BREAKING NEWS

    Trading online Dash

    Ti stai apprestando a leggere la più completa guida italiana per fare trading con Dash, una delle criptovalute più interessanti del momento e sicuramente una di quelle destinate a far parlare di sé anche per il futuro prossimo.

    La corsa alle criptovalute è ormai all’apice e il bravo investitore ha la necessità e l’obbligo di individuare quelle che sono le criptovalute che sono più interessanti per la costituzione di un portafoglio differenziato in questo specifico comparto.

    Oggi vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere su DASH, una delle criptovalute più interessanti dell’intero panorama mondiale. +

    Vediamo insieme quali sono le particolarità di questa valuta, perché potrebbe convenire investirci e quali sono i migliori canali, nel caso, per investire.

    Sei pronto? Stai per sapere tutto quanto c’è da sapere su Dash.

    Che cos’è Dash?

    Dash è una criptovaluta, così come Bitcoin e le altre delle quali avrai sicuramente sentito parlare. Perché un’altra criptovaluta? Perché Dash, come avremo modo di vedere più avanti nel corso della nostra guida, include delle novità tecniche e di gestione importanti rispetto al protocollo Bitcoin originale.

    Stiamo però pur sempre parlando di criptovalute, e quindi anche Dash condivide alcune caratteristiche generiche tipiche di queste speciali valute:

    1. Il sistema è basato sull’integrazione di sistemi a chiave pubblica e privata, e la soluzione di complicati algoritmi di crittografia è alla base del funzionamento anche del sistema di approvazioni delle transazioni
    2. Le transazioni sono pubbliche, perché vengono iscritte in un ledger (la lista completa di movimenti del sistema) che è di libero accesso
    3. Anche in questo caso la creazione della criptovaluta è dovuta ad operazioni di mining, ovvero a calcoli complessi che devono risolvere problemi matematici avanzati
    4. Il massimo della criptovaluta creabile è stabilita a livello di protocollo

    Queste sono le caratteristiche generali che possono essere considerate come valide per il grosso della criptovalute che sono attualmente disponibili. Esistono poi delle particolarità che riguardano Dash, delle quali andremo a parlare tra pochissimo.

    Dash rendita

    Dash ha offerto dei guadagni importanti negli ultimi anni

    Perché Dash e non le altre criptovalute?

    Ci sono motivi per scegliere Dash rispetto alle altre criptovalute? Ha una ragione di essere questo progetto, ragione di essere che ne comporterà l’utilizzo anche in futuro? Certo che sì.

    Ci sono infatti delle particolarità nel protocollo utilizzato da Dash che la rendono una delle criptovalute più interessanti dell’intero settore di riferimento:

    1. Per la creazione dei coin e per la conferma delle transazioni utilizza l’algoritmo X11, che richiede un impiego energetico e di calcolo molto minore rispetto a Bitcoin
    2. Il sistema di aggiustamento della difficoltà dei blocchi è tarato per crescere in modo armonico, senza che si creino code e intoppi per l’approvazione delle transazioni
    3. InstantSend: ovvero la possibilità di inviare denaro istantaneamente senza che si possano creare problemi di double spending
    4. Sistema di retribuzione di chi è coinvolto nello sviluppo del progetto che è basato sugli stessi Dash coin
    5. Sistema non sponsorizzato da aziende private, il che vuol dire che la comunità che anima il progetto sarà sempre in grado di prendere decisioni autonome e che siano le migliori possibili per il settore

    Dash è stata pioneristica per praticamente ognuna delle feature che abbiamo appena elencato, segnale che le scelte prese almeno fino ad oggi dalla comunità di riferimento sono state tecnicamente valide.

    In quale nicchia dovrebbe affermarsi in futuro DASH?

