Directa Trading Conviene? Opinioni e Alternative

Se stai leggendo questo articolo sarai sicuramente interessato ai servizi offerti dalla piattaforma Directa. Directa, come del resto altre piattaforme del settore fanno, permette varie modalità di investimento online. Il campo di maggior interesse per la maggior parte degli utenti è, ovviamente, quello relativo al trading online, di cui Directa è pioniere.

conviene fare trading con directa?
Conviene davvero fare trading online con Directa?

Un sempre maggior numero di clienti si sta riversando sugli investimenti di trading online. È opportuno, quindi, fare riferimento a tre importanti colossi di questo settore: eToro, Capital.com e IQ Option. Le suddette agenzie nominate sono certamente tra le più note e tra quelle più all’avanguardia nel settore in questione. È sufficiente, mettendosi nei panni di un possibile cliente, osservare la loro crescita ed evoluzione nel corso degli ultimi anni.

Broker Trading Online Raccomandati
Capital.com
  • CySEC/FCA/FSA/ASIC
  • 20$
  • Illimitato
  • Intelligenza Artificiale
Recensione Capital.com RICHIEDI DEMO

78,1% of retail CFD accounts lose money.

FP Markets
  • CySEC/ASIC
  • 100$/€
  • 100.000
  • Trading automatico / Spread 0.0
Recensione FP Markets RICHIEDI DEMO

Capitale a Rischio.

Trade.com
  • CySEC
  • 100€
  • 100.000€
  • Video/eBook Gratis
Recensione Trade.com RICHIEDI DEMO

Capitale a rischio.

CAPEX
  • CySEC
  • 100€
  • 50.000+
  • Azioni a zero commissioni
Recensione Capex RICHIEDI DEMO

58,88% of retail CFD accounts lose money.

eToro
  • CySEC
  • 50$
  • 100.000€
  • CopyTrader / Social Trading
Recensione eToro RICHIEDI DEMO

74% of retail CFD accounts lose money.

Nota bene: le piattaforme sopra elencate sul nostro sito sono tutti broker regolamentati e con la autorizzazione a prestare i propri servizi ad utenti italiani e degli altri paesi dell’Unione Europea.

Queste, oltretutto, mettono a disposizione dei loro clienti un punto demo gratuito, ossia una simulazione di trading per familiarizzare con i mercati finanziari a zero rischi e impadronire gli strumenti necessari a comprenderli.

Directa: Opinioni e caratteristiche dell’offerta

In questo paragrafo andremo a proporti la nostra recensione dell’offerta di Directa. Anche tenendo conto delle opinioni degli utenti, infatti, vogliamo fornirti un quadro completo in modo da poter dire una volta per tutte se il servizio conviene o meno. Molti utenti lamentano una poca cura delle piattaforme di Directa e una scarsa ottimizzazione della sua offerta operativa. Si tratta di pecche gravi per un servizio che vanta decenni di esperienza nel trading online.

Servizi più giovani, come ad esempio quello di eToro (clicca qui per il sito ufficiale), invece, si sono dimostrati più che capaci di permettere agli utenti di operare al massimo delle loro capacità.

Ecco perché andremo ad analizzarla nei dettagli e ti proporremo comunque valide alternative.

Commissioni Directa

Andiamo ora a vedere le commissioni imposte da Directa per i suoi clienti.

  • zero spese sull’apertura, sulla tenuta e sulla chiusura del proprio conto;
  • Nessun costo di cambio €/$ per operatività USA;
  • Costi nulli per le piattaforme di trading;
  • Nessun bollo sulla liquidità conto trading;
  • Zero spese per i bonifici;
  • Zero spese per l’estratto conto.

Le commissioni sul profilo fisso nei paesi europei si attestano sui 5€ per ordine eseguito. Quelle sul profilo fisso nei paesi extra europei si attestano sui 9$ per NYSE/NASDAQ/AMEX e sui 15$ per l’OTC.

Le commissioni sul profilo fisso delle futures commodity si attestano sui 7€ a contratto per il MATIF e sugli 8$ per i paesi extra europei. Un’altra cosa da non sottovalutare è il Tasso di cambio, infatti, Directa non addebita il tasso di cambio €/$. Ti consigliamo, tuttavia, di tener conto del Tasso di cambio delle altre valute utilizzate nei mercati finanziari mondiali.

