattaforma proprietaria, comunque ricca di funzionalità e di strumenti approfonditi, oppure di virare sui più classici MetaTrader 4, oppure TradingView.

L’assortimento di criptovalute è oggettivamente all’avanguardia, anche se paragonato con quanto offrono gli exchange, che almeno sulla carta dovrebbero essere maggiormente dotati di criptovalute, soprattutto se emergenti. L’offerta di Capital.com si rinnova costantemente e ci permette di costruire portafogli di Criptovalute all’avanguardia, seguendo anche i progetti più recenti che sono arrivati sul mercato. Tutte le funzionalità del broker sono disponibili anche sul conto dimostrativo gratuito con capitale virtuale illimitato.

Coinbase è tra i primi exchange al mondo sia per volumi spostati sia per presenza di criptovalute emergenti. Sebbene non siano tutte disponibili tramite acquisto diretto, l’exchange in questione le offre spesso tramite la sua piattaforma interna Coinbase Pro, un vero e proprio borsino che ci permette di scambiare criptovalute contro altre criptovalute.

Coinbase è una società quotata al NASDAQ ed uno dei brand più riconoscibili dell’intero comparto delle criptovalute, nonché exchange tra i più affidabili, anche grazie all’elevatissima sicurezza informatica, che ci permette di essere più che sicuri dei nostri acquisti. Anche aprire un conto con CoinBase è semplice e immediato – in pochi minuti verremo verificati e potremo procedere con l’acquisto delle criptovalute che ci interessano maggiormente.

Chiudiamo la nostra lista di intermediari consigliati per investire passando da Binance – nome storico del settore ed oggi forse il leader del settore anche in termini di volumi e di innovazione. Binance ha anche una blockchain interna che fa da supporto a diversi dei progetti che abbiamo citato tra i migliori 20 secondo i nostri analisti, offrendo a questi la possibilità di avere un ambiente di sviluppo sicuro e a basso costo.

Per chi vuole comprare criptovalute emergenti, anche su Binance ci sono due diversi canali. Possiamo infatti scegliere di operare tramite l’acquisto diretto con carta, oppure di andare ad operare sul mercato interno del DEX Decentralizzato, dove potremo scambiare criptovalute contro altre criptovalute con commissioni estremamente basse.

Anche Binance offre un conto gratuito, che possiamo aprire in pochi minuti e con il quale acquistare o le principali criptovalute in via diretta, oppure per accedere alla piattaforma interna e fare scambi crypto conto crypto, anche su tutte le principali criptovalute emergenti del mondo.

👍Migliori 7 progetti più interessanti: TOP crypto token destinati a crescere tanto

Oltre alle criptovalute più strettamente emergenti, ci sono anche progetti nuovissimi, dei Top Crypto Token che hanno davanti, almeno secondo le nostre analisi attuali, delle ottime prospettive di crescita. Anche questa è una lista che verrà mantenuta sempre aggiornata dal nostro staff. In qualunque momento verrà letta, i magnifici 7 potranno essere considerati come criptovalute al top, anche se ancora di prospettiva.

  • Rarible / RARI

Token interno di un ottimo marketplace per NFT di arte digitale. Un market che è tra i più attivi, con la criptovaluta che sta rapidamente guadagnando capitalizzazione. Il target di 1 miliardo di dollari di capitalizzazione non è affatto lontano. Anche se lo spazio dei NFT sta diventando rapidamente molto affollato. RARI ha una supply di token limitata – e viene utilizzato all’interno di un network già dai volumi molto alti.

  • Balancer / BAL

Qui torniamo invece più squisitamente nel mondo delle criptovalute per DeFi, con un network che fa da AMM agnostico e che permette anche di programmare, grazie a SDK e interfaccia web, la propria liquidità. BAL è il token di riferimento del cryptonetwork Balancer, del quale siamo sicuri che continueremo a sentir parlare anche nell’ottica di una crescita di prezzo futura. Progetto da seguire molto da vicino.