    Come abbiamo già scritto diverse volte parlando di criptovalute, ognuna dovrebbe riuscire, per garantirsi la sopravvivenza, riuscire a ritagliarsi uno spazio in una nicchia di mercato. Bitcoin è quella considerata generalista, o meglio, quella che era considerata come generalista fino a qualche tempo fa, ovvero fino a quando il protocollo della più famosa delle criptovalute ha dimostrato degli importanti limiti per quanto riguarda i pagamenti di piccola entità: negli ultimi tempi le commissioni per le transazioni sono diventate altissime e questo ha tagliato fuori Bitcoin dal novero di criptovalute disponibili per i micro-pagamenti.

    In aggiunta, Bitcoin a meno di cambiamenti al protocollo non sembra essere in grado di funzionare in modo adeguato per i pagamenti rapidi: le transazioni da confermare continuano ad accumularsi e questo è un altro segnale che in molti dovrebbero forse guardare altrove per avere una criptovaluta che, pur garantendo le stesse caratteristiche di Bitcoin, riesca a superare il problema del costo delle transazioni e della lunghezza delle stesse.

    Dash può essere una risposta adeguata ad entrambi i problemi: da un lato le transazioni sono approvate in modo molto più rapido e il sistema è stato concepito sin dal principio per essere scalabile e garantire rapidità enorme anche se il volume di transazioni dovesse raggiungere i livelli di Visa e MasterCard.

    Dall’altro lato la possibilità di avere anche trasferimenti istantanei, senza che ci sia il rischio di transazioni doppie e quindi di spesa doppia nel sistema da parte di chi paga.

    Dash non avrà dunque una nicchia, ma continuerà a proporsi come sistema adatto ai pagamenti di ogni genere, per un sistema che si occuperà sia dei pagamenti di piccola entità che di quelli che spostano quantità di denaro decisamente più importanti.

    Dash è una truffa?

    No. Dash è uno dei progetti più seri e solidi tra quelli del settore criptovalute. Siamo davanti ad uno dei progetti più risalenti e ad una criptovaluta che è stata in grado negli anni di crescere di valore e di garantire ai propri investitori dei ritorni molto importanti.

    Dash continua a presentarsi sul mercato come una delle criptovalute più affidabili: non c’è motivo di credere che si tratti di una truffa e anceh enti indipendenti hanno potuto certificarne la bontà: se ti fidi di Bitcoin, puoi fidarti ad occhi chiusi anche di Dash, che presenta addirittura un profilo di omogeneità e di sicurezza superiore alla più famosa delle criptovalute.

    Dash è uno schema piramidale?

    No. Anche in questo caso siamo davanti ad una criptovaluta che è in grado di offrire delle importantissime tutele anche agli ultimi investitori arrivati. I coin sono forgiati gradualmente e seguendo delle regole molto stringenti e non c’è alcun tipo di vantaggio per chi dovesse reclutare ulteriori investitori.

    Il sistema è, per capirci, indipendente anche rispetto ai fondatori e ai gestori del progetto. Se è vero che nel mondo delle criptovalute dobbiamo sempre rimanere con la guardia più che alzata, dato che in molti stanno sfruttando la popolarità del settore per piazzare truffe belle e buone, è altrettanto vero che possiamo affidarci a diverse criptovalute che possono essere considerate affidabili. Dash è sicuramente una di queste.

    Come e dove comprare Dash a scopo di investimento

    Come dovrebbe essere chiaro ormai a questo punto della trattazione, Dash può essere considerato senza alcun tipo di problema un sistema-criptovaluta affidabile e che potrebbe dare diverse soddisfazioni a chi ha deciso di investirci. Ma come fare per comprare Dash a scopo di investimento? Quali sono le migliori possibilità che ci vengono offerte in questo senso?

    Così come nel caso delle altre criptovalute di qualità, per comprare Dash hai tendenzialmente tre diversi canali:

    1. Puoi aprire un wallet virtuale su uno qualunque degli scambi che trattano DASH (sono praticamente tutti, è una criptovaluta molto popolare) e scambiare Dash contro Bitcoin, contro altre criptovalute oppure anche contro dollari o euro
    2. Puoi anche metterti d’accordo privatamente con gli utenti, ricorrendo a conoscenze e forum, e mantenere i Dash fino a quello che riterrai il momento giusto per vendere
    3. Puoi affidarti alle piattaforme di broker che vendono CFD o altri strumenti finanziari che hanno come sottostante, appunto, Dash

    La terza è l’opzione che il vero investitore dovrebbe tenere in maggior considerazione: offre infatti innumerevoli vantaggi, come avremo modo di vedere nel seguito della nostra guida.