Solo così puoi avere un quadro completo della situazione e delle spese che comporta fare trading con Directa. Tieni bene a mente, inoltre, che un buon broker di trading online, come eToro, si contraddistingue per basse commissioni sulle operazioni.

Directa Trading: mercati dove investire    

Avendo trattato delle commissioni, possiamo illustrarti adesso il pacchetto offerto da Directa.

Ti vogliamo avvisare: non aspettarti nulla di che. L’offerta di Directa, di fatti, tradisce un approccio ancora immaturo al trading online, nonostante la piattaforma vanti di anni di esperienza.

Vediamola insieme:

  • Negoziazione di futures sulle commodities, un valido complemento e alternativa per ogni investitore che voglia differenziare il proprio portafoglio;
  • Operare via internet sulla Borsa di Milano (azioni, derivati e titoli a reddito fisso), su NYSE, NASDAQ, AMEX, CME, OTC, sull’Eurex, sul Liffe, sullo XETRA e sul mercato Forex, tramite LMAX Exchange;
  • Design ricercato, per lasciare più spazio alla tua operatività;
  • Effettuare le tue operazioni comodamente dallo smartphone o qualsiasi altro dispositivo diverso da un computer.

Perché questa offerta per il trading è inadeguata per noi?

Ebbene, diversamente da un buon broker di trading online, come eToro, Directa non permette di operare con i CFD e non include nella sua offerta uno degli asset più importanti: le criptovalute.

eToro applica la politica del trading di azioni reali (realstock) a basse commissioni con un’offerta che comprende oltre 1.500+ titoli azionari esteri come Amazon, Apple, Tesla etc, tuttavia non applicabile nel caso di azioni della borsa italiana.

eToro applica invece spreads variabili nel trading di prodotti CFD, con una chiara politica di commissioni applicate, mostrando le % di commissioni direttamente sulla piattaforma di negoziazione. Senza una buona offerta sulle criptovalute (clicca qui per prendere ad esempio quella di IQ Option) e senza la possibilità di operare con i CFD, infatti, non potrai sfruttare tutte le potenzialità del trading online.

Migliori alternative al trading con Directa: i CFD

Se sei un piccolo investitore e sei agli inizi con il trading online, ti consigliamo di non catapultarti nel trading bancario fin dall’inizio, ma di rifarti ai cosiddetti CFD.

Cosa sono i CFD? Questo acronimo sta per Contracts for Differents e si tratta di uno degli strumenti derivati più diffusi al giorno d’oggi.

I CFD sono strumenti derivati scambiati principalmente sui mercati OTC (Over the Counter), particolari tipi di mercati che non hanno un vero e proprio riferimento fisico a differenza di una Borsa valori ufficiale, come può essere Piazza Affari.

I Contratti per Differenza, il corrispettivo italiano dei CFD, hanno bisogno di mercati piuttosto affidabili per dare la possibilità all’investitore di ricavare profitti dalle relative previsioni. Nota bene: i CFD sono vantaggiosi per gli utenti in quanto permettono di investire sia al rialzo che al ribasso.

È da sottolineare, inoltre, che il mercato dei CFD è ovviamente regolamentato. Dunque, per investire avrai la necessità di affidarti a broker riconosciuti dalla CONSOB, come per esempio eToro ed altri che ti illustreremo alla fine di questa breve guida.

Un’ultima cosa da sapere sui CFD è che ognuno di essi ha una scadenza (usualmente fissata entro le 24 ore). Alla fine della scadenza il contratto potrà essere in ogni caso mantenuto aperto, ad un costo ben definito: il tasso di overnight.

Alternative all’internet banking di Directa: migliori broker online

Tra le alternative più convenienti all’internet banking troviamo sicuramente questi tre broker di trading online:

eToro: investire con il Copy Trading

eToro (visita il sito ufficiale) è una società multinazionale di social trading e brokeraggio multi-asset che può vantare più di 28 milioni di utenti. Le sue operazioni sono praticate legalmente sia in Italia che in Europa, infatti è stata autorizzata da CySEC e CONSOB, le due principali autorità che controllano il trading e i mercati finanziari.

Vuoi fare trading sulle azioni reali di etoro? Clicca qui e registrati su eToro. Facendo trading su eToro si paga lo spread, più i costi di overnight (per le posizioni aperte dopo le ore 23:00. Cos’è lo spread? Lo Spread consiste sostanzialmente in una quota fissa che viene detratta agli utenti non appena eseguono un’operazione di trading e, di regola, viene applicata una sola volta.