  • DefiChain

Sì, un altro progetto che si occupa di Finanza Decentralizzata. A colpirci però è la completezza delle feature di questa chain. Permette infatti di avere prestiti, di creare token wrappizzati – per portare sulla DeFi anche criptovalute che non la supporterebbero, come Bitcoin. In aggiunta a oracoli per i prezzi, debiti senza collaterale e basati sulla reputazione del nodo (questa una vera novità), nonché tokenizzazione degli asset e distribuzione dei dividendi. Ce ne sono poche di chain così complete in giro. E per questo motivo la consigliamo, almeno come criptovaluta della quale tenere conto per un futuro prossimo.

  • Playcent / PCNT

Playcent è una blockchain che punta ad inglobare tutti o quasi i servizi che stanno andando per la maggiore nel mondo dei NFT. È infatti nata come rete a supporto degli e-sport, in aggiunta alla tokenizzazione degli item di gioco, nonché per la creazione di App decentralizzate e anche smart contract evoluti. Anche se è in una fase decisamente embrionale, potrebbe essere un ottimo progetto sul quale puntare. Tra i più rischiosi tra quelli che abbiamo già citato.

  • ORIGIN / OGN

Progetto che è partito da diversi esperti della Silicon Valley, tra ex-dipendenti di Dropbox, Google e anche YouTube e PayPal. Si punta anche in questo caso al mondo dei NFT, tuta via con una declinazione molto interessante, perché orientata al mondo degli e-commerce. Che vengono chiamati, in modo decisamente suggestivo – D-Shop. Personalizzazione praticamente infinita, supporto per le carte, zero costi di transazione e di utilizzo. Ottimo progetto.

  • REEF

Nato su Polkadot, offre la possibilità di trading tra diverse blockchain, con un motore per i rendimenti integrato e l’aggiunta di algoritmi per la gestione intelligente delle pool di liquidità. Tecnologia al massimo livello, per un progetto che vale già molto sui mercati e che potrebbe essere la vera sorpresa dei prossimi anni. Anche questo da seguire molto da vicino.

📖Guida alla scelta della miglior cripto emergente

Non tutte le criptovalute emergenti sono materiale da investimento. Sono oltre 9.000 le criptovalute che hanno un qualche seguito e che vengono scambiate su Dex decentralizzati e pensare che tutte possano essere dei buoni asset non ha alcun tipo di senso. Noi di GuidaTradingOnline.net applichiamo diversi criteri per selezionare, da un campo così vasto, soltanto i migliori progetti sui blockchain, quelli degni del nostro investimento.

valorizzazione cripto
La valorizzazione di una criptovaluta dipende da diversi fattori
  • Prospettive commerciali

Non siamo degli hooligan del mondo delle criptovalute e riteniamo che il primo aspetto da valutare è sempre la prospettiva commerciale di un progetto. Da un lato la criptovaluta emergente deve risolvere un problema che effettivamente i mercati hanno, dall’altro deve avere una solida base commerciale alle spalle, che possa spingerne l’adozione.

Oltre 10 anni di mercato delle criptovalute ci hanno insegnato che non sempre la tecnologia migliore prevale. Come per tutti i servizi, anche le criptovalute devono preoccuparsi di offrire soluzioni reali a problemi reali se vogliono avere un futuro.

  • Il prezzo dipende dall’uso

Ci sono pochissime eccezioni a questo principio. Abbiamo sicuramente Bitcoin, che può essere considerato come una riserva di valore, ma le altre, compresi i progetti importanti come Ethereum, hanno un valore legato anche al volume di utilizzo della criptovaluta.

I progetti che dimostrano di avere, già dalle loro primissime esperienze sul mercato, una certa validità e un certo volume d’uso sono da preferirsi rispetto a quelli che invece non possono offrire nulla di tutto questo. Tutti i progetti che abbiamo selezionato nella nostra lista sono da considerarsi come validi anche sotto questo aspetto.

  • Sempre attenzione ai progetti scam

Ce ne sono stati tantissimi in passato e purtroppo, con ogni probabilità, continueranno a nascerne in futuro. Parliamo di quei progetti che approfittano della popolarità di Criptovalute e blockchain per proporre sul mercato delle soluzioni che altro non sono che volgarissime truffe. L’analisi iniziale deve anche cercare di comprendere quali siano i progetti di questa risma e scartarli a prescindere. Cosa che noi abbiamo fatto su tutti i 20 progetti che abbiamo indicato come migliori e anche sui 7 aggiuntivi che abbiamo segnalato come novità assolute.