    1. Perché non investire in Dash tramite exchange

    Gli exchange sono stati il primo luogo (pur se virtuale) dove acquistare e vendere criptovalute. Hanno il vantaggio di supportare anche criptovalute di nuovissima concezione, senza aspettare, come fanno i broker, che una criptovaluta si affermi per poi proporla ai clienti.

    Gli exchange però, almeno nel caso di criptovalute affermate come nel caso di Dash, presentano diverse problematiche che possono essere superate ricorrendo tranquillamente ad altri canali, come quelli dei broker online:

    Exchange Dash

    Dash è scambiato su tutti i principali exchange

    1. Le commissioni sono altissime: spesso e volentieri superano lo 0,25%, una cifra mostruosa soprattutto per chi vorrebbe magari investire facendo diversi trade al giorno.
    2. Sono poco sicuri, perché non sono regolamentati come intermediari finanziari: dovrai dunque fidarti dell’onestà di società spesso collocate in paesi extra-europei
    3. Storicamente gli exchange sono bersaglio prediletto degli hacker, il che vuol dire esporre il proprio investimento a quelli che sono attacchi di terzi che possono svuotare, ed è già purtroppo successo anche con exchange di enormi dimensioni, i wallet degli investitori

    2. Perché non investire in Dash tramite wallet sul proprio PC

    L’alternativa autarchica è quella di installare un qualunque wallet sul proprio PC ed operare tramite accordi privati con altri investitori per vendere e comprare Dash. Ci sono purtroppo dei problemi rilevanti anche nel caso di questa tipologia di canale.

    In questo caso infatti ti esponi a:

    1. Truffe negli scambi: non essendoci una piattaforma regolata per questo tipo di scambi, dovrai necessariamente fidarti tu di quanto viene proposto dalla controparte
    2. Le commissioni sugli scambi sono, indirettamente, molto alte, perché sei davanti a mercati decisamente meno liquidi
    3. È difficilissimo fare più scambi al giorno, perché ogni scambio presuppone la necessità di trovare un compratore o un venditore

    Anche in questo caso dunque, meglio lasciar perdere. Nessun investitore professionale potrebbe infatti sostenere volumi di scambi adeguati seguendo questa tipologia di canale.

    Investire in Dash tramite CFD è la migliore opportunità che hai a disposizione

    Anche per quanto riguarda Dash, così come avviene per il resto delle criptovalute quotate, è il caso di rivolgersi al mercato dei CFD per ottenere una piattaforma in grado di sostenere anche gli investitori più esigenti, quelli ovvero che vogliono investire in criptovalute proprio come se si trattasse di valute ordinarie.

    I vantaggi offerti dalle piattaforme di trading sono innumerevoli e devono tutti essere considerati prima di compiere la scelta tra i tre diversi canali che ti abbiamo proposto:

    1. Le commissioni sono praticamente nulle: si paga un piccolissimo spread di pochi centesimi per ogni negoziazione
    2. Gli scambi sono praticamente istantanei, perché le piattaforme di questo genere hanno una enorme liquidità e dunque possono gestire un numero di ordini enorme
    3. È possibile costruire portafogli che non utilizzano soltanto Dash, ma anche le altre migliori criptovalute
    4. Hai a disposizione piattaforme che offrono tutti gli strumenti preferiti dai professionisti, come quelli che ti permettono di impostare ordini condizionali, stop loss e take profit

    Quali sono le migliori piattaforme per investire in Dash

    Di seguito troverai la nostra selezione dei migliori trader e piattaforme broker per fare trading in Dash in modo sicuro e il più possibile profittevole.

    Siamo davanti ad una scelta che deve necessariamente tenere conto di diversi fattori specifici:

    1. La piattaforma broker deve essere in possesso delle autorizzazioni necessarie per operare in Italia; tutti quelli che troverai nella nostra lista ti garantiscono di essere in possesso di una licenza CySEC o FCA, entrambe autorizzate da MiFID su tutto il territorio europeo
    2. Devono essere piattaforme che offrono i più alti standard di sicurezza sia sui depositi che sulle operazioni
    3. Devono essere piattaforme che offrono inoltre commissioni basse e facilità nel piazzare l’ordine, anche nel caso in cui il mercato stia vivendo dei momenti particolarmente concitati
    4. Devono offrire inoltre la possibilità di operare allo scoperto, ovvero puntando anche sul ribasso del valore di una determinata criptovaluta

    Sempre meglio partire con un conto demo

    Non sei sicuro che la tua strategia funzioni? Avresti bisogno di testarla prima di investire il tuo denaro? Tutte le piattaforme che stiamo per proporti ti offrono anche la possibilità di aprire un conto demo gratis di trading online, per testare le tue strategie con capitale virtuale, prima di investire il tuo denaro vero.

    Trade.com per trading di Dash

    Trading dash su Trade.com

    Trade.com ti offre la possibilità di investire in Dash tramite contratti CFD: puoi investire con leva finanziaria con margine di mantenimento al 25%, per uno spread tra acquisto e vendita di circa 6.00 per lotto.

    Trade.com è una delle piattaforme più facili da utilizzare, anche per chi non ha mai fatto trading né su Forex né su criptovalute.

    Iscriversi è semplice e si può partire, anche in questo caso, con un conto demo per testare le proprie strategie.

    RECENSIONE TRADE.COM APRI UN CONTO SU TRADE.COM


    eToro per fare trading di Dash coin

    eToro è una delle piattaforme più importanti sia nella negoziazione dei CFD che per gli investimenti in criptovalute. eToro offre una piattaforma completa, accessibile sia via browser web, sia via App per smartphone e tablet.

    eToro offre inoltre la possibilità di investire copiando le strategie dei migliori trader, anche nel caso di investimenti in criptovalute e Dash.

    RECENSIONE ETORO APRI UN CONTO SU ETORO


    IQ Option per fare trading su DASH

    Anche Iq Option, una delle piattaforme più conosciute al mondo per il trading, offre Dash tra le criptovalute presenti in listino. Iq Option offre la possibilità di:

    1. Acquistare direttamente o allo scoperto criptovaluta, anche senza contratti
    2. Tramite CFD, come per le altre piattaforme
    3. Con investimenti in opzioni binarie a brevissima scadenza

    IQ Option offre inoltre la possibilità di investire tramite conto Demo su tutti e tre gli strumenti che abbiamo appena citato.

    RECENSIONE IQ OPTION APRI UN CONTO SU IQ OPTION


    24option per fare trading online di Dash

    24Option offre la possibilità di investire non solo in Dash, ma anche in bitcoin, Litecoin, Ethereum, Dash, Ripple. 24Option, oltre al classico conto Demo, offre la possibilità di investire con una piattaforma che ha commissioni basse, facilità di utilizzo, e le autorizzazioni per operare in Europa.

    RECENSIONE 24OPTION APRI UN CONTO SU 24OPTION

    Conclusioni

    Riteniamo l’ascesa di dash coin sia destinata ancora a perdurare nel tempo, sebbene sia lecito ricordare che con il trading di cfd si può investire anche vendendo allo scoperto, ovvero prevedendo una caduta di valore della criptomoneta. E tu hai mai investito in Dash coin ? E se si, con quali risultati ?

    Submit your review
    1
    2
    3
    4
    5
    Submit
         
    Cancel

    Create your own review

    Average rating:  
     0 reviews

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    guida-trading-online-logo© 2016-2017 Guidatradingonline.net- Guida completa al trading online | Chi siamo | Contatti | Disclaimer