Gli utenti sono quindi spinti a pagare questo unico obolo ad eToro, in quanto si tratta di una cifra irrilevante rispetto ai servizi offerti dallo stesso. Uno dei motivi che ha reso così famosa questa piattaforma è certamente il servizio di Copy Trading. Attraverso di esso, eToro ti dà la possibilità di copiare gli investimenti di altri traders alla lettera.

Ciò permette anche a chi è agli inizi di avere un accesso facilitato nei primi investimenti, in quanto puoi copiare con tranquillità i movimenti effettuati da traders esperti.

PROVA I SERVIZI DI ETORO. Iscriviti gratuitamente per la demo!

Capital.com: investire con i segnali di trading

Un’altra piattaforma di trading online, alternativa ad eToro, è certamente Capital.com (visita il sito ufficiale), broker cipriota che nasce nel 2018.

Devi essere messo a conoscenza del fatto che un broker viene giudicato in base alla sua affidabilità e Capital.com non ha per niente una brutta reputazione. Gode, infatti, della regolamentazione del CySEX ed è registrata in CONSOB, FCA, CNMV, AMF. Questo permette ad Capital.com di operare in tutta Europa, ad eccezione del Belgio.

Tra i servizi che più agevolano gli investitori possiamo trovare i segnali di Trading Central. Stiamo parlando di una società che fornisce analisi supplementari sugli andamenti dei mercati.

Come altre società operanti nel settore, anche Trading Central mette a disposizione i suoi servizi in cambio di un abbonamento, che sia giornaliero, mensile o annuale.

Ciò che la piattaforma Capital.com offre ai suoi utenti, è di usufruire dei segnali di Trading Central in maniera totalmente gratuita. Ne deriva, principalmente, un’analisi dettagliata sull’andatura di un possibile investimento; una pratica che ogni utente solitamente mette in atto. Clicca qui per ricevere anche tu i segnali di trading di Capital.com.

La differenza rispetto alle classiche analisi tecniche algoritmiche, che spesso sono tendenti all’errore, è data dal fatto che Trading Center prende in considerazione anche la componente di analisi tecnica.

Questo porta ad un risultato estremamente preciso, capace di permettere agli utenti di investire senza preoccupazioni.

Applica i segnali di Capital.com al Forex market cliccando qui

IQ Option: investire con le Opzioni FX

Un’alternativa alle due piattaforme citate sopra è quella del terzo broker elencato: IQ Option (visita il sito ufficiale).

Riguardo l’affidabilità, IQ Option può vantare l’autorizzazione e la regolamentazione CySEC, con licenza numero 227/14. Oltretutto, uno dei suoi aspetti più vantaggiosi è la possibilità di aprire un punto demo gratuito per usufruire dei servizi di trading e molto altro.

Infatti, in seguito ad una registrazione completamente gratuita verranno forniti 10.000 euro virtuali. Con un deposito di appena 10 euro, si può accedere alla maggior parte dei servizi messi a disposizione da questa piattaforma.

Vogliamo altresì sottolineare che IQ Option è ormai un broker affermato anche sul trading in Opzioni FX; questo fatto lo ha reso uno dei maggiori competitori tra quelli operanti nel settore.

Registrati su IQ Option e scopri l’offerta sulle Opzioni FX.

Uno dei motivi che vogliamo mettere in luce e che, secondo la nostra opinione, differenzia IQ Option dalla concorrenza, è la sua offerta di uno stupendo conto demo gratuito. Questo include anche dei video tutorial sugli argomenti più famosi del trading online.

Questi benefici sono tutti disponibili e utilizzabili a seguito del completamento della tua registrazione.

Prova anche tu a familiarizzare sui mercati con il conto demo illimitato e gratuito di IQ Option.

Cos’è e come funziona Directa: ulteriori approfondimenti

Directa è una Società di intermediazione Mobiliare costituita a Torino nel 1995, con l’obiettivo di permettere agli investitori privati di comprare e vendere azioni per via telematica, direttamente dal proprio PC, con l’esecuzione istantanea degli ordini e a costi ridotti.

Ha iniziato le sue attività nel 1996, risultando il primo broker telematico in Italia e uno dei primi a livello mondiale.