  • Seguire i prezzi

La nostra lista di criptovalute è sempre aggiornata. Seguiamo i prezzi e gli andamenti, li confrontiamo anche con progetti di nuovo conio che potrebbero occupare la stessa nicchia oppure offrire delle nuove soluzioni tecnologiche. L’intero approfondimento è valido in qualunque momento dovesse essere letto. Impegno che noi di GuidaTradingOnline.net prendiamo con i nostri lettori.

🤔Criptovalute emergenti: Approfondimenti didattici, Opinioni e Recensioni

Ci sono altri canali per informarsi sulle criptovalute emergenti? Assolutamente sì. E il nostro scopo in questa sezione del sito sarà quella di andare a segnalare i social, i forum e anche i libri che possono essere una buona base informativa per questo popolare, complesso e interessante movimento.

Partendo sempre però dalla prospettiva di chi investe e di chi cerca del valore nelle criptovalute emergenti e non solo soltanto su progetti di grido in termini tecnologici. Perché la ricetta che porta alle vere criptovalute emergenti sulle quali investire è sempre duplice – e ha bisogno di entrambi gli ingredienti.

Forum, siti web e gruppi migliori sulle cripto emergenti

Forum e gruppi su Facebook possono essere un ottimo luogo dove ritrovarsi con altri interessati alle criptovalute e anche dove tenersi in contatto con gli esperti e con gli analisti. Noi ne abbiamo raccolti 6 diversi, passando sia da Facebook che dai forum più classici. Luoghi digitali che consigliamo a tutti, che si proceda o meno da subito con l’investimento in criptovalute emergenti.

  • Cryptocurrency Collectors Club

Gruppo in lingua inglese presente su Facebook, dove vengono diffuse da tutti gli utenti notizie sulle criptovalute, emergenti e non. È uno dei principali al mondo per numero di utenti e lascia ampio spazio alla discussione. Sebbene il tono non sia molto accademico e analitico, si possono trovare discussioni, thread e post molto interessanti, che possono facilmente introdurci a criptovalute emergenti che non avevamo ancora avuto modo di conoscere.

  • Criptovaluta.it

Popolare sito web esclusivamente dedicato all’universo delle criptovalute. Pubblica ogni giorno news esclusive ed è anche un ottimo prontuario ricco di guide ed approfondimenti sui principali cryptoken, Defi, NFT e Blockchain. Il sito strizza continuamente l’occhio alle nuove criptovalute giunte sul mercato, cui vale la pena investire e/o attenzionare.

  • Captain Altcoin

Migliaia di iscritti, per un gruppo privato al quale bisogna iscriversi per partecipare. Forse il migliore al mondo per quanto riguarda gli altcoin, ovvero le criptovalute a capitalizzazione minore. Gruppo nel quale molto spesso si parla anche di criptovalute emergenti, segnalando quei progetti che possono essere di prospettiva, sia di breve che di lungo periodo.

  • Reddit /r/Altcoin

Il subreddit dove si discute maggiormente di altcoin, o come qualche utente – con il senso della burla – li chiama, shitcoin. Siamo davanti alla solita ottima organizzazione offerta da Reddit, per un forum esclusivamente in inglese ma da tenere sempre tra i preferiti. Questo forum offre tra i migliori insight direttamente dal mercato delle criptovalute. Consigliatissimo.

  • CryptoInTalk

Altro forum specifico dedicato alle criptovalute. Ne sono presenti più di 1.000, anche se le discussioni sono ovviamente meno frequenti che su Reddit. Una buona alternativa ai canali che abbiamo già consigliato, soprattutto per chi vuole saperne di più su criptovalute emergenti di nicchia, che sono magari già scambiate su buoni volumi negli USA e che in Europa conosciamo poco.

Gruppi Telegram crypto token più interessanti

Telegram è il servizio di messaggistica di riferimento per il comparto criptovalute emergenti e non. Segnaleremo qui diversi canali che possono essere di aiuto per chi vuole intavolare una discussione seria tra soggetti che magari già investono, che possono offrire anche delle preziose analisi spot su quanto si sta muovendo sul mercato. Anche in questo caso, purtroppo per noi italiani, la lingua inglese la fa da padrona incontrastata e assoluta.

  • Market Mercenaries

Anche se non si occupano soltanto di criptovalute, il focus rimane su asset ad alto rischio e a potenziale altissimo rendimento. Per questo si parla molto di frequente di criptovalute emergenti, anche tra quelle che è difficilissimo trovare quotate in Europa o sui principali broker. Per noi uno dei migliori canali Telegram. Governato alla buona, di carattere informale e con tutto ciò di cui abbiamo bisogno per approfondire la conoscenza dei migliori progetti.

  • Crypto Binance Trading

Oltre 2+ milioni di partecipanti, con un focus sulle criptovalute emergenti che vengono quotate attraverso il popolare exchange Binance. Molto attiva, offre qualcosa di molto simile a segnali di trading che siamo abituati a vedere su altri mercati. Come già scritto nella descrizione del gruppo, tutti i segnali non sono garantiti. Meglio dunque accompagnare la frequentazione di questo specifico ambiente digitale con un’analisi che andremo a testare per conto nostro.

  • DeFi Million

Gruppo con oltre 400.000 iscritti che si occupa prevalentemente del mondo della finanza decentralizzata su blockchain. E questo main topic non può che riguarda anche tantissimi token di nuova generazione che rientrano a pieno titolo nella nostra definizione di criptovaluta emergente. Ottimo canale, che gestisce anche un suo proprio token crypto.

Libri consigliati sulle criptovalute di nuova generazione

Le criptovalute emergenti sono anche in libreria, dove in molti (anche in realtà tra i meno esperti) provano a cavalcare l’onda. Muoversi tra migliaia di titoli che parlano di blockchain e di criptovalute non è semplice. E per questo, insieme al nostro staff di esperti di cripto emergenti, abbiamo deciso di segnalare tre titoli fondamentali, che possono aiutarci ad avere un buon orientamento all’interno di questo straordinario mondo.

  • Bubble or Revolution: The future of Bitcoin, Blockchain and Cryptocurrencies

Un testo che riteniamo essere fondamentale per tutti coloro i quali vogliono avvicinarsi al mondo delle criptovalute emergenti e delle blockchain. Perché sono in pochissimi i libri che riescono ad avere un approccio così chiaro alle evoluzioni di questo settore e soprattutto a quanto viene offerto in termini tecnologici dal settore. Con un taglio squisitamente finanziario, che riteniamo essere il più utile per i nostri lettori.

  • Cryptocurrency Investing for Dummies

Della celebre serie For Dummies, questo libro ha un approccio semplice e diretto al mondo degli investimenti in criptovalute. Un mondo che non è semplice da comprendere – e che presenta complessità anche per chi ha una buona formazione tecnica e anche finanziaria. Questo libro ha il grandissimo pregio di offrire a tutti una visione chiara dei fatti e soprattutto un percorso di apprendimento utile a tutti.

Videocorsi e Canali Youtube Migliori sulle criptovalute emergenti

YouTube è una miniera d’oro per quanto riguarda le possibilità di approfondimento all’interno del mondo delle criptovalute. Abbiamo selezionato dei video che possono essere interessanti per chi si sta avvicinando al tema delle criptovalute di ultima generazione. Anche per comprendere verso dove si sta muovendo questo universo e quali saranno le prossime occasioni sul mercato.

  • What is DeFi? A Beginner’s Guide to Decentralized Finance

Un ottimo video per comprendere il funzionamento di uno dei settori più forti del comparto blockchain di oggi. 11 minuti di lezione, in inglese ma con possibilità di sottotitoli, per chi vuole capire cosa si nasconde all’interno del mondo della finanza decentralizzata e del perché i token che la animano possono essere la vera rivoluzione, anche economica, del settore.

  • What are NFT

Un video entry level di poco più di 5 minuti, che ci permette di capire cosa sono i NFT e perché potrebbero essere una buona alternativa di investimento. Lo riteniamo essere un video particolarmente chiaro, proprio perché pensato dal Wall Street Journal per i suoi lettori, notoriamente non in primissima linea per quanto riguarda le nuove tecnologie. Anche in questo caso il video è in inglese, ma nel caso del bisogno potremo comunque utilizzare i sottotitoli.

  • How the blockchain Will radically transform the economy

Bettina Warburg spiega, con un linguaggio adatto a tutti – e dunque anche ai meno esperti, perché il mondo delle criptovalute e della blockchain è destinato a cambiare l’economia per sempre. Da seguire, non solo per capire quali sono le prospettive del settore, ma anche per sviluppare mente critica per valutare l’impatto che potranno le criptovalute sulle quali stiamo pensando di investire.

Oltre ai video ci sentiamo inoltre di segnalare due diversi canali, che riteniamo fondamentali per chi vuole seguire le ultime evoluzioni sul mondo delle criptovalute emergenti. Il primo è sicuramente 99Bitcoin, che spiega in termini molto semplici tutto quello che c’è da sapere sul settore. Con video anche in plain english e quindi tarati sulle necessità di chi non è ancora esperto. Sheldon Evans, al netto del sensazionalismo dei titoli, gli va sicuramente riconosciuto un buon occhio per gli altcoin emergenti.

Considerazioni finali

Le criptovalute emergenti possono essere una buona opportunità di investimento, sebbene debbano essere approcciate con il massimo della cautela. Parliamo pur sempre di asset finanziari molto volatili e molto rischiosi, che hanno spesso garantito enormi fortune agli investitori, con trend ribassisti però altrettanto violenti.

Investire in criptovalute emergenti oggi si può – e possiamo farlo anche con intermediari professionali, gli stessi che siamo abituati ad utilizzare per i nostri investimenti in borsa classici. Dotiamoci dei migliori strumenti, analizziamo le migliori cripto e soltanto dopo prendiamo la nostra decisione.

Sempre consci del fatto che siamo davanti ad investimenti altamente speculativi, che come tali devono essere trattati. Non sono adatti a portafogli di investimento a basso coefficiente di rischio e – possibilmente – dovremo sempre inserirli all’interno di portafogli di investimento ben strutturati, dei quali le cripto emergenti saranno la componente di rischio più elevata.

Domande e Risposte sulle criptovalute emergenti

Cosa sono le criptovalute emergenti?

Quando parliamo di criptovalute emergenti ci riferiamo a token cripto arrivati da poco sul mercato e che hanno delle buone prospettive di crescita. Potrebbero avere già una discreta capitalizzazione di mercato, che potrebbe crescere in futuro.

Le criptovalute emergenti sono rischiose?

Sì. Tutto il comparto delle criptovalute è rischioso e a maggior ragione lo sono i token che hanno ampie prospettive di crescita. Possono comunque essere inserite in portafogli maggiormente strutturati, con le cripto emergenti che fanno da capitale di rischio.

Come investire sulle criptovalute emergenti?

Abbiamo a disposizione broker come Capital.com che offrono listini completi su questo comparto, con oltre 230+ cross di criptovalute sulle quali scegliere. Abbiamo anche l’alternativa degli exchange come Binance o come Coinbase, con listini altrettanto forniti e una copertura ideale del comparto.

Si può guadagnare molto con le criptovalute emergenti?

Sono investimenti ad alto rischio e pertanto anche ad alto potenziale guadagno. Chi investe in questo tipo di asset cerca dei gain che gli altri mercati non offrono, conscio però della possibilità che non si verifichino. Scegliere un buon portafoglio di criptovalute emergenti può dare comunque dei grandi risultati.

Si può investire sul mercato ribassista delle criptovalute emergenti?

Assolutamente sì. Ci sono broker CFD come Capital.com che offrono anche la possibilità di investire con vendita allo scoperto. E così potremo incamerare profitti da eventuali ribassi del comparto in generale o di singole criptovalute.

Le criptovalute emergenti sono una truffa?

No. Le criptovalute emergenti non sono una truffa, ma andrebbero comunque verificate prima dell’acquisto. Lo scopo del nostro approfondimento è anche quello di offrire ai nostri lettori delle criptovalute emergenti ma solide sulle quali investire.

Chi non conosce il funzionamento delle criptovalute può investire?

Non è necessario conoscere a fondo il mondo delle criptovalute. Possiamo infatti semplicemente studiare quanto è contenuto nell’approfondimento per comprendere i canoni di questo mercato e per prendere delle scelte giuste nel nostro investimento.

Lascia il tuo voto
[Voti: 5   Media: 4.4/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guidatradingonline.net © 2016-2021 Guidatradingonline.net - Guida completa per imparare a fare trading online.