martedì, 18 giugno, 2019

Trading azioni

Il trading in azioni è una delle migliori opportunità di investimento che ci sia in questo momento. In tutto il mondo l’economia è dominata da alcuni grandi marchi e brand che riescono a gestire e investire capitali miliardari anno dopo anno. Le grandi aziende come Google, Microsoft, Facebook, Amazon e molte altre ancora sono i brand di riferimento e ogni anno le azioni che emettono aumentano di valore, anche del 10 o 20 per cento. È chiaro che si tratta di un’enorme opportunità di investimento, anche per i piccoli investitori privati.

trading-azioni

Guida al trading online di azioni

Oggi come oggi, non c’è modo di partecipare alle grandi ricchezze dei colossi della finanza se non attraverso alcuni strumenti finanziari specificamente ideati. Non molti lo sanno, ma attraverso le soluzioni offerte dal trading online anche le persone comuni possono diventare partecipi degli investimenti sulle big companies di livello globale.

Da sempre le persone nutrono la convinzione che per poter investire in colossi come Apple o Facebook, ci sia bisogno di lauree ed enormi capitali di investimento. Per fortuna non è così. Da quando esiste il trading online su azioni, non è più necessario essere già ricchi per poter acquistare e vendere le azioni delle principali aziende in circolazione.

Grazie a grandi passi avanti tecnologici ora è davvero possibile fare i soldi con i soldi, anche se se ne hanno a disposizione pochi. Con il trading online azionario sei tu a diventare lo speculatore sulle spalle degli odierni colossi finanziari. Puoi essere tu lo squalo dei mercati in grado di guadagnare sia se le azioni esplodono sia quando crollano vertiginosamente di valore.

Puoi iniziare a fare trading online sulle azioni anche subito. Qui su GuidaTradingOnline.net ti spieghiamo come fare e perché si tratta di una possibilità alla tua portata, senza alcun tipo di problema.

Investi 10 minuti del tuo tempo nella lettura dei prossimi paragrafi.  Abbiamo realizzato un contenuto completo con tutte le indicazioni utili per investire in azioni in maniera vincente. Impara come entrare nel mercato azionario e farlo diventare la tua sede di investimento professionale anche a partire da un capotale di 100 euro. I margini di profitto sono elevati, ma solo se saprai cogliere le opportunità dell’azionario al momento giusto.

Intanto ti anticipiamo: vuoi fare trading su azioni? Allora valuta i seguenti broker in tabella: sono una garanzia nel settore.

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

24option-logo
Deposito: €100
Vantaggi: Metatrader 4 + Trading central + Segnali
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

broker-forex-etoro
Deposito: €200
Vantaggi: Social trading + Copy fund + Criptovalute
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

24option-logo
Deposito: €10
Vantaggi: Opzioni Forex, Digitali + CFD + Hodly
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

logo-broker-marketscom
Deposito: €100
Vantaggi: Spreads ridotti + Trend traders + Criptovalute
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

SCOPRI TUTTI I MIGLIORI BROKERS

trade.com broker trading
Deposito: €100
Vantaggi: Omaggio 25€ + Formazione + Criptovalute
broker-forex-plus500-1
Deposito: €100
Vantaggi: 0 commissioni + Criptovalute + spreads stretti

Trading Azioni: cos’è un’azione?

Cosa sono le azioni? Per comprendere come investire in azioni online, bisogna proseguire per gradi ed evitare il rischio di perdere qualcosa per strada. Le azioni sono un bene strettamente correlato con le aziende che le emettono. Per questo è doveroso cercare di capire cosa sono e perché le società, a un certo punto della loro crescita, desiderano farsi quotare in borsa cominciando ad emettere azioni.

Partendo da questa premessa, in seguito passeremo a spiegare quello che probabilmente ti interessa di più. Qui puoi capire come anche per piccoli aspiranti traders, possono diventare partecipi dei destini di grandi aziende. Investendo in azioni online è come se diventassi parte dell’azienda, ma senza essere un suo dipendente e senza diventarne realmente un azionista.

I principi alla base delle grandi aziende sono gli stessi che regolano le piccole. Come già saprai alla base di una società c’è sempre lo stesso fattore: un capitale. In pratica, quando si va a costituire una società tutti quelli che desiderano farne parte devono portare denaro, il famoso “cash”.

I nuovi soci devono immettere liquidità.È così che diventano a tutti gli effetti degli azionisti (come si dice in gergo tecnico). Gli azionisti in una società hanno più o meno tutti gli stessi diritti e doveri, ma molto dipende dal numero di azioni che uno possiede. Ogni azione infatti rappresenta una unità minima di valore simbolico dell’intera società.

Il valore delle azioni

Si emettono azioni per la prima volta nel momento in cui la società viene quotata in borsa, è li che si stabilisce il valore di ogni singola azione che è uguale per tutte. Questo valore può aumentare o diminuire nel tempo a seconda dei risultati che riporterà l’azienda sui mercati.

Ora è chiaro che il valore delle azioni non viene stabilito arbitrariamente. Fin dal primo momento si stabilisce un valore che dipende anzitutto dal capitale della società e poi dal valore intrinseco e simbolico della stessa. Al momento della quotazione in borsa, le azioni emesse partiranno da un valore stabilito dagli analisti e dal sentiment iniziale.

Ciascuna azione ha lo stesso valore nominale e quindi se conosci il numero totale delle azioni di una società ti risulterà semplice calcolare il valore dell’intero capitale sociale della stessa. Possedere azioni, dunque, ufficializza l’entrata in società di un imprenditore e lo rende partecipe a tutti gli effetti della vita della stessa.

Chi compra azioni, quindi, si sta mettendo in tasca una fetta della società, anche se ne possiede una sola! I maggiori azionisti hanno più diritti, ma anche maggiori responsabilità rispetto agli altri. Ad esempio nell’amministrazione dell’azienda essi hanno il maggior potere decisionale ed hanno anche diritto di voto sui nuovi provvedimenti che stabiliranno il futuro dell’impresa. I piccoli azionisti non hanno potere di voto in assemblea.

Investire in azioni: online vs offline

Quello che abbiamo appena descritto è il modo classico e convenzionale di avere a che fare con le azioni. Il meccanismo sopra descritto spiega come da sempre funziona il mercato azionario, ma ormai le cose stanno cambiando. In effetti, il mercato azionario classico ha portato molti soldi nelle tasche di chi lo ha saputo sfruttare.

Molti tra i migliori investitori professionisti si sono arricchiti nell’azionario. Coloro i quali hanno saputo vederci lungo ed hanno scelto di investire i propri capitali nelle migliori imprese hanno potuto godere di introiti annuali considerevoli. Tuttavia, anche l’azionario sta cambiando ed è diventato molto più partecipato rispetto al passato.

Ora come ora conviene ancora investire in queste modalità? Nei prossimi paragrafi vogliamo approfondire i limiti e gli svantaggi del sistema di investimento in azioni classico. Facciamo un raffronto efficace con l’attuale situazione. Ormai i traders moderni, quelli che scelgono il trading online, possono godere di maggiori libertà e possono agire in maniera più cinica.

Con il sistema tradizionale gli azionisti ad un certo punto dell’anno si spartiscono i cosiddetti dividendi. Parliamo dei profitti derivanti dalle performance positive della loro azienda. Si ricevono dividendi in proporzione al numero di azioni che si possiedono.

I rendimenti funzionano anche a percentuale. Mettiamo il caso in cui il valore delle azioni sia aumentato del 10% su base annua. Ciò comporta che se possiedi 1000 azioni che valevano 1 euro l’una l’anno precedente, ora esse valgono 1,10 euro. Ciò significa che il valore totale in possesso dell’investitore è aumentato, arrivando a 1100 euro.

Di anno in anno, se il valore delle azioni continua ad aumentare i profitti possono diventare davvero ragguardevoli. Specie se si è azionisti di maggioranza. Ma una cosa però va sempre ricordata, questo sistema è soggetto anch’esso a forti rischi di perdita. Il capitale investito in azienda è a rischio perché niente può garantire che la società di cui si è azionisti continui ad avere un bilancio sano e continui ad essere molto apprezzata sui mercati.

Comprare e vendere azioni è un investimento, quindi, che comporta dei rischi considerevoli e sul quale in definitiva non si ha alcun controllo diretto. Basta una serie di cattive notizie, un lancio di prodotto andato male oppure un abbassamento degli utili per far calare il valore delle azioni invece di vederlo salire.

Gli svantaggi del trading classico su azioni

Riassumiamo dunque gli svantaggi del trading azionario offline:

  1. Profitti incerti: uno degli svantaggi principali del classico trading su azioni che si svolge fisicamente in borsa è il fatto che le azioni delle aziende in cui hai deciso di investire possono sia crescere di valore sia diminuire in valore. Nel primo caso va tutto bene ed i tuoi profitti possono viaggiare sul binario giusto per tutto il tempo, ma nel secondo caso, quando il valore delle tue azioni inizia a diminuire tu subisci delle perdite, in alcuni casi queste perdite possono tramutarsi in vere e proprie emorragie incontrollabili fino a costringerti ad uscire dal mercato insieme alla quotazione in borsa dell’azienda dove hai investito. Quindi devi sempre sperare che l’impresa della quale fai parte non subisca contraccolpi forti per lunghi periodi di tempo.
  2. Non hai controllo: se vuoi investire in borsa sulle azioni non puoi farlo tu in prima persona, specie se non hai un grande capitale da investire devi, contattare un broker in persona fisica che si prenda in consegna il tuo denaro e gestisca le operazioni per te, ma questo è rischioso perché, se non puoi avere la massima fiducia di questa persona, vivrai sempre in tensione e con il pensiero che tu possa rimanere fregato o che il denaro venga utilizzato nel modo sbagliato. Quindi il trading tradizionale si trasformerebbe in una croce, difficile da portare che ti farebbe vivere nell’angoscia di perdere da un momento all’altro il denaro che hai faticosamente guadagnato per reinvestirlo!
  3. Capitali elevati: per fare trading azioni in senso tradizionale devi disporre di una grande quantità di denaro per vedere dei risultati accettabili altrimenti i guadagni sarebbero talmente bassi non avere alcun appeal ai tuoi occhi. Con meno di 20.000 euro dunque è praticamente inutile cercare di approcciarsi a questa attività che noi consigliamo quindi di provare soltanto a chi vuole fare l’imprenditore vecchio stampo, per tutti gli altri ci sono le moderne metodologie di investimento online, i cui pregi stiamo per valutare nell’elenco che segue!

Trading Azioni: meglio farlo online

Allora, caro lettore, nei paragrafi che seguiranno stiamo per presentarti il principale strumento per investire in azioni online. Il trading online su azioni è molto vantaggioso rispetto al trading azionario classico. Non bisogna dimenticare, infatti, che normalmente per comprare azioni bisogna rivolgersi alle banche, questo comporta il pagamento delle loro commissioni molto salate.

Il trading azionario online, invece, si può fare in autonomia, senza intermediari bancari e senza fastidiosi consulenti finanziari che alla fine investono al posto tuo. L’unico intermediario di cui hai bisogno sono i broker di trading online. Essi offrono anche negoziazioni su Forex, materie prime, indici e criptovalute, come i Bitcoin e sanno come rendere davvero conveniente e profittevole l’attività di trading.

Quindi non perdere altro tempo, scopri ora come investire in azioni grazie al trading online. Con l’appoggio dei moderni broker userai i CFD (contratti per differenza) allo scopo di acquistare e vendere azioni in qualsiasi momento. Si tratta di una metodologia di trading semplificata e adatta anche a chi non ha una laurea in economia e mercati.

La cosa più importante per gestire le tue operazioni di trading azionario con successo è ricordarti che il mercato non è esente da rischi. Bisogna studiare i movimenti di prezzo sui grafici prima di prendere decisioni su come e dove negoziare. In generale i traders professionisti adottano un approccio di questo tipo:

  • Approfondiscono e conoscono gli asset del mercato azionario su cui investono (Apple, Facebook, Nike, Eni etc.)
  • Non perdono mai le notizie che riguardano i mercati dove hanno posizioni aperte
  • Si ricordano di prendere decisioni solo dopo aver fatto l’analisi del grafico di prezzo
  • Tengono sempre a portata di mano il calendario economico (potente strumento di investimento)
  • Usa strategie di investimento e di gestione del capitale molto parsimoniose ed accurate (money management)

Trading azioni con CFD

investimento-azioni-cfd

Guida al trading azioni CFD

Strumento migliore per fare trading online su azioni sono i CFD o contratti per differenza. Il mercato su cui si investe resta lo stesso, ovvero l’azionario dove i rendimenti sono elevati, ma fare trading su azioni con i CFD presenta una serie di vantaggi cruciali che possono migliorare le performance del trader.

I CFD no strumento finanziario che esiste da molto tempo e che è del tutto legale e autorizzato. Da sempre i CFD hanno saputo dare grandi soddisfazioni anche ai traders senza anni di esperienza alle spalle. Essi sono stati ideati per essere strumenti user friendly.

La caratteristica principale dei CFD è che sono più indicati per una operatività di medio e lungo periodo. Questo li rende l’ideale per il mercato azionario dove l’andamento dei prezzi e le tendenze non sono caratterizzati da un alto coefficiente di volatilità. Di conseguenza le posizioni di mercato per essere profittevoli devono rimanere aperte per periodi di tempo più lunghi.

Guadagnare con i CFD sul mercato azionario dipende in sostanza dalla forza di movimento dei prezzi delle azioni delle varie aziende. Se i movimenti sono in tendenza blanda ma costante, conviene fare un trading di medio / lungo termine.

Quindi una operazione può durare anche una settimana fino a quando il trade non ha termine. Invece, se c’è forte volatilità sul mercato ecco che sarà possibile ottenere rendimenti anche su archi temporali di breve periodo. Per operazioni di breve termine è richiesta una ottima capacità di lettura della situazione da parte del trader. Bisogna prevedere i movimenti del prezzo e la direzione della volatilità sul mercato.

Nell’azionario la differenza la fanno tutta le notizie che circondano i vari asset. Tradando sulle azioni di grandi aziende del calibro della Apple, della Coca – Cola, la Samsung, Facebook e molto altro ancora è importante tenere d’occhio tutte le news che riguardano questi mercati.

In particolare, il lancio di nuovi prodotti o servizi da parte delle società o notizie sul bilancio possono avere un impatto positivo o negativo sull’andamento del titolo in borsa. A prescindere dalle performance del titolo che segui tu puoi sempre fare trading basta seguire la tendenza in corso. Ecco spiegato in due semplici punti come puoi operare:

  • Apri una posizione short quando il titolo azionario che segui registra un andamento negativo.
  • Apri una posizione long quando il titolo azionario che ti interessa sta registrando un andamento positivo.

Con i CFD i rendimenti dipendono direttamente dal capitale di cui disponi e dalla leva finanziaria che scegli di adoperare. Se sul mercato c’è forte volatilità i prezzi si muovono velocemente e quindi il potenziale profitto aumenta notevolmente. Mentre se l’andamento del mercato è piatto e senza stimoli è sconsigliato operare per due ragioni:

  1. Con un mercato piatto è praticamente impossibile fare rendimenti perché i movimenti dei prezzi sono scarsi o nulli e questa non è la situazione ideale per il trading.
  2. Quando il mercato è in fase laterale non solo non si fanno profitti, ma si corre il serio rischio che la prossima tendenza possa essere contraria alle aspettative e si finisce per subire perdite sul capitale di trading.

Trading online in Azioni: i vantaggi

Cogliamo l’occasione per sottolineare altri 3 vantaggi da non perdere tipici del trading online in azioni:

vantaggi-trading-azioni

Vantaggi del trading di azioni

1 – Operatività sempre garantita

Con il trading online utilizzando il sistema dei CFD non c’è mai una pausa alle occasioni di profitto che si possono creare. il tuo sarà un trading disinteressato e sostanzialmente speculativo. Ciò significa che puoi acquistare azioni per rivenderle ad un prezzo più alto anche un minuto dopo, l’importante è incamerare profitti, questo è un trading senza responsabilità particolari dove bisogna soltanto puntare a massimizzare gli introiti.

Non si diventa mai realmente azionisti dell’azienda, ma la si osserva dall’esterno e si prendono decisioni in base alle proiezioni delle performance dell’azienda. Se le quotazioni sono in ascesa allora per guadagnare devi solo acquistare azioni, se invece le previsioni sono negative devi vendere, e dalla vendita si fanno comunque profitti.

2 – Autonomia totale per il trader

In ogni istante sei tu il padrone della situazione. Sei tu che gestisci il tuo capitale di trading, il tuo conto e la tua piattaforma di investimento che trovi presso il broker al quale stai per iscriverti. Niente più preoccupazioni per il fatto che le decisioni le prendono altri intermediari finanziari.