Nel 1998 ha attivato il suo sistema di trading online via internet attraverso una piattaforma interamente proprietaria, aggiornandola, nel corso degli anni, con le richieste dei propri clienti, ai quali la società dedica particolare attenzione.

Nel corso degli anni Directa ha aumentato esponenzialmente il numero dei suoi clienti, arrivando ad averne oltre 20.000. La società dispone di un capitale sociale di 6 milioni di euro.

È importante sottolineare che nei bilanci societari non compaiono apporti positivi o negativi da negoziazione di titoli, in quanto, a tutela della propria solidità patrimoniale, Directa si è inibita di effettuare operazioni in proprio e investe le sue disponibilità unicamente in titoli a reddito fisso.

Directa mette a disposizione dei propri clienti un’ampia gamma di servizi, tra cui ovviamente, quello del trading online, risultandone il pioniere in Italia e uno dei primi servizi di internet banking entrati in attività nel mondo.

Directa trading: piattaforme disponibili

Devi sapere, innanzitutto, che esistono due tipi di piattaforme di trading online: standard e proprietarie. Un esempio di piattaforma considerata standard è la MetaTrader, utilizzata da tutti i broker che offrono i propri servizi di trading sul Forex. (es. Capital.com, clicca qui per il sito).

Parlando delle piattaforme proprietarie, ossia sviluppate in casa dal broker anche in collaborazione con software house specializzate, non possiamo non far riferimento alle varie piattaforme proprietarie di Directa come:

1 – La Darwin

Consente di scegliere e utilizzare in un unico ambiente di lavoro diversi moduli, sia operativi che informativi, e dà la possibilità di tenere traccia, contemporaneamente, a numerose quantità di titoli e di informazioni;

2 – La dLite

Una piattaforma di semplice utilizzo che funziona su qualsiasi dispositivo in grado di connettersi a Internet (pc, tablet, smartphone), senza bisogno che sia installata alcuna applicazione;

3 – La touchTrader

Scaricabile dall’App Store e studiata appositamente per iPhone e iPad; trasformando i dispositivi mobili in potenti stazioni di negoziazione in grado di connettersi ai mercati finanziari;

4 – La optionRuler

Costruita per rendere agevole la preparazione, valutazione e apertura di strategie basate su opzioni. Attraverso questa piattaforma si compongono in modo facile e veloce le strategie su opzioni MIBO e EUREX.

Si può intervenire sulla lista ordini effettuando simulazioni e ottenere subito, graficamente, i payoff a scadenza e relativi premi.

Quando la strategia è ritenuta soddisfacente e la si vuole attuare sul mercato, optionRuler propone la sequenza in cui realizzarla per tenere bassi i margini lungo tutto il processo.

NOTA BENE: le piattaforme proposte da Directa condividono tutte una pecca fondamentale. Nessuna di queste, infatti, riesce a raggiungere i livelli di ottimizzazione minimi per investire online.

Clicca qui per accedere al conto demo di IQ Option. Ti basta osservare come è costruita la piattaforma di questo broker regolamentato per sapere quali sono gli standard operativi di settore.

Le piattaforme proposte da Directa non presentano lo stesso livello di ottimizzazione di un broker. Se operi con piattaforme che non hanno un livello di attenzione e cura dei dettagli sufficiente, ti sarà veramente difficile ottenere profitti dal trading online.

Directa: considerazioni ed opinioni finali

Per concludere, abbiamo elencato e descritto le disposizioni e i servizi di Directa, e le corrispettive alternative. Possiamo concludere che è un servizio che abbraccia un target di investitori molto ampio, andando dai principianti a coloro che sono più navigati nel settore.

Le sue offerte sono assolutamente adeguate sia a chi dispone di capitali modesti, sia a chi dispone di capitali elevati.

Per coloro che vogliono iniziare a fare trading online, consigliamo di partire con gli investimenti sui CFD.

Non è un caso, infatti, che ti abbiamo elencato e descritto brevemente tre dei migliori broker per iniziare ad operare in questo settore.

Potrai sempre passare, in seguito, allo step successivo nel momento in cui si diventerai più esperto sull’argomento e sul mondo che lo circonda.

La scelta sta a te nel valutare la piattaforma più adatta alle tue specifiche esigenze. Ti auguriamo un buon trading online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *