Media Mobile Doppia

La Media Mobile Doppia è un ottimo esempio di come un indicatore possa essere usato in combinazione con altri indicatori per ottenere una valida strategia di trading.

Tra gli indicatori combinati, la Media Mobile Doppia è indubbiamente uno dei più semplici, motivo per cui è ampiamente diffuso presso la maggior parte dei trader, sia principianti che professionisti.

In questa guida impiegheremo la piattaforma XTB per fornirti mano mano esempi pratici su ciò che stiamo trattando. XTB è una delle migliori piattaforme in assoluto per tutti gli investitori interessati a elaborare e a sviluppare ottime strategie di analisi tecnica.

Come ben saprai, l’analisi tecnica è il cuore pulsante degli investimenti sui mercati finanziari.

Fino a poco tempo fa era impensabile iniziare ad investire senza sapere come fare analisi tecnica, ma oggi esistono anche valide alternative che ti esporremo alla fine, in modo da metterti in grado di scegliere il tuo percorso in completa autonomia e totale libertà.

Prima di continuare ti presentiamo la lista completa di eccellenti broker con i quali puoi fare analisi insieme alla media mobile doppia e molti altri indicatori (Pivot Point, ADX, MACD etc.). Eccola per te:

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

xtb broker trading
Deposito: N.A.
Vantaggi: Academy + Strategie + Whatsapp + LiveClass
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

BROKER TRADING ONLINE RACCOMANDATI

24option-logo
Deposito: €100
Vantaggi: Manuale Trader + Segnali + Kit professionale
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

broker-forex-etoro
Deposito: €200
Vantaggi: Social trading + Copy Portafolios + Azioni 0 commissioni
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

24option-logo
Deposito: €10
Vantaggi: Opzioni Forex, Digitali + Conto VIP + Formazione
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

SCOPRI TUTTI I MIGLIORI BROKERS

logo-broker-marketscom
Deposito: €100
Vantaggi: Spreads ridotti + Strumenti avanzati + Analisi
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

broker-forex-plus500-1
Deposito: €100
Vantaggi: Senza commissioni + Criptovalute + Spreads stretti
ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Capitale a rischio.

Cos’è la Media Mobile Doppia?

La Media Mobile Doppia nasce dalla combinazione di due Medie Mobili Semplici, settate su un numero di periodi diverso. Spieghiamoci meglio:

  • Un periodo corrisponde ad un intervallo di tempo durante il quale sono state eseguite operazioni sul titolo preso in considerazione. Piattaforme come XTB ti permettono di impostare periodi che vanno da 1 minuto, per un trading rapido e fulmineo, fino a un mese, per operazioni più sul lungo termine;
  • La Media Mobile Semplice è la media aritmetica dei prezzi di chiusura di ogni periodo per un numero di periodi variabile, che tu dovrai scegliere. Vien da sé che più periodi prendi in considerazione più la linea sinuosa della Media Mobile Semplice si distaccherà dall’andamento del grafico.

La Media Mobile Semplice mette in evidenza le variazioni dei volumi di scambio su quel titolo, ovvero il numero di investitori e la qualità degli investimenti realizzati, andando in tal modo a definire uno degli aspetti fondamentali del trend.

media mobile doppia cos'è
Analisi grafica con utilizzo della media mobile doppia – abbiamo utilizzato la piattafroma xStation 5

In questa immagine abbiamo preso in considerazioni le azioni Amazon con un periodo di 4 ore. Come puoi vedere abbiamo indicato due SMA (Medie Mobili Semplice), una su 20 (gialla) e l’altra su 50 (arancione) periodi.

Come puoi notare la Media Mobile Semplice su 20 periodi risulta essere più fedele alle micro-variazioni delle quotazioni del titolo, mentre quella su 50 periodi indica in generale l’andamento del trend, rialzista all’inizio, poi ribassista, delle azioni Amazon.

Confrontando due Medie Mobili Semplici su uno stesso grafico abbiamo ottenuto anche un primo esempio rudimentale di Media Mobile Doppia: come il termine stesso indica, si tratta di due SMA settate su periodi diversi e facenti riferimento ad un unico titolo.

Come si compone una Media Mobile Doppia?

Una Media Mobile Doppia si compone di:

  • Una Media Mobile veloce, ovvero una SMA che reagisce molto bene alle minime oscillazioni del titolo. Per fare ciò solitamente la si setta su 21 periodi, ma puoi modificare il settaggio in base alle tue esigenze. Più lungo per sessioni di trading online sul lungo periodo, più corto per sessioni di trading intra-day.

Anche il tipo di periodo scelto influisce sul tipo di investimento che vuoi realizzare e sulla quantità di periodi della SMA veloce;

  • Una Media Mobile lenta, ovvero una SMA che indichi in generale la direzione e la forza del trend, a scapito della precisione rispetto alle reali oscillazioni del titolo. Per fare ciò solitamente la si setta a 100 periodi, ma non è affatto raro assistere a settaggi più lungi, fino a 200 periodi.

Come per la Media Mobile veloce, il tutto deve essere commisurato al tipo di investimento che desideri realizzare;

In questo modo il grafico sarà scandito da due linee diverse che indicano il trend, uno generale e l’altro, invece, più dettagliato. Maggiori sono i dettagli più precisa sarà la lettura che ne puoi ricavare.

Come leggere una Media Mobile Doppia?

Si tratta di un indicatore particolarmente semplice da leggere: trattandosi di due linee che indicano l’aumento o la diminuzione dei volumi di scambio, i punti di particolare interesse sono quelli che riguardano l’intersezione delle due linee.

media mobile doppia su grafico XTB
Media mobile doppia sul grafico – abbiamo utilizzato la piattafroma xStation 5

Come puoi vedere nell’immagine, ti abbiamo evidenziato i punti di intersezione. Questi stanno ad indicare i punti in cui il mercato registra un’inversione di tendenza, ovvero quei momenti in cui risulta particolarmente favorevole inserirsi.

La posizione long o short viene determinata dal comportamento della SMA veloce rispetto a quella lenta:

  • Se la SMA veloce si sviluppa al di sotto della SMA lenta, allora il titolo sta attraversando una fase ribassista e risulta indicato per una posizione short;
  • Se la SMA veloce si sviluppa sopra la SMA lenta, il titolo vede un aumento dei volumi e una conseguente fase rialzista, prestandosi ad un’operatività long.

La Media Mobile Doppia riesce a dare risultati particolarmente interessanti se viene studiata insieme ad altri strumenti, specialmente per determinare il modo per rendere ancora più efficace il proprio investimento.

Con quali indicatori combinare la Media Mobile Doppia?

In generale, essendo la Media Mobile Doppia un indicatore che prende in considerazione la media dei volumi, noi solitamente le affianchiamo altri indicatori che tengono conto di aspetti diversi.

Ad esempio la psicologia di mercato (Zig Zag), la forza del trend (Parabolic SAR), il tipo di investimenti (CCI) e la volatilità del titolo (MACD), in modo da costruirci un quadro quanto più completo possibile del titolo.

media mobile doppia segnali di trading
Guarda come è ricca di informazioni la piattaforma trading di analisi del broker XTB

Un’analisi tecnica basilare prende più o meno questo aspetto: ancor prima di iniziare a tirare le somme sul tipo di investimento da realizzare, il grafico di un titolo che ne analizza il comportamento nell’ultimo mese è a dir poco necessario.

In questo modo la Media Mobile Doppia riesce a darci ulteriori e importanti informazioni circa il cambiamento di tendenza. Prendiamo, ad esempio, in considerazione la prima linea verticale, del 24 settembre 2019.

Nonostante le azioni Amazon non abbiano ancora completato il ciclo ribassista, l’intersezione della SMA veloce e della SMA lenta ci avvisa dell’imminente inversione di tendenza.

Nel frattempo l’ATR continua a indicare la fase ribassista come quella dominante, con valori di volatilità in netta crescita. L’indicatore CCI continua a segnare un netto -226, indicando che le azioni Amazon sono più che iper-vendute. Anche l’indicatore CCI conferma una inversione di tendenza.

Questo si traduce nell’imminente arrivo della onda 2 del ciclo ribassista, la prima rialzista della serie, che si potrebbe opportunamente sfruttare con un breve investimento al rialzo.

Oppure nel proseguire in un’operatività sul lungo periodo, continuando ad investire al ribasso, consapevoli che il valore minimo, in arrivo con l’onda 5, ancora non è stato toccato.

Ovviamente queste sono solo poche considerazioni preliminari, ma sufficienti a farti capire l’importanza della Media Mobile Doppia.

Un discorso simile lo si potrebbe fare anche in corrispondenza del secondo punto di intersezione, corrispondente al 23 ottobre 2019, ma non è questo il momento e il luogo di occuparci di analisi tecnica.

Come si calcola la Media Mobile Doppia?

Trattandosi di due SMA, la formula da prendere in considerazione è quella della Media Mobile Semplice:

M(t)= [P(t)+P(t-1)+P(t-2)+….P(t-n)]/n

La formula può apparire complessa e di fatti il calcolo risulta essere tutt’altro che semplice, ma forse la situazione risulterà più chiara una volta che si saranno compresi i termini da considerare:

  • M(t) è il valore della Media Mobile al tempo “t”;
  • P è il prezzo di chiusura del titolo considerato. Vien da sé che P(t) è il prezzo di chiusura del giorno stesso, mentre P(t-1) è il prezzo di chiusura della sessione precedente;
  • “n” indica, invece, il numero delle osservazioni, ovvero il numero di periodi presi in considerazione.

Maggiore è il periodo, maggiore sono i dati da inserire nella media e maggiore saranno le oscillazioni appiattite dal valore medio finale, ecco perché per un numero maggiore di periodi, la SMA risulta essere di molto discostante dal grafico delle quotazioni del titolo.

Non farti spaventare dal calcolo e dalla formula: riportarla e saperla leggere aiuta a comprendere meglio la natura dell’indicatore. Se ti affidi a piattaforme affidabili e di ottima qualità come XTB (visita xStation 5 qui), questi indicatori ti verranno messi a disposizione gratuitamente e non dovrai in alcun modo preoccuparti di calcolarli.

Investire con la Media Mobile Doppia e gestione del rischio

Una cosa importante da tenere sempre a mente riguarda due strumenti da abbinare NECESSARIAMENTE a qualsiasi operazione sui mercati finanziari.

Se la Media Mobile Doppia ti permette di riuscire ad individuare quando e come investire, questi due strumenti sono i soli che possono assicurare il risultato del tuo investimento contro gli imprevisti.

Stiamo ovviamente parlando del Take Profit e dello Stop Loss!

Stop Loss: rischiare responsabilmente

Lo strumento di Stop Loss è di fondamentale importanza in quanto ti permette di individuare la perdita massima che un tuo investimento potrebbe provocarti. L’analisi tecnica serve anche e soprattutto a prevedere il valore minimo e massimo entro cui un titolo si muoverà in futuro.

Il valore minimo ti servirà per calcolare lo Stop Loss, ovvero quanto del tuo capitale vuoi rischiare nel caso la tua previsione si rivelasse inesatta. Mettiamo che sei disposto a rischiare il 3% del tuo portafogli, calcoli il valore che il titolo deve raggiungere per farti registrare una simile perdita e setti lo Stop Loss in corrispondenza di quello.

Fai attenzione: uno Stop Loss troppo alto impedirà al tuo investimento di assorbire le normali oscillazioni periodiche del titolo, chiudendo prematuramente il tuo investimento. Uno Stop Loss troppo basso, invece, potrebbe risolversi in catastrofe finanziaria. Come spesso accade, il giusto risiede nel mezzo!

Vuoi sapere cosa accade se non imposti uno Stop Loss?

Bene, fatti un giro in alcuni forum e non mancheranno sfortunate testimonianze di persone che, dimenticandosi di impostare lo Stop Loss, sono passate dal possedere un discreto portafoglio all’essere in debito con il broker di decine di migliaia di euro!

Take Profit: la misura del profitto

Il discorso sul Take Profit è complementare allo Stop Loss: come quest’ultimo, si tratta di uno strumento di assicurazione del tuo investimento.

Stavolta a fungere da misura è il valore massimo raggiungibile in futuro dal titolo, ovvero il valore corrispondente al profitto che vuoi ottenere. Impostando il Take Profit, non appena il titolo sul quale hai investito raggiunge la quotazione indicata, l’investimento verrà automaticamente chiuso e incasserai i profitti.

Dimenticandoti di impostare il Take Profit non avrai alcuna garanzia contro le oscillazioni repentine di mercato, per cui se nell’arco di qualche ora il trend rialzista viene ribaltato in favore di un ribasso, non solo perderai i potenziali profitti ma potresti ritrovarti a dover registrare delle perdite.

Solitamente il Take Profit, specialmente se hai già impostato lo Stop Loss, non ti porta a registrare perdite, ma un investimento potenzialmente di successo che va in fumo non è mai un colpo facile da digerire!

Alternative all’analisi tecnica

Hai letto finora e ti sei reso conto che, nonostante tutte le valide informazioni che ti abbiamo fornito, l’analisi tecnica non fa per te?

Non disperarti: si tratta di un tipo di riflessioni sui mercati finanziari verso le quali non tutti sono portati e che non tutti hanno voglia e tempo necessario a realizzare. Per questo ci sono piattaforme che hanno pensato a valide alternative all’analisi tecnica.

In particolare quelle che ci preme porre alla tua attenzione sono due: 24option ed eToro.

1 – 24option: i migliori segnali di trading

24option è una piattaforma che abbiamo avuto modo di apprezzare fino in fondo: non soltanto ti fornisce tutti gli indicatori essenziali, come fa XTB (qui per il sito), ma ti mette a disposizione una valida alternativa all’analisi tecnica: i segnali di trading.

Questi sono analisi su alcuni titoli che ti vengono comunicate quotidianamente tramite SMS, e-mail o in chat. I segnali di trading ti mettono in grado di riuscire a pianificare una strategia di investimento senza dover ricorrere necessariamente agli indicatori.

Scopri il servizio Segnali di trading gratis qui.

2 – eToro: il Social Trading

eToro è diventato famoso proprio per uno strumento in particolare, il Social Trading, che ti permette di evitare di analizzare qualsiasi titolo al quale sei interessato.

Grazie al Social Trading, infatti, non dovrai fare altro che seguire uno dei tanti professionisti che operano sulla piattaforma e copiarne gli investimenti. A quel punto potrai registrare profitti proporzionali al capitale investito senza alcuno sforzo.

Il Social Trading è gratis, guarda il video che lo spiega.

In conclusione sulla media mobile doppia

In conclusione, sia che si tratta di XTB, 24Option o eToro, ti abbiamo proposto tre piattaforme certificate dalla CySEC e abilitate dall’ESMA ad operare in Europa. Si tratta di broker sicuri e affidabili che ti permettono sia di fare analisi tecnica che, ad eccezioni di XTB, di ricorrere ad altri strumenti alternativi.

Detto questo, speriamo che la Media Mobile Doppia possa portarti ad analizzare meglio e più precisamente i titoli ai quali rivolgerai il tuo interesse: come avrai modo di scoprire, si tratta di un indicatore semplice e versatile, estremamente utile in moltissime situazioni.

Detto questo, non ci resta che augurarti buon trading e consigliarti di seguire le prossime pubblicazioni: oltre a guide sugli strumenti finanziari, infatti, ci occuperemo di mostrarti numerosissimi aspetti e aggiornamenti dei mercati finanziari che si potrebbero rivelare vitali per la tua attività di investimento.

Hai dubbi o problemi con il trading? Non esitare a contattarci, ecco dove farlo:

Facebook: Pagina Ufficiale Guidatradingonline.net

eMail: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guidatradingonline.net © 2016-2019 Guidatradingonline.net - Guida completa per imparare a fare trading online.