Ogni operatore può fare le sue valutazioni in prima persona e decidere quando entrare a mercato e quando chiudere le posizioni. Si decide in autonomia quanti soldi investire e come gestire anche le perdite. Questo è uno degli aspetti più interessanti ed avvincenti del trading online sulle azioni.

Certo, non si può pensare di riuscire sempre a fare le previsioni giuste. È necessaria l’acquisizione di competenze specifiche e capacità di negoziazione, ma almeno sei tu al comando e puoi fare tutto in totale autonomia. Al contempo potendoti avvalere del supporto e dell’assistenza dei broker online che ti aiutano a massimizzare i profitti perché è semplicemente nel loro preciso interesse.

3 – Capitale per iniziare anche solo 100 €

All’inizio della guida abbiamo fatto cenno al capitale iniziale per tradare. Con i CFD basta davvero poco per negoziare azioni, mentre per fare trading tradizionalmente nel modo giusto servono almeno 20 mila euro. Se fai trading online il discorso cambia radicalmente. Puoi iniziare una più che dignitosa carriera da trader di azioni anche partendo da un capitale minimo di soli 100 euro.

Si, perché con un simile capitale di trading puoi già pensare di crescere e ampliare i margini di profitto. Si possono studiare strategie su come investirli al meglio per ottenere risultati sempre crescenti sul mercato azionario.

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

24option-logo
Deposito: €100
Vantaggi: Metatrader 4 + Trading central + Segnali
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

broker-forex-etoro
Deposito: €200
Vantaggi: Social trading + Copy fund + Criptovalute
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

24option-logo
Deposito: €10
Vantaggi: Opzioni Forex, Digitali + CFD + Hodly
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

logo-broker-marketscom
Deposito: €100
Vantaggi: Spreads ridotti + Trend traders + Criptovalute
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

SCOPRI TUTTI I MIGLIORI BROKERS

trade.com broker trading
Deposito: €100
Vantaggi: Omaggio 25€ + Formazione + Criptovalute
broker-forex-plus500-1
Deposito: €100
Vantaggi: 0 commissioni + Criptovalute + spreads stretti

Trading Azioni: conclusioni

Il trading in azioni se vissuto con il supporto di brokers di qualità è molto più semplice. I broker offrono la possibilità di negoziare sui titoli più svariati scegliendo di volta in volta quello che ti convince di più per fare un’operazione finanziaria. Non hai limitazioni di alcun tipo e se la mattina vuoi investire sulla Apple il pomeriggio potresti farlo sulle azioni Facebook, è tutto nelle tue mani.

Un aspetto da considerare è che non importa quanto tu sia bravo a tradare: la differenza la fa anche il broker che scegli. Nel caso dei CFD per fortuna esistono broker importanti, certificati e sicuri. La scelta dei traders ricade molto spesso tra il broker 24optioneToro, IQ Option Markets.com4 broker di qualità che non guadagnano sulle perdite dei clienti ma insieme a loro in base al volume di trading che loro effettuano.

Allora, non perdere altro tempo, se davvero ti interessa fare trading sul mercato azionario ora hai tutti gli elementi che ti servono per cominciare. Scegli un broker tra quelli da noi consigliati e misurati con le più grandi aziende al mondo a partire da oggi stesso.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Guidatradingonline.net
Average rating:  
 3 reviews
by GIUSY MANCINI on Guidatradingonline.net
Etoro il migliore per il trading azionario

Etoro è il migliore per le azioni anche perchè è l unico che permette di investire senza utilizzare la leva e i CFD.

by marcello a. on Guidatradingonline.net
informazioni sul trading azioni

a me piace molto fare il tarding sulle azioni, solo che ormai i colossi sono cresciuti talmente tanto e mi hanno permesso per anni di fare profitti molto alti, che ad oggi ho difficoltà a trovare nuovi marchi in crescita stile amazon, apple etc.

by Francesco Danti on Guidatradingonline.net
ottimo anche il trading di cfd

mi piace molto il modo col quale è possibile investire sulle azioni attraverso il trading online di cfd. losò, un pò sono rischiosi, così come tutti gli altri prodotti finanziari, ma io dispongo di un buon capitale creatomi negli anni, il quale mi permette di lavorare a leve molto basse.



saluti cordiali e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guidatradingonline.net © 2016-2019 Guidatradingonline.net - Guida completa per imparare a fare trading online.